Ma questi giovani d’oggi! E se fossero sbagliati gli insegnamenti degli adulti?- Cinque consigli per i genitori

I ricercatori di Harvard hanno indagato cosa i ragazzi percepiscono dei nostri insegnamenti morali. Offrono così 5 consigli per insegnamenti più corretti.

ID Articolo: 111679 - Pubblicato il: 26 giugno 2015
Ma questi giovani d’oggi! E se fossero sbagliati gli insegnamenti degli adulti?- Cinque consigli per i genitori
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

Abbiamo mai cercato di capire quanto i giovani e il loro sembrare non curanti e poco empatici non sia altro che il risultato di un passaggio scorretto di messaggi e insegnamenti da parte dei più grandi? 

Ogni generazione viene additata, da quelle precedenti, di essere portatrice di scarsi valori e di poco rispetto per gli altri, sembra quasi un ripetersi ciclico della stessa situazione: mia nonna diceva che noi giovani non abbiamo più a cuore i valori e anch’io spesso mi ritrovo, pur non avendo ancora tra le mani ferri e lana, a pensare ma questi ragazzi d’oggi quali ideali perseguono?

Eppure abbiamo mai provato a vedere la situazione da una prospettiva più ampia per cercare di capire quanto il loro sembrare non curanti e poco empatici non sia altro che il risultato di un passaggio scorretto di messaggi e insegnamenti da parte dei più grandi? In effetti è strano e alquanto ambivalente per un bambino o un ragazzo sentirsi dire Devi rispettare gli altri e, mentre è lì che offre questo insegnamento, magari il genitore manda una mail al capo nella quale parla male dei propri colleghi.

Cosa intendo dire con questo? Che in realtà potremmo passare, da adulti corretti e rispettosi quali crediamo di essere, dei messaggi ai nostri figli/cugini/nipoti senza però dar loro un esempio vero e concreto di come ci si comporti con gentilezza nella vita di tutti i giorni.

A conferma di quanto scritto, arriva uno studio di alcuni ricercatori di Harvard, i quali hanno intervistato ragazzi delle scuole medie e superiori.

Gli adulti pensano di dare ai giovani, come uno dei messaggi più importanti, il rispetto degli altri, ma cosa avranno colto davvero i ragazzi dagli insegnamenti dei più grandi?

Messaggio pubblicitario I ricercatori hanno chiesto ai ragazzi quale sia la cosa più importante per loro tra il raggiungere elevate prestazioni, l’essere felici (sentirsi bene per la maggior parte del tempo) o il prendersi cura degli altri. Quasi l’80% dei ragazzi ha segnato come cosa più importante, l’essere in grado di raggiungere elevati standard e l’essere felici. Solo il 20 % ha scelto il prendersi cura degli altri.

Ovviamente questo dato non deve allarmarci e farci pensare a delle future personalità narcisistiche o antisociali, tuttavia, sempre nella stessa ricerca, è stato visto, a conferma del dato precedentemente illustrato, come i giovani mettano in atto comportamenti di scarso rispetto per gli altri come barare a un test o copiare i compiti dai compagni.

Per fortuna i ricercatori vengono incontro a tutti gli adulti con cinque semplici mosse da mettere in pratica per lasciar passare davvero il messaggio che prendersi cura degli altri è importante.

Consiglio a tutti la lettura dei cinque punti…chissà se dopo la lettura, avendo compreso finalmente quali sono gli errori dei più comuni, la famosa espressione Ma questi giovani d’oggi! non cambi in Ma questi adulti di oggi!

Ask parents how important it is to instill kindness in their kids, and most will rank it high: even as their very top priority, according to Harvard researchers. But children surveyed by the university’s Making Caring Common project said, overwhelmingly, that they were getting a different message.

Ma questi giovani d’oggi! E se fossero sbagliati gli insegnamenti degli adulti?- Cinque consigli per i genitori Consigliato dalla Redazione

Ma questi giovani d'oggi! E se fossero sbagliati gli insegnamenti degli adulti?- Cinque consigli per i genitori - Immagine: 62854425
I ricercatori di Harvard hanno indagato cosa i ragazzi percepiscano davvero dei nostri insegnamenti morali. Offrono così cinque suggerimenti per degli insegnamenti più corretti. (…)

Tratto da: Quartz

 

Per continuare la lettura sarete reindirizzati all’articolo originale … Continua  >>

 


Tutti gli articoli di State of Mind su Gravidanza e Genitorialità

“Ma da chi ho appreso il perfezionsimo?” Un’ipotesi di trasmissione intergenerazionale dei tratti perfezionistici
Psicologia

“Ma da chi ho appreso il perfezionsimo?” Un’ipotesi di trasmissione intergenerazionale dei tratti perfezionistici

Alcuni autori hanno ipotizzato che le radici del perfezionismo siano ancorate nell’età infantile (Cook & Kearney, 2014; Karayağız et al., 2020) ed evidenziano l’influenza delle figure genitoriali.   A tutti probabilmente sarà capitato di dire/pensare almeno una volta nella nostra vita “ Sono/è un perfezionista!”. In psicologia, il perfezionista è colui

Dal laboratorio al territorio – Il caso del trattamento dell’OMS per le famiglie di bambini con autismo
Psicologia

Dal laboratorio al territorio – Il caso del trattamento dell’OMS per le famiglie di bambini con autismo

Il Caregiver Skills Training è stato sviluppato dall’OMS per rispondere al bisogno delle famiglie di bambini con autismo di accedere a un intervento gratuito, evidence-based e che necessiti di poche risorse.   ‘Treatment gap’ per l’autismo – un problema generalizzato di accesso alle cure In Europa, un bambino su 10

Lo stress da pandemia può influenzare il benessere di mamma e bambino, agendo a livello di DNA
Psicologia

Lo stress da pandemia può influenzare il benessere di mamma e bambino, agendo a livello di DNA

Dai dati preliminari di ConfiNATI (progetto MOM-COPE) di Fondazione Mondino IRCCS di Pavia, le madri hanno un rischio più elevato di ansia e depressione post parto e gli effetti dello stress materno possono finire “sottopelle”, modificando il funzionamento del DNA del piccolo e alterandone lo sviluppo. Comunicato Stampa   PAVIA,

Come il COVID ha influito sulla salute mentale delle partorienti: i risultati dello studio italiano SEG-COVID19
Psicologia

Come il COVID ha influito sulla salute mentale delle partorienti: i risultati dello studio italiano SEG-COVID19

I ricercatori si sono chiesti: “Cosa implica, in termini psicologici, affrontare una gravidanza durante l’emergenza sanitaria da Covid-19”?   1179 donne di tutta Italia, partorienti durante il periodo corrispondente al primo lockdown nazionale, sono state coinvolte nell’importante studio italiano SEG-COVID19, volto ad indagare l’impatto dell’emergenza sanitaria sulla salute mentale delle

Sindrome dell’ovaio policistico (PCOS): il disagio psicologico nelle donne che ne soffrono
Psicologia

Sindrome dell’ovaio policistico (PCOS): il disagio psicologico nelle donne che ne soffrono

Al mondo circa il 10-20% delle donne in età fertile riceve una diagnosi di sindrome dell’ovaio policistico (Polycystic Ovary Syndrome – PCOS) (Asgharnia et al., 2011).    Ma cosa comporta questa diagnosi? La sindrome dell’ovaio policistico è il disturbo endocrino più comune nelle donne in età riproduttiva ed è associato

L’infertilità e la dimensione del lutto nella coppia
Psicologia

L’infertilità e la dimensione del lutto nella coppia

L’impatto della diagnosi di infertilità conduce anche le coppie più unite e stabilmente legate a prendere contatto con le proprie fragilità.   Abstract  Di fronte alla diagnosi di infertilità i partner sperimentano, seppur in modalità differenti, un dolore molto affine all’esperienza di lutto. L’attesa silenziosa e prolungata della gravidanza mette

Adolescenza adottiva e devianza
Psicologia

Adolescenza adottiva e devianza

Diversi studi hanno indagato la relazione tra problemi comportamentali e ragazzi adolescenti adottati. Antonio Albanesi – OPEN SCHOOL Studi Cognitivi, San Benedetto del Tronto   L’adolescenza è identificata come forse il più critico dei periodi del ciclo di vita: questo perché rappresenta un fondamentale momento di transizione, che porta con

L’applicazione dell’ACT con i genitori durante la pandemia di Covid-19
Attualità Psicoterapia

L’applicazione dell’ACT con i genitori durante la pandemia di Covid-19

L’ACT pone attenzione a tre aspetti fondamentali: mindfulness e accettazione, azioni impegnate e in linea con i nostri valori e self-compassion. Marta Chemello – OPEN SCHOOL Psicoterapia Cognitiva e Ricerca, Mestre   La pandemia di Covid-19 ha messo a dura prova le famiglie, alcuni genitori hanno continuato il loro impiego,

Il decorso del disturbo di panico nel periodo peripartum/post-partum
Psicologia

Il decorso del disturbo di panico nel periodo peripartum/post-partum

Il disturbo di panico (DP) è uno dei disturbi psichiatrici più diffusi e invalidanti, le cui stime di prevalenza sono doppiamente superiori nel genere femminile, rispetto a quello maschile (Jacobi et al., 2015).   L’età d’insorgenza del disturbo di panico si colloca mediamente prima o durante gli anni riproduttivi (età

L’impatto del benessere psicologico dei genitori sul trattamento del disturbo autistico
Psicologia

L’impatto del benessere psicologico dei genitori sul trattamento del disturbo autistico

I dati dello studio suggeriscono che i genitori o i principali caregivers di bambini con autismo che affrontano stress particolari possono beneficiare di un trattamento incentrato sulla famiglia.   L’esperienza della disabilità è un terremoto emotivo che sconvolge l’esistenza di una persona costringendola a ricostruire la propria vita su basi

Genitori come pilastri dell’infanzia. “Aspettando Chandra” di Rossano Crotti – Recensione del libro
Psicologia

Genitori  come pilastri dell’infanzia. “Aspettando Chandra” di Rossano Crotti – Recensione del libro

Chandra è un bambino indiano in attesa di essere adottato. Rossano Crotti, già padre di Mansi, racconta in una narrazione autobiografica, in Aspettando Chandra, il periodo che va dalla scelta di accogliere un secondo figlio fino al primo incontro e all’arrivo a casa.   Una realtà non ci fu data

Figli adottivi: caratteristiche emotive, comportamentali e psicopatologia
Psicologia

Figli adottivi: caratteristiche emotive, comportamentali e psicopatologia

Il bambino adottato, a causa delle esperienze negative preadottive, può sviluppare un’idea di sé come individuo sbagliato, incapace e non degno di amore. Egli spesso si rappresenta il mondo come un luogo pericoloso e quindi può utilizzare diverse strategie per far fronte alla sensazione di essere una persona fragile che

Recensione di: “Invidia del pancione. Una guida per riconoscere le proprie emozioni e affrontare la ricerca di un figlio” di Beatrice Corsale
Psicologia

Recensione di: “Invidia del pancione. Una guida per riconoscere le proprie emozioni e affrontare la ricerca di un figlio” di Beatrice Corsale

In un’intervista dedicata alla presentazione del testo viene chiesto all’autrice il motivo della scelta legata ad un titolo forse un po’ “forte”: Invidia del pancione.   Condivido, si tratta di un’espressione molto forte. Forte perché vera. Reale. Tanto vera da sottolineare la necessità di poterla esternare: soltanto dando un nome alle

L’ACT a supporto della genitorialità. La terapia dell’accettazione e dell’impegno per aumentare la flessibilità psicologica dei genitori di bambini ed adolescenti con patologie
Psicoterapia

L’ACT a supporto della genitorialità. La terapia dell’accettazione e dell’impegno per aumentare la flessibilità psicologica dei genitori di bambini ed adolescenti con patologie

In questo contributo viene presentata una sintesi delle più recenti revisioni sistematiche con le quali è stata valutata l’efficacia degli interventi basati sull’ACT a supporto di genitori di bambini e adolescenti in condizioni di particolare disagio.   Introduzione I genitori di bambini che vivono una condizione di compromissione cronica della

Adolescenti con emozioni intense. Come gestire con la DBT le sfide emotive e comportamentali di tuo figlio – Recensione
Psicoterapia

Adolescenti con emozioni intense. Come gestire con la DBT le sfide emotive e comportamentali di tuo figlio – Recensione

Il testo Adolescenti con emozioni intense, scritto da Pat Harvey e Britt H. Rathbone (2021), è un manuale di autoaiuto basato sulla Dialectical Behavior Therapy (DBT), rivolto a quei genitori che si trovano alle prese con emozioni intense e comportamenti poco adattivi dei figli adolescenti.   La DBT, sviluppata da

Il culto del feto. Come è cambiata l’immagine della maternità (2020) di Piontelli A. – Recensione
Psicologia

Il culto del feto. Come è cambiata l’immagine della maternità (2020) di Piontelli A. – Recensione

Il soggetto del testo Il culto del feto è dato dal feto, analizzato da tre punti di vista: storico, scientifico, culturale.   Non è possibile parlare di feti in termini astratti, necessitando esso per esistere dell’incontro di un uomo e di una donna e, nello specifico, di uno spermatozoo e di

Stile genitoriale elicottero e adattamento universitario nei figli
Psicologia

Stile genitoriale elicottero e adattamento universitario nei figli

Una maggiore genitorialità elicottero si associa a sintomi depressivi e ad una minore autoefficacia tra i giovani adulti, che a loro volta comportano livelli inferiori di adattamento accademico e sociale all’università.   Rispetto al passato, la transizione verso l’età adulta ed il raggiungimento di una piena indipendenza economica ed emotiva

Adolescenti con emozioni intense. Come gestire con la DBT le sfide emotive e comportamentali di tuo figlio (2021) di Pat Harvey e Britt H. Rathbone – Recensione
Psicologia

Adolescenti con emozioni intense. Come gestire con la DBT le sfide emotive e comportamentali di tuo figlio (2021) di Pat Harvey e Britt H. Rathbone – Recensione

Un libro necessario, un manuale che propone un metodo di auto aiuto clinicamente efficace, scientificamente fondato, rigoroso e innovativo. Una guida che aiuta e porta a cambiare davvero. Così recita la prefazione di Adolescenti con emozioni intense.   Il libro è una guida completa che aiuta a gestire con efficacia

L’esperienza della gravidanza sotto un profilo neurobiologico: cambiamenti morfologici e cognitivi a confronto
Neuroscienze Psicologia

L’esperienza della gravidanza sotto un profilo neurobiologico: cambiamenti morfologici e cognitivi a confronto

La gravidanza determina cambiamenti morfologici cerebrali, relativi perlopiù alle aree coinvolte nella cognizione sociale e che guidano i comportamenti circa l’interpretazione dello stato mentale altrui, facilitando nella futura madre l’interazione verso l’altro.   La funzione genitoriale costituisce un insieme di competenze complesse, sempre in evoluzione, che riguardano la capacità di ogni

Figli di genitori anziani: analisi delle connessioni tra i vari sistemi socio-psicologici e prospettive per il futuro
Attualità Psicologia

Figli di genitori anziani: analisi delle connessioni tra i vari sistemi socio-psicologici e prospettive per il futuro

Una delle domande cruciali riguardo all’età fino alla quale ci si può spingere per avere figli è questa: quali saranno le tendenze future e soprattutto, i figli di genitori anziani saranno a loro volta genitori anziani?   Le società si trasformano, le persone cambiano e così anche i loro contesti

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 3, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Scritto da

Università e centri di ricerca

Messaggio pubblicitario