Meditare con David Lynch – Psicologia & Benessere

Il regista statunitense David Lynch viene in Italia a condividere la sua esperienza di meditazione che gli ha aperto le porte della creatività. Psicologia

ID Articolo: 39401 - Pubblicato il: 06 febbraio 2014
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

 

La Redazione di State of Mind consiglia la lettura di questo contenuto:

 

“Ero molto arrabbiato e me la prendevo con la mia prima moglie, le ho reso la vita difficile. Ho cominciato a praticare la meditazione e dopo solo 2 settimane la mia rabbia è svanita”

Inizia così l’intervista a David Lynch, venuto a Milano per condividere ciò che a suo parere gli ha cambiato (in meglio) la vita.

Quello che gli ha permesso di far sparire ciò che sono le sofferenze interiori come paura, rabbia, demoni interni, desiderio di vendetta, depressione è l’utilizzo della meditazione trascendentale che applica da 40 anni mattina e sera.

Sottolinea ridendo, durante l’intervista, che per girare film angoscianti come i suoi non necessariamente si deve passare attraverso stati di sofferenza, ma che si può fare serenamente. Quello che si deve tenere a mente è che ognuno deve capire il proprio intimo mondo interiore, infatti, secondo lui, l’utilizzo della meditazione impedisce alla negatività di restringere il flusso della creatività e di fare film così emotivamente intensi.

Con la sua associazione, David Lynch Foundation For Consciousness-Based Education and Peace, va nelle scuole a raccontare come i ragazzi possano imparare a gestire sofferenze e disagio ad esempio ansia, difficoltà scolastiche, dipendenze con l’utilizzo quotidiano di meditazione, lo stesso vale per i professori anch’essi soggetti a livelli alti di stress emotivi.

In 40 anni di pratica non ha mai perso una sessione di meditazione e non ci sono scuse, è possibile ritagliarsi in qualsiasi situazione 20 minuti la mattina e 20 minuti la sera per praticarla e stare meglio con se stessi.

“La negatività sparisce e un mare di energie positive e di creatività si sprigiona”. E ridendo aggiunge: “Trovano i miei film inquietanti? Ottimo, avranno un motivo in più per sperimentare la meditazione”

 

Lynch: “I miei film vi inquietano? Meditate”. E porta il mantra nelle scuole italiane

Consigliato dalla Redazione

david lynch meditazione
Stress, rabbia, depressione? Strano a dirsi, ma la ricetta per una vita serena la offre il creatore di Twin Peaks e Mulholland Drive, l\’onirico David Lynch. In Italia per presentare un\’iniziativa rivolta in particolare al mondo della scuola, il regista americano ha incontrato la stampa nella sede della provincia di Milano per spiegare come la meditazione trascendentale abbia cambiato in meglio la sua vita. “In quarant\’anni, da quando la pratico, non ho mai saltato un giorno”, racconta. La promozione di questa tecnica è al centro dell\’impegno della fondazione che porta il suo nome, la David Lynch Foundation For Consciousness-Based Education and Peace, che dal 2005 si impegna per la diffusione della meditazione nelle scuole (…)

 

Per continuare la lettura sarete reindirizzati all’articolo originale … Continua  >>

 


Articoli di State of Mind sulla Meditazione

L’incertezza è zen
 (2021) di Carlo Tetsugen Serra – Recensione
Psicologia

L’incertezza è zen
 (2021) di Carlo Tetsugen Serra – Recensione

Il testo L’incertezza è zen descrive l’impermanenza delle situazioni che si presentano nella quotidianità e può aiutare a comprendere l’incertezza che caratterizza l’esistenza.   Ai giorni nostri infatti l’incertezza permea l’esistenza con continui, repentini e imprevedibili cambiamenti. È un’epoca che richiede una grande “agilità”, la nostra: la capacità di adattarsi

La mindfulness per l’ADHD e i disturbi del neurosviluppo. Applicazione clinica della Meditazione Orientata alla Mindfulness – MOM  a cura di Cristiano Crescentini e Deny Menghini
Psicologia Psicoterapia

La mindfulness per l’ADHD e i disturbi del neurosviluppo. Applicazione clinica della Meditazione Orientata alla Mindfulness – MOM  a cura di Cristiano Crescentini e Deny Menghini

I curatori di La mindfulness per l’ADHD e i disturbi del neurosviluppo hanno voluto descrivere come l’applicazione della Meditazione Orientata alla Mindfulness (MOM) può essere utile in clinica per il trattamento di bambini ed adolescenti affetti da ADHD.   Il disturbo da deficit di attenzione ed iperattività (ADHD) ha come

La mindfulness per l’ADHD e i disturbi del neurosviluppo. Applicazione clinica della Meditazione Orientata alla Mindfulness – MOM
Psicologia

La mindfulness per l’ADHD e i disturbi del neurosviluppo. Applicazione clinica della Meditazione Orientata alla Mindfulness – MOM

La mindfulness per l’ADHD e i disturbi del neurosviluppo. Applicazione clinica della Meditazione Orientata alla Mindfulness – MOM è un libro curato da Cristiano Crescentini, ricercatore in Psicobiologia e Psicologia fisiologica presso l’Università degli Studi di Udinee e Deny Menghini, psicologa, psicoterapeuta presso l’UOC di Neuropsichiatria Infantile dell’IRCCS, Ospedale Pediatrico

La facilità di essere consapevoli. Recensione di “Mindfulness, più focus, meno stress” (2021) di Riccardo Caserini
Psicologia

La facilità di essere consapevoli. Recensione di “Mindfulness, più focus, meno stress” (2021) di Riccardo Caserini

Il testo Mindfulness, più focus, meno stress inizia con un tratto biografico dell’autore che spiega la sua “conversione” alla mindfulness e i motivi che l’hanno spinto a indagarla e farne uso quotidiano.   Ciò che sorprende rispetto agli innumerevoli libri sullo stesso tema, è il taglio semplice ma non banale che Caserini

I paradossi di Carrère – Yoga (2021) di Emmanuel Carrère – Recensione del libro
Cultura Psicologia

I paradossi di Carrère – Yoga (2021) di Emmanuel Carrère – Recensione del libro

Che libro è Yoga di Carrère? Preceduto in Francia dal clamore mediatico suscitato dalla denuncia della ex moglie che non ha gradito essere citata e ha chiesto che fossero eliminati alcuni brani, il libro sta avendo un buon successo di vendite.   D’altro canto, Carrère è ormai autore affermato e

Mindful eating. Per riscoprire una sana e gioiosa relazione con il cibo (2021) di Jan Chozen Bays – Recensione dell’edizione aggiornata
Psicologia Psicoterapia

Mindful eating. Per riscoprire una sana e gioiosa relazione con il cibo (2021) di Jan Chozen Bays – Recensione dell’edizione aggiornata

Negli ultimi anni abbiamo sentito parlare sempre più spesso di mindful eating, ovvero di alimentazione consapevole. L’interesse per il tema è cresciuto anche a livello di ricerca: si contano, infatti, centinaia di articoli scientifici per indagare l’efficacia di questo approccio.   Ci vuole solo un po’ di coraggio e la

SerenamenteMamma, l’app che promuove il benessere psicologico in gravidanza – Psicologia Digitale
Attualità Psicologia

SerenamenteMamma, l’app che promuove il benessere psicologico in gravidanza – Psicologia Digitale

L’app per la gravidanza SerenaMente Mamma propone un intervento suddiviso in 5 moduli basato sulla psicologia positiva e la mindfulness per sostenere il benessere psicologico nelle donne in attesa. PSICOLOGIA DIGITALE – (Nr. 22) SerenamenteMamma, l’app che promuove il benessere psicologico in gravidanza   La gravidanza rappresenta un periodo di profondi

Ascoltare la saggezza del corpo: cos’è il mindful eating. Recensione del libro “Mindful Eating – per riscoprire una sana e gioiosa relazione con il cibo”
Psicologia

Ascoltare la saggezza del corpo: cos’è il mindful eating. Recensione del libro “Mindful Eating – per riscoprire una sana e gioiosa relazione con il cibo”

Molte delle soluzioni adottate per intervenire e risanare la relazione con il cibo non danno spesso i loro frutti, la soluzione potrebbe essere allora un cambiamento indotto dall’interno, come spiegato da Jan Chozen Bays in nel suo libro Mindful eating.   Il rapporto dell’essere umano con l’alimentazione è diventato negli ultimi anni

Come gestire lo stress da Covid-19 (2021) di Laura Pisciotto – Recensione del libro
Attualità Psicologia

Come gestire lo stress da Covid-19 (2021) di Laura Pisciotto – Recensione del libro

Come gestire lo stress da Covid-19 è un manuale di auto aiuto scritto da Laura Pisciotto, giovane psicologa siciliana ed istruttrice di Mindfulness.   La pandemia da Covid-19 ha fatto crescere il disagio mentale in tutto il mondo. Come evidenziato da Ghebreyeus T.D., direttore generale dell’OMS, in un editoriale pubblicato

Mindfulness: psicologia buddhista e scienza. Le conoscenze essenziali per istruttori e terapeuti (2021) di Christina Feldman e Willem Kuyken – Recensione del libro
Neuroscienze Psicologia Psicoterapia

Mindfulness: psicologia buddhista e scienza. Le conoscenze essenziali per istruttori e terapeuti (2021) di Christina Feldman e Willem Kuyken – Recensione del libro

Mindfulness: psicologia buddhista e scienza. Le conoscenze essenziali per istruttori e terapeuti mantiene le promesse, ossia parlare della Mindfulness e delle sue caratteristiche essenziali nell’ottica integrata di Scienza e Tradizione.    Chistina Feldman e Willelm Kuyken sono gli autori del libro Mindfulness: Psicologia Buddhista e Scienza curato da Antonio Cammellato e

La mindfulness come antidoto al multitasking
Attualità Psicologia

La mindfulness come antidoto al multitasking

In un mondo che riconosce il multitasking come una qualità positiva e protettiva è facile compiere molte delle azioni quotidiane con il pilota automatico inserito. La mindfulness addestra a dirigere l’attenzione al momento presente, grazie ad un processo di autoregolazione attentiva con atteggiamento accettante, curioso ed aperto. Togliamo il pilota

L’importanza della cura di sé per i professionisti del campo della salute mentale
Psicologia

L’importanza della cura di sé per i professionisti del campo della salute mentale

L’articolo mette in luce quali potrebbero essere le strategie necessarie per poter proteggere i professionisti della salute mentale dal rischio di burnout, tra queste emergono le tecniche di mindfulness.   Al giorno d’oggi, si è ancora soliti sottovalutare il lavoro dei professionisti del campo della salute mentale quando, in realtà,

Meditazione su Netflix? Sì con le guide di Headspace
Psicologia

Meditazione su Netflix? Sì con le guide di Headspace

Headspace si presenta come una guida alla meditazione, rappresentata da disegni morbidi e colori vivaci che, accompagnata da una voce narrante, introduce in ogni puntata una diversa tecnica di meditazione.   Quante volte accendendo la tv o altro dispositivo, ci siamo detti “avrei bisogno di qualcosa che mi aiuti a

Yoga in adolescenza: effetti sulla regolazione emotiva, autostima ed affettività
Psicologia

Yoga in adolescenza: effetti sulla regolazione emotiva, autostima ed affettività

Janjhua et al. (2020) si sono occupati di studiare gli effetti dello yoga sulla regolazione emotiva, l’autostima e l’affettività confrontando tra loro 52 adolescenti che praticavano yoga, con 58 che non lo hanno mai praticato.   L’adolescenza è una fase di vita caratterizzata da cambiamenti, oltre che fisici, psicologici, sociali

Psicoterapia single-session per il disturbo d’ansia sociale: utilità e accettabilità di singole sessioni di ristrutturazione cognitiva e di interventi mindfulness
Psicoterapia

Psicoterapia single-session per il disturbo d’ansia sociale: utilità e accettabilità di singole sessioni di ristrutturazione cognitiva e di interventi mindfulness

Lo studio ha esaminato l’accettabilità e l’utilità percepite da individui con disturbo d’ansia sociale, relative sia a strategie di ristrutturazione cognitiva, fondamentali negli interventi CBT, sia a tecniche mindfulness, estrapolate da sessioni di pratica della consapevolezza, riferendosi in particolare a singole sedute   La terapia cognitivo-comportamentale (ing. Cognitive-Behavioral Therapy, CBT)

“Le guide di Headspace – meditazione”: un viaggio in otto puntate dentro se stessi
Psicologia

“Le guide di Headspace – meditazione”: un viaggio in otto puntate dentro se stessi

Le guide di Headspace – meditazione è composta da otto episodi di circa venti minuti ciascuno, strutturati in una parte iniziale in cui viene introdotto un tema su cui lavorare mediante la meditazione, a cui segue un breve esercizio di meditazione guidata.   In una serata trascorsa su Netflix, solitamente,

I fattori che ostacolano e favoriscono la Mindfulness in pazienti con Disturbo Bipolare
Psicologia Psicoterapia

I fattori che ostacolano e favoriscono la Mindfulness in pazienti con Disturbo Bipolare

Il disturbo bipolare (BD) è un disturbo dell’umore grave e cronico caratterizzato da ricorrenti episodi depressivi, (ipo) maniacali e/o episodi misti.   Il disturbo bipolare si associa ad alti livelli di stress psicologico (Davis e Kurzban 2012), auto-colpevolizzazione (Valtonen et al. 2007), ideazione suicidaria (Valtonen et al. 2005) e una

Mindful Parenting. Per costruire una relazione consapevole con i nostri figli (2020) di Susan Bogels – Recensione del libro
Psicologia

Mindful Parenting. Per costruire una relazione consapevole con i nostri figli (2020) di Susan Bogels – Recensione del libro

Alzi la mano chi non ha ancora sentito parlare di mindfulness. Ora alzi la mano chi, tra quelli che leggono, è un genitore che non hai mai pensato almeno una volta di avere bisogno, magari in una giornata frenetica, di cinque minuti per sé in totale calma.    Essere genitori

Recensione del volume “I sette pilastri della mindfulness” (2020) di Maria Beatrice Toro
Psicologia

Recensione del volume “I sette pilastri della mindfulness” (2020) di Maria Beatrice Toro

Nella prima parte del volume I sette pilastri della mindfulness, l’autrice e psicologa Maria Beatrice Toro, espone le basi della meditazione mindfulness: come nasce, che cos’è, come si può praticare e con quali scopi.   Dedica la seconda parte del volume alla descrizione dei pilastri di questa disciplina, prendendo in

Mindfulness per fronteggiare lo stress nelle liti di coppia
Psicologia

Mindfulness per fronteggiare lo stress nelle liti di coppia

Gli autori hanno scelto di studiare se adottare strategie derivate dalla mindfulness durante una lite di coppia potesse limitare l’aumento dei livelli di stress.   “L’amore è bello se non è litigarello!” Si, ma che fatica discutere con il proprio partner! Chi ha avuto una relazione sentimentale, o chi attualmente

VOTA L'ARTICOLO
(Nessun voto)
State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Scritto da

Messaggio pubblicitario