La mindfulness migliora l’attenzione anche nei bambini – Psicologia & Meditazione

Da uno studio dell'Università di Cambridge: un corso di mindfulness migliora la capacità dei bambini di allontanare distrazioni e di concentrarsi sui compiti

ID Articolo: 34179 - Pubblicato il: 19 settembre 2013
Messaggio pubblicitario SFU Magistrale
Condividi

– FLASH NEWS-

Rassegna Stampa - State of Mind - Il Giornale delle Scienze Psicologiche

Secondo un nuovo studio condotto presso l’Università di Cambridge un breve corso di mindfulness migliorerebbe la capacità dei bambini di allontanare le distrazioni e di concentrarsi su un compito.

I ricercatori hanno reclutato una trentina di bambini (maschi e femmine di età compresa tra i 10 -11 anni) al fine di partecipare ad un corso di mindfulness come parte del loro curriculum scolastico.

I ricercatori hanno misurato sia le capacità di mindfulness mediante questionari che la capacità di attenzione mediante un apposito compito computerizzato.

Le valutazioni sono state effettuate per tre volte a intervalli di tre mesi, in modo da poter valutare regolarmente i cambiamenti nei mesi successivi al termine del training di mindfulness.

Messaggio pubblicitario I risultati indicano che un miglioramento della capacità dei bambini di concentrarsi e ignorare le distrazioni è di fatto associato alla frequenza del corso di mindfulness.

Questi risultati sugli effetti della midfulness in termini attentivi nell’età evolutiva sono stati presentati il 6 settembre scorso presso la British Psychological Society’s Cognitive Developmental Psychology Annual Conference svoltasi presso la University of Reading.

 

 

LEGGI:

BAMBINIMINDFULNESSATTENZIONE

 MINDFULNESS: EFFETTI DEL PROGRAMMA DI PRATICA PER LA SCUOLA

 

 

BIBLIOGRAFIA

 

I nostri articoli sull'argomento: MINDFULNESS

Terapie di terza ondata – Introduzione alla Psicologia
Psicologia Psicoterapia

Terapie di terza ondata – Introduzione alla Psicologia

Le terapie di terza ondata sono tutte quelle nuove forme di psicoterapia che si evolvono a partire dalla terapia cognitiva standard, aventi come scopo un lavoro sui processi cognitivi che sostanziano e mantengono i differenti sintomi da cui deriva disagio mentale. Realizzato in collaborazione con la Sigmund Freud University, Università di

Mindfulness orientata alla relazione – Report dalla giornata di formazione
Psicologia Psicoterapia

Mindfulness orientata alla relazione – Report dalla giornata di formazione

Come ci sentiamo quando siamo in relazione con un’altra persona? Cosa si prova ad essere un sé-con-l’altro? Siamo poco abituati a chiedercelo, vero. Eppure, se ci pensiamo un attimo, oltre ad essere fondamentale osservarlo nel nostro lavoro di terapeuti, basato proprio sulla relazione, lo è in riferimento alla nostra natura

Respiro quindi sono – Recensione del libro: Ho Mangiato Abbastanza (2017) di Giorgio Serafini Prosperi
Psicologia Psicoterapia

Respiro quindi sono – Recensione del libro: Ho Mangiato Abbastanza (2017) di Giorgio Serafini Prosperi

Giorgio Serafini Prosperi non ha scritto un manuale sul binge eating e la bulimia nervosa. E nemmeno un saggio sui benefici della mindfulness. E nemmeno un libro di ricette da assaporare consapevolmente. Non si è inventato una dieta. Non ha sistematizzato verità e consigli. Giorgio ha scritto una storia: la

Vivere momento per momento. Sconfiggere lo stress, il dolore, l’ansia e la malattia con la mindfulness – Di John Kabat Zinn, recensione del libro
Psicologia Psicoterapia

Vivere momento per momento. Sconfiggere lo stress, il dolore, l’ansia e la malattia con la mindfulness – Di John Kabat Zinn, recensione del libro

Vivere momento per momento è un testo per tutti: sia per professionisti della salute che neofiti della materia, sia per coloro che stanno combattendo qualche sofferenza, sia per chi sta solamente cercando una disciplina di equilibrio.   Ora è veramente il solo momento che hai da vivere. Il presente è

Relazione tra mindfulness disposizionale e sintomi depressivi: il ruolo della ruminazione

Relazione tra mindfulness disposizionale e sintomi depressivi: il ruolo della ruminazione

Nel mondo più di 300 milioni di persone soffrono a causa degli effetti negativi della depressione, gli studi hanno messo in luce come la mindfulness possa risultare sia un fattore protettivo che un intervento efficace rispetto ai sintomi depressivi.   Nel mondo più di 300 milioni di persone soffrono a

Il corpo e la riparazione del sé. Mindufulness e approccio corporeo in NeuroPsicosomatica (2018) di Silvia Ghiroldi – Recensione del libro
Psicologia Psicoterapia

Il corpo e la riparazione del sé. Mindufulness e approccio corporeo in NeuroPsicosomatica (2018) di Silvia Ghiroldi – Recensione del libro

L’Autrice Silvia Ghiroldi, Psicologa e Counselor Relazionale ne Il corpo e la riparazione del sé, ha voluto ordinare e raccogliere in un volume la sua esperienza, trascorsa a comprendere i processi di crescita ed i percorsi di intervento volti alla scoperta di un’individualità profonda quanto unica.   Le neuroscienze, per

La mindfulness nella ricostruzione dello stile di attaccamento madre-figlio
Psicologia Psicoterapia

La mindfulness nella ricostruzione dello stile di attaccamento madre-figlio

L’influenza che la madre ha sul bambino inizia molto presto, forse anche prima della nascita (Snyder et al., 2012) e i diversi stili di attaccamento sono profondamente influenzati dalle esperienze personali della madre, in particolare dal suo rapporto con i propri genitori (Bowlby 1988).   La constatazione che molti bambini

Il fiore dentro: il workshop dedicato alla mindfulness per bambini – Report dall’evento di Roma
Psicologia Psicoterapia

Il fiore dentro: il workshop dedicato alla mindfulness per bambini – Report dall’evento di Roma

L’8 e il 9 giugno, si è svolto all’Istituto A.T. Beck di Roma il workshop dedicato alla mindfulness per bambini sul programma Il fiore dentro, unico programma ideato e pubblicato in Italia. La mindfulness in infanzia Da molto tempo ormai si assiste a un’attenzione e un interesse sempre più crescente

Il Corpo in Psicoterapia – Report dal primo livello del corso, 11 maggio 2019
Psicologia Psicoterapia

Il Corpo in Psicoterapia – Report dal primo livello del corso, 11 maggio 2019

L’appuntamento per le prime due giornate dedicate al corso è di sabato, via Domodossola, adiacente a Piazza Re di Roma. È lì che si trova il centro Mindful, lo studio che ci accoglie e sarà sede degli incontri. Luisa Buonocore   Questo corso si rivolge agli psicoterapeuti che vogliono approfondire

7 giorni di Mindfulness (2018) di M. B. Toro: come portare la mindfulness nella nostra vita quotidiana? – Recensione del libro
Psicoterapia

7 giorni di Mindfulness (2018) di M. B. Toro: come portare la mindfulness nella nostra vita quotidiana? – Recensione del libro

In 7 giorni di mindfulness l’autrice, Maria Beatrice Toro, sottolinea la necessità di tornare a vivere il momento presente, di essere consapevoli di ciò che ci accade e di allentare la presa degli automatismi della nostra mente che tende a proiettarci nel futuro o a riportarci nel passato.   Viviamo

La Mindfulness nel trattamento dell’ADHD: recenti ricerche e adattamenti italiani
Psicologia Psicoterapia

La Mindfulness nel trattamento dell’ADHD: recenti ricerche e adattamenti italiani

Negli ultimi anni sono state introdotte pratiche di meditazione mindfulness nel trattamento dei bambini con ADHD. La meditazione facilita la riduzione di comportamenti aggressivi, aumenta le capacità di riconoscimento delle emozioni, favorendo una funzionale attivazione emotiva, al fine di ridurre la vulnerabilità verso sintomi psichiatrici Angela Dassisti   La psicologia

Shinrin Yoku (2018): arriva dal Giappone la nuova tecnica per ritrovare il benessere all’insegna della natura – Recensione del libro
Psicologia

Shinrin Yoku (2018): arriva dal Giappone la nuova tecnica per ritrovare il benessere all’insegna della natura – Recensione del libro

Arriva dal Giappone una tecnica per ritrovare il benessere e la salute, si chiama Shinrin Yoku o “bagno nella foresta” e letteralmente significa: immergersi e rilassarsi all’interno di boschi, foreste, spazi o aree di verde. L’ente forestale giapponese ha introdotto questo concetto fin dagli anni ’80 per invogliare gli abitanti

4th International Conference of Metacognitive Therapy – MCT: where are we now? La keynote del prof. Adrian Wells sullo stato dell’arte della Terapia Metacognitiva
Psicoterapia

4th International Conference of Metacognitive Therapy – MCT: where are we now? La keynote del prof. Adrian Wells sullo stato dell’arte della Terapia Metacognitiva

Nel corso del 4th International Conference of Metacognitive Therapy, Adrian Wells, fondatore della Terapia Metacognitiva, introduce il suo intervento sottolineando gli attuali limiti della terapia cognitivo comportamentale: nonostante risulti il trattamento di elezione per molti disturbi, la letteratura afferma che solo il 50% dei pazienti riporta risultati significativi.   I

Gli studenti affrontano meglio le situazioni stressanti grazie alla Mindfulness Based Cognitive Therapy
Psicologia Psicoterapia

Gli studenti affrontano meglio le situazioni stressanti grazie alla Mindfulness Based Cognitive Therapy

Secondo recenti studi, gli studenti universitari sono soliti avere livelli di ansia più alti e umore più basso rispetto ai loro coetanei non universitari; la mindfulness si mostra un valido alleato per gli studenti alle prese con lo stress..   Proprio per questo motivo la General Medical Council (GMC), organo

Ruminazione: perché errare è umano mentre perseverare è…ruminare sull’errore
Psicologia Psicoterapia

Ruminazione: perché errare è umano mentre perseverare è…ruminare sull’errore

Maggio 2018, seconda prova di campionato regionale, coppia 4 clavette categoria junior-senior: Alice e Giulia, 13 anni, pronte a bordo pedana, buone probabilità di arrivare sul podio. Valentina Vannucci e Alessandra Pedicelli   Le gambe che tremano, l’asciugamano sfregato compulsivamente tra le mani per non far scivolare gli attrezzi, le

Il ruolo delle strategie di coping nella psicopatologia
Psicologia Psicoterapia

Il ruolo delle strategie di coping nella psicopatologia

Compiacenza, sottomissione, perfezionismo, idealizzazione, evitamento, vuoto devitalizzato. Ruminazione. Utilizzo di droghe. Può sembrare un elenco di parole messe in fila, così, a caso, ma in realtà ci portano ad un aspetto molto importante della psicopatologia. I coping!   No, non è un’altra ennesima parola della lista. Quello che accomuna questi

7 giorni di Mindfulness. Esercizi per ritrovare se stessi in un mondo frenetico – Recensione del libro
Psicologia

7 giorni di Mindfulness. Esercizi per ritrovare se stessi in un mondo frenetico – Recensione del libro

Come si evince dal titolo, 7 giorni di Mindfulness è un piccolo manuale diviso in 7 capitoli, corrispondenti proprio ai 7 giorni della settimana, che ha lo scopo di guidare il lettore ad una pratica quotidiana che potrà essere ripetuta nel tempo. Lo scopo dell’autrice è quello di trasmettere al

Daniel Siegel: dal concetto di integrazione alla finestra di tolleranza – Introduzione alla Psicologia
Psicologia

Daniel Siegel: dal concetto di integrazione alla finestra di tolleranza  – Introduzione alla Psicologia

Daniel Siegel è autore di diverse pubblicazioni, in Italia sono stati pubblicati diversi suoi libri, tra cui: La mente relazionale (2001), Errori da non ripetere (2005), Mindfulness e cervello (2009), Minsight (2011), 12 strategie rivoluzionarie per favorire lo sviluppo mentale del bambino con Tina Payne Bryson (2012). Realizzato in collaborazione con la Sigmund Freud University, Università di Psicologia

Camminare. Un gesto sovversivo (2018) di Erling Kagge – Recensione del libro
Psicologia

Camminare. Un gesto sovversivo (2018) di Erling Kagge – Recensione del libro

L’autore del libro Camminare. Un gesto sovversivo è un esploratore norvegese che ha camminato in solitaria ai tre poli e in cima all’Everest (ma anche nelle fogne di New York e lungo i boulevard Los Angeles), quindi è uno che si intende abbastanza di passeggiate.     Ma non si

Manuale clinico di mindfulness (2017) di F. Didonna: un sunto perfetto dello stato attuale della pratica e delle sue applicazioni cliniche – Recensione del libro
Psicoterapia

Manuale clinico di mindfulness (2017) di F. Didonna: un sunto perfetto dello stato attuale della pratica e delle sue applicazioni cliniche – Recensione del libro

Alla stesura del Manuale clinico di mindfulness hanno dato il loro prezioso contribuito nomi di spicco del panorama scientifico internazionale, donando al testo un’impronta manualistica che i clinici non potranno far altro che apprezzare.   La mindfulness nella sua forma più aderente all’insegnamento di Jon Kabat-Zinn costituisce la più grande innovazione

 

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 2, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2019 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Università e centri di ricerca

Categorie

Messaggio pubblicitario