Parlare del più e del meno. Perché è così faticoso se sei introverso?

Secondo la giornalista Jennifer Granneman gli introversi nelle conversazioni spicciole esperiscono una sorta di sensazione di "batteria scarica".

ID Articolo: 117641 - Pubblicato il: 01 febbraio 2016
Parlare del più e del meno. Perché è così faticoso se sei introverso?
Messaggio pubblicitario SFU 2020

È esperienza comune della vita di molti di noi aver provato imbarazzo e malcelata insofferenza nel trovarci intrappolati in situazioni interpersonali di cui avremmo fatto volentieri a meno, con persone che non conosciamo bene o con cui non troviamo particolarmente stimolante scambiare opinioni e confidenze.
Per ovviare allo spiacevole disagio che tali situazioni portano con sé, spesso cerchiamo, con alterna convinzione ed efficacia, di imbastire faticosamente un dialogo estemporaneo per non apparire maleducati, disinteressati o per non doverci confrontare con l’”horror vacui” comunicativo che aumenta la nostra percezione di disagio.

Messaggio pubblicitario ISFAR EFT Gli argomenti di discussione “passpartout” che estraiamo dal nostro cilindro e con i quali cerchiamo di scardinare la porta di imbarazzante silenzio con le persone vicine a noi sono ben noti: le condizioni metereologiche, il lavoro, la politica ecc.
Per le persone maggiormente introverse, trovarsi a parlare “del più e del meno” in situazioni di scarsa confidenza può essere una condizione ancora più spiacevole.
La giornalista Jennifer Granneman, in un articolo pubblicato sul sito Quite Revolution, ipotizza quali possano essere le motivazioni che mettono in crisi gli introversi davanti alle conversazioni spicciole, che non sarebbero colpevoli di metterli semplicemente in forte imbarazzo, ma anche di lasciarli con una sorta di sensazione di “batteria scarica”…

In reality, most introverts are drained by small talk because it feels fake and meaningless. When you exchange pleasantries or chat about the weather to avoid silence, you don’t learn anything new or gain a better understanding of your conversation partner. Psychologist Laurie Helgoe, author of Introvert Power: Why Your Inner Life Is Your Hidden Strength, argues that small talk actually blocks honest interaction. “Introverts do not hate small talk because we dislike people,” she writes in her book. “We hate small talk because we hate the barrier it creates between people.”

5 Ways to Make Small Talk More Meaningful

Consigliato dalla Redazione

Parlare del più e del meno. Quanta fatica se sei introverso

Do you dread small talk? Here are 5 surefire tips for introverts on how to survive small talk and turn it into something worthwhile. (…)

Tratto da: Quiet Revolution

 

Per continuare la lettura sarete reindirizzati all’articolo originale … Continua  >>

 


Tutti gli articoli su: Rapporti interpersonali

L’immaginazione come cura. Le risposte delle Neuroscienze e della Psicoanalisi
Neuroscienze Psicologia Psicoterapia

L’immaginazione come cura. Le risposte delle Neuroscienze e della Psicoanalisi

No, non si parlerà di come curare il famoso personaggio di Molière, e neppure di un qualche pharmacos per ipocondriaci: affronteremo invece una facoltà dell’essere umano, l’immaginazione e come questa possa essere strumento per ridurre, alleviare o eliminare un disagio o una sofferenza.   Che cos’è l’immaginazione Innanzitutto, cosa intendiamo

Il gioco delle coppie per la psicologia evoluzionistica: i segnali femminili di corteggiamento – Seconda parte
Psicologia

Il gioco delle coppie per la psicologia evoluzionistica: i segnali femminili di corteggiamento – Seconda parte

Affrontato da tempo dalla psicologia, lo studio del corteggiamento può permetterci, tra le altre cose, di risalire alle espressioni più basilari dei comportamenti che entrambi i sessi attuano nel tentativo di stringere una relazione di coppia a breve o a lungo termine. Il presente articolo è il secondo di una

Ad un metro dal futuro (2021) di Marco David Benadì – Recensione del libro
Psicologia

Ad un metro dal futuro (2021) di Marco David Benadì – Recensione del libro

Nel libro Ad un metro dal futuro vengono intervistati sedici ragazzi provenienti da contesti diversi, accumunati dalla giovane età, ai quali viene lasciato spazio per potersi esprimere senza essere giudicati.   Spesso si parla dei giovani in maniera assolutamente banale, irrispettosi di un’età evolutiva assolutamente complessa quanto complicata. Spesso si parla

“Anno nuovo, vita nuova”: Capodanno e i propositi di cambiamento
Psicologia

“Anno nuovo, vita nuova”: Capodanno e i propositi di cambiamento

Spesso il giorno di Capodanno è visto come un’opportunità per fare il punto, per scegliere nuovi propositi e obiettivi per l’anno nuovo.   Cosa guida il nostro comportamento In psicologia e in psichiatria, il controllo intenzionale del comportamento è stato studiato spesso, in particolare per quanto riguarda le implicazioni sul

Neurofisiologia del sonno
Neuroscienze Psicologia

Neurofisiologia del sonno

Il sonno è uno stato di coscienza alterato in cui possiamo vedere e sentire soltanto quel che è presente nella nostra mente, tuttavia attraverso il sogno possiamo integrare inconsciamente elementi esterni nel sonno. Sonno e sogno difendono la nostra salute mentale.   Il sonno è un comportamento fisiologico indispensabile per

La realtà virtuale (VR) nel trattamento di Bulimia Nervosa e Binge Eating Disorder. La terapia di esposizione allo stimolo nella VR: perché funziona e le prove di efficacia
Psicoterapia

La realtà virtuale (VR) nel trattamento di Bulimia Nervosa e Binge Eating Disorder. La terapia di esposizione allo stimolo nella VR: perché funziona e le prove di efficacia

Diversi studiosi si sono occupati di esplorare ed indagare nuove opzioni di trattamento per i disturbi alimentari, tra cui Bulimia Nervosa e Binge Eating Disorder, e una direzione particolarmente promettente prevede l’integrazione della realtà virtuale (VR) con i trattamenti evidenced-based (EBT) già esistenti   I disturbi alimentari (DA) sono disturbi

Dialogo sul lavoro e la felicità (2021) di Paolo Iacci e Umberto Galimberti – Recensione
Psicologia

Dialogo sul lavoro e la felicità (2021) di Paolo Iacci e Umberto Galimberti – Recensione

Il libro Dialogo sul lavoro e la felicità tratta la complessità del mondo del lavoro oggi, chiedendo se possa essere uno strumento di realizzazione della propria identità, oltre che un mezzo di sopravvivenza.   Oggi viviamo in mondo basato sul mito del successo e dove solo il possesso di denaro

La relazione tra nevroticismo e aritmia sinusale respiratoria durante il COVID-19
Psicologia

La relazione tra nevroticismo e aritmia sinusale respiratoria durante il COVID-19

La pandemia di coronavirus (COVID-19) ha segnato un periodo di crisi che ha portato a profondi cambiamenti di vita.   Il 21 gennaio 2020 è stato identificato il primo caso di COVID-19 negli Stati Uniti (Schuchat, 2020), mentre il 22 marzo New York City era un epicentro globale della pandemia,

Il delirio come risposta dinnanzi a un’impronta psicopatologica insita nell’esperienza – Il ruolo del delirio nella ridefinizione del proprio Sé
Psicologia

Il delirio come risposta dinnanzi a un’impronta psicopatologica insita nell’esperienza – Il ruolo del delirio nella ridefinizione del proprio Sé

Il delirio, in rapporto alle vicende traumatiche, evidenzia il delinearsi di un forte desiderio individuale di “essere parte del mondo”, con modalità differenti, nuove, accompagnate da una concezione della realtà altrettanto autentica.   Esso verrebbe ad assumere un valore teso a ripristinare il senso di continuità del proprio Sé, della

Il gioco delle coppie per la psicologia evoluzionistica: i segnali femminili di corteggiamento – Prima parte
Psicologia

Il gioco delle coppie per la psicologia evoluzionistica: i segnali femminili di corteggiamento – Prima parte

Parlare di relazioni tra uomini e donne è sempre difficile. Parlare di corteggiamento può esserlo anche di più. Esistono alcune caratteristiche di personalità e dei comportamenti che la psicologia considera rilevanti per il gioco – tutto umano ma con radici molto antiche innestate nel percorso dell’evoluzione della specie – della

Psicologia a strappo (2021) di Luca Mazzucchelli – Recensione del libro
Psicologia

Psicologia a strappo (2021) di Luca Mazzucchelli – Recensione del libro

Il nuovo libro dello psicologo e psicoterapeuta Luca Mazzucchelli, Psicologia a strappo, è un’esperienza editoriale che diventa sensoriale, non solo al tatto e alla vista.   È possibile, infatti, strappare le pagine del testo e donare a sé stessi o agli altri uno dei suoi 60 pensieri. Una lettura che rientra

L’efficacia del ruolo dei clown negli ospedali pediatrici
Psicologia

L’efficacia del ruolo dei clown negli ospedali pediatrici

Il pioniere del clowning ospedaliero è stato il medico americano Patch Adams, a metà degli anni ’70. Si è poi sviluppata la figura del clown ospedaliero che aiuta a creare uno stato emotivo positivo in bambini e adolescenti e favorisce un atteggiamento di speranza anche ai genitori.   Diversi studi

MOOC e nuovi modelli di apprendimento nel XXI secolo
Psicologia

MOOC e nuovi modelli di apprendimento nel XXI secolo

I Massive Open Online Course (MOOC) sono corsi online ad accesso aperto a tutti, gratuiti e accessibili da qualsiasi dispositivo, con materiali sempre disponibili.   Oggi l’e-learning rappresenta una rivoluzione e questo ambiente di apprendimento può essere sfruttato per fornire corsi online di formazione ad un costo minore rispetto alla partecipazione a

Percorsi alcologici in tempo di pandemia – L’esperienza di un servizio territoriale
Psicologia

Percorsi alcologici in tempo di pandemia – L’esperienza di un servizio territoriale

Quanto segue illustra il protocollo terapeutico di base per l’alcolismo della Sezione Alcologia dell’U.O.C. Ser.D. 2 di Salerno. In particolare, si cercherà di valutare anche l’influenza dell’emergenza sanitaria su consumi e modalità di presa in carico. Riassunto Il presente lavoro riassume il protocollo terapeutico di base utilizzato dalla Sezione Alcologia

Super Survivors. Come usare la Superhero therapy per affrontare le esperienze traumatiche correlate ai disastri (2021) di Janina Scarlet – Recensione del testo
Psicologia

Super Survivors. Come usare la Superhero therapy per affrontare le esperienze traumatiche correlate ai disastri (2021) di Janina Scarlet – Recensione del testo

In Super Survivors, ancora una volta, l’autrice Janina Scarlet ha confermato la sua capacità di affrontare argomenti importanti come traumi, catastrofi, sofferenze psichiche, con rispettosa leggerezza, con giusto equilibrio, senza sfociare nella banalità e superficialità.   Scritto e pubblicato in piena pandemia da Covid 19, il testo riprende e racconta

L’importanza degli stili genitoriali nello sviluppo del pensiero creativo
Psicologia

L’importanza degli stili genitoriali nello sviluppo del pensiero creativo

Il pensiero creativo consiste nella capacità di produrre e valutare diverse soluzioni alternative per risolvere un problema, tramite un ragionamento flessibile che favorisce la creazione di risposte insolite ed originali ad un quesito (OECD, 2019).   Tra i molteplici fattori che possono contribuire allo sviluppo del pensiero creativo degli studenti, la famiglia

È stata la mano di Dio (2021) di P. Sorrentino – Recensione del film
Psicologia

È stata la mano di Dio (2021) di P. Sorrentino – Recensione del film

È stata la mano di Dio, il film di Paolo Sorrentino candidato all’Oscar 2022, è la rappresentazione di un lutto che riecheggia, segna la vita e genera creatività. Un’immersione nel passato che travolge. Il trauma di cui finalmente il regista sembra liberarsi dando in pasto agli spettatori i propri vissuti

Oltre i genitali. Introduzione alla fluidità di genere
Psicologia

Oltre i genitali. Introduzione alla fluidità di genere

Cosa si intende per fluidità di genere? Possiamo parlare di un binarismo di genere quando ci riferiamo al cervello? Come vivono le persone gender fluid nella società contemporanea? Possiamo dire che l’identità di genere ci è involontariamente assegnata da una cultura eterocentrica? Passando in rassegna il dibattito neuroscientifico e alcuni

Psicoterapia delle psicosi (2021) di Michael Garrett – Recensione del libro
Psicoterapia

Psicoterapia delle psicosi (2021) di Michael Garrett – Recensione del libro

Psicoterapia delle psicosi riassume le attuali teorie biologiche e psicologiche sull’eziologia della psicosi, presenta una possibile integrazione degli approcci CBT e psicodinamico ed infine descrive la realtà attuale del trattamento, suggerendo un modello di cambiamento.   L’autore, psichiatra e psicoterapeuta con una grande esperienza nell’ambito del trattamento delle psicosi, introduce il

Dark Dreams Are Made of This: esiste una relazione tra la Triade Oscura e i sogni aggressivi ed erotici?
Psicologia

Dark Dreams Are Made of This: esiste una relazione tra la Triade Oscura e i sogni aggressivi ed erotici?

Negli ultimi vent’anni nel campo della personalità è stata proposta la nozione di Triade Oscura per riferirsi a tre tratti che denotano caratteristiche “malevole”. Cosa sognano gli individui con tali caratteristiche? È possibile che i loro sogni presentino più contenuti aggressivi e sessuali rispetto alla popolazione generale?   Con la

Consigliato dalla redazione

Introversione ed Estroversione - Introduzione alla Psicologia Nr. 07 - Immagine: 78339964

Introversione ed Estroversione - Introduzione alla Psicologia Nr. 07

Si trattadi due dei tipi psicologici, ossia strutture di personalità utilizzate per distinguere due diversi modi di rapportarsi al mondo esterno
State of Mind © 2011-2022 Riproduzione riservata.

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Messaggio pubblicitario