La felicità: cos’è e come funziona – Infografica – Psicologia

Una divertente infografica sulla natura della felicità. Cos'è la felicità? E come si ottiene? - Psicologia -

ID Articolo: 108179 - Pubblicato il: 16 marzo 2015
La felicità: cos’è e come funziona – Infografica – Psicologia
Messaggio pubblicitario SFU Magistrale
Condividi

La psicologia della felicità:

Fonte: Happily

La Scienza della Felicità - Infografica - FONTE: Happily.it 

FONTE:

CONSIGLIATO:

Happyness - featured

La chimica della felicità – INFOGRAFICA

 

Articoli e risorse sulla felicità

La scienza (sorprendente) della felicità
Psicologia

La scienza (sorprendente) della felicità

Nel 2004, lo psicologo americano Daniel Gilbert, autore del volume “Stumbling on happiness”, tenne per TED uno dei discorsi ancora ad oggi più visualizzati di sempre sulla felicità umana, o meglio, sugli errori che gli esseri umani compiono nel valutare la loro felicità.   L’argomento del video di Gilbert era

Prefigurare un “Sé futuro” migliore ci rende più felici nel tempo?
Psicologia

Prefigurare un “Sé futuro” migliore ci rende più felici nel tempo?

Secondo un recente studio sembrerebbe che la felicità con l’avanzare del tempo sia fortemente correlata alle previsioni del proprio Sé futuro rispetto al presente.   Solitamente quando ci si mette nell’ottica di pensare a chi saremmo in futuro, c’è chi ha una visione di cambiamento sia in positivo che in

Shinrin Yoku (2018): arriva dal Giappone la nuova tecnica per ritrovare il benessere all’insegna della natura – Recensione del libro
Psicologia

Shinrin Yoku (2018): arriva dal Giappone la nuova tecnica per ritrovare il benessere all’insegna della natura – Recensione del libro

Arriva dal Giappone una tecnica per ritrovare il benessere e la salute, si chiama Shinrin Yoku o “bagno nella foresta” e letteralmente significa: immergersi e rilassarsi all’interno di boschi, foreste, spazi o aree di verde. L’ente forestale giapponese ha introdotto questo concetto fin dagli anni ’80 per invogliare gli abitanti

Felicità: una nuova ricerca svela come essere felici più a lungo
Psicologia

Felicità: una nuova ricerca svela come essere felici più a lungo

Un gruppo di ricercatori dell’Università del Minnesota e della Texas A&M University hanno condotto una ricerca con lo scopo di comprendere come gli obiettivi che ci prefiggiamo influiscano sulla felicità.   Chi di noi non vorrebbe che la felicità che proviamo in alcuni momenti della nostra vita durasse per sempre?

Sesso e felicità: è il sesso a renderci più felici? O sono le persone felici a fare più sesso?
Psicologia

Sesso e felicità: è il sesso a renderci più felici? O sono le persone felici a fare più sesso?

Il sesso, secondo questo recente studio, fa parte a tutti gli effetti dei fattori che ci rendono più felici. Non conterebbe se all’interno o meno di una relazione stabile.   In seguito alle numerose ricerche condotte nell’ambito del benessere, ad oggi le teorie psicologiche affermano che per condurre una vita

Felicità e chiacchiere: parlare con gli altri ci fa bene
Psicologia

Felicità e chiacchiere: parlare con gli altri ci fa bene

Le persone che si intrattengono in conversazioni significative tendono ad essere più felici. Questo significa che non basterebbero le consuete “chiacchiere da bar”, secondo i ricercatori..   Un precedente studio (Mehl, Vazire, Holleran, & Clark, 2010), replicato dagli autori, suggeriva come le conversazioni più significative erano legate ad una maggiore

Il (falso) mito del successo secondo la psicologia positiva. Bastano soldi, fama e successo per essere felici?
Psicologia

Il (falso) mito del successo secondo la psicologia positiva. Bastano soldi, fama e successo per essere felici?

Nell’epoca moderna il binomio successo–felicità è spesso veicolato dai mass media come unico obiettivo del singolo nella collettività. Vi è un’ambigua correlazione tra benessere materiale e benessere soggettivo e spesso questa correlazione è diversa tante quante sono le culture alle quali viene applicata. E’ realmente questo il senso della frenetica corsa

La correlazione tra l’uso degli smartphone e la felicità tra gli adolescenti
Psicologia

La correlazione tra l’uso degli smartphone e la felicità tra gli adolescenti

Uno studio californiano, condotto presso la San Diego State University, dal professore e psicologo Jean Twenge e dai suoi colleghi, ha indagato il collegamento tra il benessere degli adolescenti americani ed il tempo che passano sullo smartphone.   Gli adolescenti che usano di più gli smartphone sono meno felici Twenge

Effetti del contatto con la natura sul benessere personale
Psicologia

Effetti del contatto con la natura sul benessere personale

Un team di ricercatori del dipartimento di psicologia del “University of British Columbia Okanagan”, conosciuto come “Happy Team” e diretto da Holli-Anne Passmore, ha dato avvio ad una serie di studi per dimostrare come il contatto con la natura può incrementare la felicità e il benessere delle persone.   Psicologia

Il rapporto tra età ed emozioni positive: l’effetto buonumore nell’anziano
Psicologia

Il rapporto tra età ed emozioni positive: l’effetto buonumore nell’anziano

Perché invecchiando siamo più felici? Secondo la teoria della selettività socio-emozionale (Carstensen, 1991, 1993, 1995, 1998; Carstensen, Gross, & Fung, 1997), all’aumentare dell’età, le emozioni vengono regolate in maniera diversa rispetto alle età precedenti. La maggiore consapevolezza che il tempo a disposizione è limitato, così come il bagaglio di esperienza

Passeggiare con il proprio cane rende felici?
Psicologia

Passeggiare con il proprio cane rende felici?

Secondo una nuova ricerca dell’University of Liverpool, chi possiede un cane è anche motivato a passare del tempo con l’animale passeggiando all’aria aperta perché lo fa star bene.   Chi possiede un cane in salute trascorre più tempo all’aria aperta Nello studio, i ricercatori hanno scoperto che chi possiede un

Evitare le informazioni contrarie alla propria felicità: una strategia comune
Psicologia

Evitare le informazioni contrarie alla propria felicità: una strategia comune

Le persone evitano deliberatamente tutte le informazioni che rappresentano una potenziale minaccia per la loro felicità e il loro benessere.    Le strategie per evitare deliberatamente alcune informazioni I ricercatori hanno dimostrato che, se la semplice mancanza di informazioni costituisce il caso più netto di evitamento delle informazioni, le persone,

Liberi di essere felici: credere nel libero arbitrio porta ad essere più felici
Psicologia

Liberi di essere felici: credere nel libero arbitrio porta ad essere più felici

Le ricerche dimostrano che credere nel libero arbitrio è connesso al sentirsi più felici e questo avverrebbe non solo nelle popolazioni occidentali, ma anche in quelle orientali, suggerendo che il fenomeno possa essere considerato universalmente valido e non legato a differenze culturali.   Si è più felici se si crede

Alla ricerca della buddità: il rapporto tra Psicologia Positiva e Buddismo
Psicologia

Alla ricerca della buddità: il rapporto tra Psicologia Positiva e Buddismo

La pratica del buddismo come pratica di consapevolezza e ricerca dell’identità si ritrova anche nella Psicologia Positiva e la continua necessità di innovazione e cambiamento ha portato allo sviluppo di nuove correnti. Sofia Nasuf – OPEN SCHOOL Studi Cognitivi Modena   I legami tra il buddismo e psicologia hanno radici

La sindrome del cuore felice: effetti paradossali nella ricerca della felicità
Psicologia

La sindrome del cuore felice: effetti paradossali nella ricerca della felicità

La ricerca della felicità sarebbe particolarmente controproducente per coloro che vi attribuiscono un valore elevato, questo perché più una persona stabilisce alti standard più si espone al rischio di non riuscire a raggiungerli, incrementando così la probabilità di sperimentare sentimenti di delusione che paradossalmente portano ad allontanarsi ancor di più

Alla ricerca della felicità: adottare il pensiero positivo o percorrere la “via negativa”?
Psicologia

Alla ricerca della felicità: adottare il pensiero positivo o percorrere la “via negativa”?

La via negativa alla felicità è un punto di vista differente riguardo a ciò che ci sforziamo di evitare abitualmente, significa imparare ad apprezzare l’incertezza, a smetterla di cercare il pensiero positivo ad ogni costo e a familiarizzarci con il fallimento e con le emozioni negative che esso comporta. Simone Negrini –

La felicità è nelle piccole cose, lontana da scopi e da controllo
Attualità Cultura Psicologia

La felicità è nelle piccole cose, lontana da scopi e da controllo

Per l’uomo moderno la felicità si cerca in casa propria e non in mezzo agli altri. Anche le soddisfazioni collettive sono concepite come mezzi per aumentare il benessere individuale.  Questo articolo è stato pubblicato da Giovanni Maria Ruggiero su Linkiesta il 14/05/2016    Sulla felicità, le opinioni oscillano da sempre.

La ricerca della felicità con la riscoperta della sensorialità – Un articolo di Giancarlo Dimaggio
Cultura Psicologia

La ricerca della felicità con la riscoperta della sensorialità – Un articolo di Giancarlo Dimaggio

Osservate noi psicoterapeuti all’opera. Il nostro ingegno al servizio della ricerca della felicità. Il primo mandato: rimuovere i meccanismi che fabbricano dolore. Ansie, ossessioni, rabbie, pensieri molesti. Dotati di cassette degli attrezzi di terza generazione, nella maggior parte dei casi funzioniamo. Non promettiamo di riuscire sempre e completamente, a volte

Si può incrementare la felicità con dei semplici esercizi?
Psicologia

Si può incrementare la felicità con dei semplici esercizi?

  Lo psicologo Martin Seligman, insieme ad altri colleghi, ha condotto una ricerca in cui ha misurato empiricamente l’efficacia di alcuni esercizi per aumentare la felicità e diminuire la depressione. Quando si parla di felicità, crediamo subito di sapere di cosa stiamo parlando, finché non proviamo a definirla: viene fuori

Gli effetti del benessere psicologico sulla salute degli anziani
Psicologia

Gli effetti del benessere psicologico sulla salute degli anziani

Giulia Cesetti, OPEN SCHOOL Studi Cognitivi Il benessere psicologico sembra avere un ruolo importante nella salute degli anziani ed esercita un fattore protettivo particolarmente significativo. L’aumento dell’età media della popolazione in Italia e nel mondo rappresenta oggi un dato di fatto, che non può essere ignorato e che richiederà, nei

 

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 3, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2019 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Si parla di

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Scritto da

Messaggio pubblicitario