Ridiamoci un po’ su…quanto è utile l’umorismo per far fronte alle avversità?

L'articolo consigliato indaga il ruolo dell'umorismo nel migliorare la qualità di vita del soggetto e quanto una persona ironica possa dirsi resiliente.

ID Articolo: 110965 - Pubblicato il: 05 giugno 2015
Ridiamoci un po’ su…quanto è utile l’umorismo per far fronte alle avversità?
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

Sono molte le caratteristiche di una persona che, secondo gli esperti, si associano a una maggiore capacità di mostrarsi resilienti, ma una in particolare è stata oggetto di visioni contrapposte: l’umorismo. Una persona ironica è anche una persona resiliente?

Una vecchia canzone recitava: Riderà, riderà, riderà, tu falla ridere perchè… ha pianto troppo insieme a me … Ma davvero le basterà ridere per stare finalmente meglio?

La ricerca in materia di psicologia del benessere ha cambiato rotta dopo l’ingresso in campo del concetto di resilienza. Prima, soprattutto nello studio sulla qualità della vita e sulla percezione del benessere, si tendeva a focalizzare l’attenzione soprattutto sui fattori di rischio che gli individui incontrano nella loro vita e dell’ovvio impatto negativo sul benessere della persona. Negli ultimi vent’anni il concetto di resilienza ha permesso di studiare anche quale sia l’impatto di fattori e aspetti di vita positivi, ma soprattutto protettivi, sugli individui, in particolare nei momenti di difficoltà.

Con il concetto di resilienza, infatti, si indica quella particolare capicità di far fronte agli eventi negativi e traumatici, in maniera positiva. Non significa infatti solo subire le situazioni stressanti, ma implica una capacità di andare avanti, crescendo e ricostruendosi un nuovo percorso di vita.

Messaggio pubblicitario Sono molte le caratteristiche di una persona che, secondo gli esperti, si associano a una maggiore capacità di mostrarsi resilienti, ma una in particolare è stata oggetto di visioni contrapposte: l’umorismo. Una persona ironica è anche una persona resiliente? Come si legano questi due costrutti?

Nell’articolo consigliato ci si interroga su quale sia l’effettivo ruolo dell’umorismo nel miglioramento della qualità di vita del soggetto e se questo possa dirsi effettivamente associato all’essere resilienti.

Gli autori hanno studiato il fenomeno analizzando dati di ogni tipo: da indagini statistiche a ricerche qualitative, da meta-analisi a descrizione di casi clinici, con l’intento di comprendere meglio se l’umorismo possa dirsi una strategia funzionale alla crescita e al fronteggiare le avversità o se invece, come altri modelli teorici sostengono, sia una forma di evitamento e dunque non sia funzionale nell’affrontare e superare il problema.

Lo studio è molto interessante e ricco di spunti per future ricerche. 

 

This article considers how humor may fit within a resiliency perspective. Following a brief overview of resiliency approaches, including selected work on positive psychology, several lines of research that provide initial support for resiliency effects of humor on stress and trauma are highlighted. This work ranges from anecdotal case report descriptions of facilitative humor use in extremely traumatic situations (e.g., paramedics), to more rigorous studies examining moderator and cognitive appraisal effects of humor on psychological well-being.

Ridiamoci un po’ su…quanto è utile l’umorismo per far fronte alle avversità?Consigliato dalla Redazione

Ridiamoci un po' su...quanto è utile l'umorismo per far fronte alle avversità - Immagine: 84283387
Nell’articolo consigliato ci si interroga sul quale sia l’effettivo ruolo dell’umorismo nel miglioramento della qualità di vita del soggetto e se questo possa dirsi effettivamente associato all’essere resiliente. (…)

Tratto da: Psych Open

 

Per continuare la lettura sarete reindirizzati all’articolo originale … Continua  >>

 


Tutti gli articoli di State of Mind su

La resilienza: un piegarsi senza spezzarsi
Psicologia

La resilienza: un piegarsi senza spezzarsi

La resilienza è così sinonimo di chi, anche di fronte alle situazioni stressanti della vita, non perde mai la speranza e continua a lottare contro le avversità (Trabucchi P., 2019).   Di fronte alla sofferenza l’uomo ha sempre cercato, e continuerà a farlo, di trovare modi, siano essi magici o

Hardiness. Scegliere il proprio futuro nella normalità post-pandemia
Attualità Psicologia

Hardiness. Scegliere il proprio futuro nella normalità post-pandemia

L’hardiness (Kobasa, 1979) è tra le risorse di resilienza che negli anni sono state sottoposte a ricerche intensive e considerate ormai ‘classiche’.   Roma, 16 giugno 2021. É mezzanotte di una serata estiva. Da qualche giorno il coprifuoco è stato allentato e si può fare tardi, in giro, la notte.

Resilienza e Salute Mentale: una prospettiva multisitemica
Psicologia

Resilienza e Salute Mentale: una prospettiva multisitemica

I professionisti della salute mentale della Seconda guerra mondiale sono stati i pionieri della ricerca inerente alla capacità umana di adattarsi con competenza a circostanze o eventi avversi della vita: la resilienza (Masten & Cicchetti, 2016).   Piuttosto che concentrarsi strettamente sulle caratteristiche proprie dell’individuo che contribuiscono al processo di

Fede e resilienza: quale relazione?
Psicologia

Fede e resilienza: quale relazione?

Il concetto di resilienza, in riferimento all’individuo, indica la capacità di mantenere una buona integrità psico-fisica nonostante l’esposizione ad eventi particolarmente avversi e di raggiungere un adattamento positivo.   Resilienza, dunque, come capacità di nuotare nel mare in tempesta per arrivare alla riva, evitando di annegare, di farsi schiacciare dalle

Benessere e resilienza nella longevità all’epoca del Covid-19 – Report dal XIV Convegno Nazionale di Psicologia dell’Invecchiamento
Psicologia

Benessere e resilienza nella longevità all’epoca del Covid-19 – Report dal XIV Convegno Nazionale di Psicologia dell’Invecchiamento

Il 29 Maggio si è tenuto il Convegno Nazionale organizzato dalla Società Italiana di Psicologia dell’Invecchiamento (SIPI).   Anche quest’anno, come il precedente, è stata utilizzata la modalità a distanza tramite la piattaforma Zoom, con la possibilità di scegliere le sessioni tematiche di interesse attraverso la predisposizione di stanze parallele.

Resilienza e crescita post-traumatica a seguito di polivittimazione subita in tarda età
Psicologia

Resilienza e crescita post-traumatica a seguito di polivittimazione subita in tarda età

L’impatto della polivittimizzazione in età avanzata è stato studiato poco dalla letteratura. Subire abusi in tarda età aumenta notevolmente il rischio di lesioni fisiche e insorgenza di psicopatologia, in particolare depressiva, che incrementano il numero dei ricoveri oltre che il rischio di mortalità, ed in alcuni casi, morte prematura.   

La mente strategica. Strategie non ordinarie per vivere felici (2020) di Francesca Luzzi – Recensione del libro
Psicologia

La mente strategica. Strategie non ordinarie per vivere felici (2020) di Francesca Luzzi – Recensione del libro

Francesca Luzzi nel suo libro La mente strategica descrive le abilità essenziali per sviluppare una mente strategica e alcune strategie per allenarla.   Nell’attuale società del benessere materiale, in cui le abilità insite nell’uomo vengono dimenticate, non sviluppate, non utilizzate dallo stesso che intanto si strugge nel presente alla ricercare della tanto

La forza della resilienza (2019) di Rick Hanson e Forrest Hanson – Recensione
Psicologia

La forza della resilienza (2019) di Rick Hanson e Forrest Hanson – Recensione

Attraverso un approccio passo-passo semplice ed accessibile a tutti, il dottor Hanson, spiega nel libro La forza della resilienza come sviluppare le risorse psicologiche fondamentali per favorire la resilienza, cioè quella capacità che ci rende capaci di affrontare le avversità e superare gli ostacoli, favorendo un senso di profonda felicità.  

Il buco (2016) di Anna Llenas – Recensione del libro
Psicologia Psicoterapia

Il buco (2016) di Anna Llenas – Recensione del libro

Il Buco è una storia che parla di resilienza e dell’essenza di due discipline: la pedagogia e la psicologia.   Il Buco di Anna Llenas è un libro ricco di colori, testi e immagini originalissime che hanno una grande potenza simbolica come potenti sono i colori. Una storia che parla

“Tutto è difficile prima di diventare facile” e “La paura che diventa coraggio” (2020) di Luca Mazzucchelli e Giulia Telli – Recensione dei libri
Psicologia

“Tutto è difficile prima di diventare facile” e “La paura che diventa coraggio” (2020) di Luca Mazzucchelli e Giulia Telli – Recensione dei libri

Freschi di pubblicazione, Tutto è difficile prima di diventare facile e La paura che diventa coraggio, sono due simpatici libri per bambini che nascono da un nuovo progetto SerenaMente di Luca Mazzucchelli, famoso psicologo e psicoterapeuta, e la moglie Giulia Telli, illustratrice e nota sul web per i suoi consigli

Mentre la tempesta colpiva forte (2020) di Alberto Pellai – Recensione del libro
Psicologia

Mentre la tempesta colpiva forte (2020) di Alberto Pellai – Recensione del libro

Ndr: l’articolo è stato scritto prima degli ultimi DPCM Sei lezioni, un percorso di miglioramento. Il libro Mentre la tempesta colpiva forte ci racconta come abbiamo imparato ad essere resilienti durante i mesi del lockdown a causa della pandemia da Covid-19.    Alberto Pellai, medico e psicoterapeuta dell’età evolutiva, propone

L’emergenza COVID-19: trauma o risorsa?
Psicologia Psicoterapia

L’emergenza COVID-19: trauma o risorsa?

Le conseguenze dell’emergenza sanitaria sembrano aver colpito più profondamente la popolazione adulta, che si è trovata ad affrontare nuove grandi sfide. Il Covid-19, però, non ha prodotto solo evidenti, quanto scontati, effetti traumatici, la pandemia ha permesso anche di mobilitare nuove risorse.   Durante l’emergenza sanitaria causata dal COVID-19, è

Piccoli imprenditori ai tempi del Covid-19
Attualità Psicologia

Piccoli imprenditori ai tempi del Covid-19

In una società improntata sul lavoro, ci siamo chieste quali fossero state le conseguenze del coronavirus sui lavoratori, in particolare, sui piccoli imprenditori. Tale categoria è stata la più colpita, sia a livello economico, che a livello psicologico. Antonella Bascià e Greta Maiorano   In generale, dai primi risultati dello

Resilienza: un’abilità verso il cambiamento
Psicologia

Resilienza: un’abilità verso il cambiamento

Il termine resilienza è un termine specifico che appartiene al campo della metallurgia e si riferisce alla capacità dei materiali che ne fanno parte, di resistere agli urti senza danneggiarsi, mantenendo le loro qualità adattive nonostante gli agenti esterni aggressivi.   In tal senso, potremmo pensare la resilienza in psicologia,

Dimensioni cognitive della resilienza
Psicologia

Dimensioni cognitive della resilienza

La resilienza non è una qualità innata che rimane stabile nel tempo bensì una disciplina che può essere modulata e rafforzata attraverso l’impegno e l’esercizio costante.   Diverse ricerche scientifiche condotte in ambito psichiatrico e in alcuni rami della psicologia quali la psicoanalisi e la psicologia clinica, si sono focalizzate

La storia di Nadia Murad: un simbolo di resilienza, in chiave psicoanalitica
Attualità Psicologia

La storia di Nadia Murad: un simbolo di resilienza, in chiave psicoanalitica

La storia di Nadia Murad, giovane attivista e pacifista yazida, scampata al genocidio del popolo Yazida per mano dell’ISIS, simbolo estremo di resilienza, letta in chiave psicoanalitica.   Nadia Murad è una giovane donna yazida del Sinjar, nell’Iraq settentrionale, oggi diventata famosa perché ha avuto il coraggio di denunciare il

Essere genitori in tempo di pandemia: come mantenere un ambiente sano e promuovere la resilienza
Attualità Psicologia

Essere genitori in tempo di pandemia: come mantenere un ambiente sano e promuovere la  resilienza

Paura, incertezza, distanziamento sociale, rinuncia alle proprie abitudini, per rallentare la diffusione di COVID-19, possono rendere difficile mantenere un atteggiamento di calma in famiglia.    E’ però fondamentale, ora più che mai, per salvaguardare il benessere dei bambini e dei ragazzi, aiutarli a sentirsi al sicuro, validare le loro emozioni, gestire

Kintsugi: l’arte di riparare le ferite
Psicologia

Kintsugi: l’arte di riparare le ferite

Analogamente al lavoro di cesello svolto dall’artigiano esperto di Kintsugi che ricostruisce un oggetto assemblando le parti rotte, evidenziando le incrinature e creando una nuova forma ancora più forte della precedente, l’individuo può compiere un lavoro su se stesso sviluppando la propria capacità di resilienza e trasformando le proprie ferite

La scelta di Edith (2017). Se sopravvivi oggi, domani sarai libera – Recensione del libro
Cultura Psicologia

La scelta di Edith (2017). Se sopravvivi oggi, domani sarai libera – Recensione del libro

La scelta di Edith è un testo che sfugge ad ogni etichetta. E’ una autobiografia, è il racconto di una paurosa avventura, è una raccolta di riflessioni di una terapeuta sulle storie dei suoi pazienti sopravvissuti a storie difficili, è un album di famiglia e delle persone hanno popolato la

Percorsi di Consapevolezza: la Rèsilience delle Parole (2018): il potere trasformativo delle parole e l’uso della scrittura in terapia – Recensione del libro
Psicologia Psicoterapia

Percorsi di Consapevolezza: la Rèsilience delle Parole (2018): il potere trasformativo delle parole e l’uso della scrittura in terapia – Recensione del libro

Nel saggio Percorsi di Consapevolezza: La Rèsilience delle Parole, la scrittura viene intesa come una via d’accesso per entrare nel proprio mondo interiore, dove gli eventi che sono avvenuti in passato, attraverso la trascrizione vengono riportati ed elaborati nel qui ed ora (unico tempo in cui è possibile avviare il processo

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 2, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Scritto da

Messaggio pubblicitario