Messaggio pubblicitario PERFORMAT SRL BANNER 2020-02

Ansia: siamo geneticamente predisposti allo stato d’allarme?

Un nuovo studio indica che l'ansia di tratto potrebbe essere legata ad una minore presenza, nei soggetti ansiosi, dei recettori 1 e 5 del neuropeptide Y.

ID Articolo: 106324 - Pubblicato il: 03 febbraio 2015
Messaggio pubblicitario SFU Magistrale
Condividi

Un nuovo studio pubblicato su Biological Psychiatry indica che l’ansia di tratto potrebbe essere legata ad una minore presenza, nei soggetti costantemente ansiosi, dei recettori 1 e 5 del neuropeptide Y. Tale neuropeptide svolge la sua azione nell’amigdala, area cerebrale coinvolta anche nella regolazione dell’ansia. Potremmo dunque definirci automuniti di ansiolitici?

 

Se si riuscissero a creare nuovi farmaci capaci di mimare l’azione del neuropeptide Y sui recettori Y1 e Y5, si potrebbe controllare l’ansia cronica in maniera molto più naturale.

 

Ansia: siamo geneticamente predisposti allo stato d'allarme?

Ansia: farmaci o psicoterapia? Consigli per chi è sempre in allarmeConsigliato dalla Redazione

Lo studio di persone geneticamente meno predisposte all’ €™ansia, dotate in modo maggiore dei recettori Y1 e Y5, potrebbe rivoluzionare l’ €™approccio farmacologico. (…)

 

Per continuare la lettura sarete reindirizzati all’articolo originale … Continua  >>

 


Tutti gli Articoli di State of Mind sull'Ansia

Storia della “corona” infame. Isteria collettiva tra ipocondria, psicoanalisi e psicologia delle masse
Attualità Psicologia

Storia della “corona” infame. Isteria collettiva tra ipocondria, psicoanalisi e psicologia delle masse

La psicosi da coronavirus è un fulgido esempio dell’influsso dei fenomeni collettivi sul comportamento individuale e di come l’emotività atavica del singolo può divenire un fenomeno pandemico, e viceversa.   Viviamo in un’epoca impregnata di narcisismo e perciò ipocondriaca. Nella visione kohutiana del narcisismo, frustrato o covert, una non ottimale sintonizzazione

Il coronavirus tra rabbia e paura
Attualità Psicologia

Il coronavirus tra rabbia e paura

E così anche le rabbie che pur esse si legano a questi eventi: futili episodi o rischi di linciaggio? La donna cinese picchiata a Torino, la coppia cinese aggredita ancora a Torino e il filippino scambiato per cinese a Cagliari potrebbero essere episodi molto circoscritti o avere un significato. Una

Droghe psichedeliche: quando il loro utilizzo potrebbe avere risvolti inaspettati
Psichiatria Psicologia

Droghe psichedeliche: quando il loro utilizzo potrebbe avere risvolti inaspettati

Un recente studio ha dimostrato che c’è una relazione tra gli effetti acuti dovuti all’utilizzo di droghe psichedeliche e la diminuzione soggettiva di ansia e depressione (Davis, Barrett, & Griffiths, 2020).    Ansia e depressione, con una prevalenza lifetime rispettivamente del 10% e del 13%, sono due tra i disturbi

Fobia scolare: qual è il ruolo dei genitori nel prevenire la dispersione scolastica?
Psicologia

Fobia scolare: qual è il ruolo dei genitori nel prevenire la dispersione scolastica?

Spesso il contesto scolastico e i suoi risvolti vengono vissuti in modo molto stressante e accompagnati da intensa ansia e preoccupazione sia dagli studenti che dai loro genitori. L’atteggiamento di questi ultimi, tuttavia, se modificato, è in grado di limitare la fobia nei confronti della scuola dei figli.   Con

Social delle mie brame: chi è il più bello del reame?
Psicologia

Social delle mie brame: chi è il più bello del reame?

Parallelamente alla diffusione di internet e dei social media si sta verificando una tendenza ad un uso eccessivo o inadeguato di queste tecnologie che può portare allo sviluppo di una nuova dipendenza, quella da Internet. Le numerose ricerche che si sono concentrate sull’Internet Addiction hanno evidenziato i costrutti maggiormente legati a

All’origine del panico
Psicologia

All’origine del panico

Il paziente con disturbo da attacchi di panico tende a percepire il pericolo là dove non esiste, il locus coeruleus si attiva come se fosse in presenza di un reale pericolo e prepara in pochi secondi l’organismo all’attacco o alla fuga.   Il nucleo del disturbo di panico è alimentato

Paura delle altezze? I vantaggi della realtà virtuale in uno studio di Daniel Freeman, Professore dell’Università di Oxford
Psicologia Psicoterapia

Paura delle altezze? I vantaggi della realtà virtuale in uno studio di Daniel Freeman, Professore dell’Università di Oxford

Daniel Freeman, psicologo, professore e ricercatore presso la University of Oxford, ha co-fondato l’Oxford VR, un’azienda spin-off dell’Università stessa che utilizza tecnologie immersive automatizzate per la terapia allo scopo di sviluppare dei trattamenti clinicamente validati e convenienti da un punto di vista economico. Daniel Freeman aprirà con una lectio magistralis la

Serial killer: l’attrazione dell’orrore
Psicologia

Serial killer: l’attrazione dell’orrore

Il fascino che la figura del serial killer possiede è innegabile. Questo fenomeno è ancora oggi in espansione, come si evince dall’aumento esponenziale di serie tv e film sull’argomento, ma anche dal crescente impegno della comunità scientifica nel rendere valida empiricamente una tecnica forense che rischia di rimanere legata alla fantasia

Hai l’ansia? Ecco come ridurla con l’attività fisica
Psicologia

Hai l’ansia? Ecco come ridurla con l’attività fisica

Negli ultimi anni si è resa necessaria l’individuazione di nuovi metodi per contrastare il continuo aumento dei disturbi d’ansia. Alcuni ricercatori hanno sottolineato i benefici dell’attività fisica a questo scopo.   I disturbi d’ansia sono i disturbi mentali più prevalenti negli Stati Uniti, si stima che il 30% della popolazione

Soddisfazione coniugale: impatto dei tratti di personalità, ansia e depressione nelle donne in gravidanza
Psicologia

Soddisfazione coniugale: impatto dei tratti di personalità, ansia e depressione nelle donne in gravidanza

Un recente studio ha indagato i fattori che contribuiscono alla soddisfazione coniugale, prendendo in considerazione come ansia, depressione e profili di personalità possano influenzare questo aspetto durante la gravidanza.   L’importanza della valutazione della soddisfazione coniugale e dei fattori associati non può essere trascurata. La soddisfazione coniugale, infatti, determina la

Disimparare la paura con l’aiuto della mindfulness
Psicologia

Disimparare la paura con l’aiuto della mindfulness

La forza specifica della Mindfulness sembrerebbe risiedere nella capacità di alterare sia fisicamente che funzionalmente le connessioni tra le strutture cerebrali coinvolte nell’espressione della paura e nell’apprendimento dell’estinzione, come rivelato da svariati studi di neuroimaging.   La sintomatologia ansiosa, così come quella legata al trauma, rappresentano ad oggi due delle

Bambini e metacognizione: sintomi, metacredenze e attention control in presenza o assenza di disturbi d’ansia
Psicologia Psicoterapia

Bambini e metacognizione: sintomi, metacredenze e attention control in presenza o assenza di disturbi d’ansia

I disturbi d’ansia sono fra i disturbi più comuni nei bambini e negli adolescenti, con una prevalenza stimata tra il 3 e il 20% (Costello et al., 2005); sono associati a numerosi problemi di sviluppo, psicosociali e psicopatologici come un cattivo rendimento scolastico e difficoltà con il gruppo di pari

La rana bollita: una storia di ansia, attacchi di panico e cambiamento (2017) di M. Innorta – Recensione del libro
Psicologia Psicoterapia

La rana bollita: una storia di ansia, attacchi di panico e cambiamento (2017) di M. Innorta – Recensione del libro

Marina Innorta ripercorre, in La rana bollita, il personale vissuto con il disturbo di ansia, partendo dal culmine della sua manifestazione nelle forme più estreme fino al punto di ripresa e rinascita, senza la pretesa di offrire soluzioni finali e universali su come liberarsene.   La protagonista del libro usa

Come il mantenimento di uno stato ansioso possa essere preferibile al rilassamento: il Disturbo d’Ansia Generalizzata
Psicologia

Come il mantenimento di uno stato ansioso possa essere preferibile al rilassamento: il Disturbo d’Ansia Generalizzata

L’ansia indotta da rilassamento è stata studiata per la prima volta da Heide e Borkovec (1983), ma le cause sottostanti tale fenomeno non sono ancora state pienamente chiarite. Newman e Llera (2011) hanno ipotizzato a tal proposito il modello dell’evitamento del contrasto    Il Disturbo d’Ansia Generalizzata (DAG) è un

Ansia per la matematica
Psicologia

Ansia per la matematica

L’ansia per la matematica è molto diffusa e può contribuire all’insuccesso dello studente, soprattutto quando le competenze sono già abbastanza deboli; è fondamentale che venga gestita nel migliore dei modi perché potrebbe essere svantaggiosa per tanti bambini.   Il ruolo del sentimento nella vita mentale è stato a lungo trascurato dalla

La relazione tra ansia sociale e strategie di regolazione emotiva negli adolescenti
Psicologia

La relazione tra ansia sociale e strategie di regolazione emotiva negli adolescenti

L’ansia sociale è definita come una paura eccessiva ed irrazionale delle situazioni sociali. Recenti studi si sono soffermati sulla strategia di regolazione delle emozioni e hanno evidenziato come un alto livello di disregolazione emotiva sia associato a maggiori sintomi di ansia sociale.   Secondo il DSM-5, l’ansia sociale è definita

Evitare di evitare: il senso di non appartenenza nel disturbo evitante
Psicologia

Evitare di evitare: il senso di non appartenenza nel disturbo evitante

La caratteristica peculiare dei soggetti con Disturbo Evitante di Personalità è l’estrema sensibilità al rifiuto. Queste persone evitano ogni tipo di contatto sociale non perché lo desiderino, ma perché temono di essere respinti. Il comportamento di evitamento nasce infatti come strategia di padroneggiamento dell’esperienza di impaccio al contatto con gli altri.

Un altro organo per regolare le reazioni di stress: le ossa!
Neuroscienze

Un altro organo per regolare le reazioni di stress: le ossa!

Anche lo scheletro, come i circuiti cerebrali, si sarebbe evoluto per consentire ai vertebrati di fronteggiare stress e pericoli, soprattutto nella fase acuta quando cioè il pericolo è imminente e vi è l’urgenza da parte dell’animale di una reazione.   Adrenalina. Questa parola è sinonimo di eccitazione, agitazione, dell’intero nostro

Ridurre l’ansia in 7 settimane (2018) di Arlin Cuncic – Recensione del libro
Psicologia Psicoterapia

Ridurre l’ansia in 7 settimane (2018) di Arlin Cuncic – Recensione del libro

Se sei alla ricerca di qualcosa che possa chiarirti come l’ ansia ti abbia innescato un ciclo di pensieri da cui non riesci a venirne a capo, ma vuoi iniziare a far qualcosa a riguardo, questo è il libro che fa per te.   Arlin Cuncic, grazie al suo background

Perché procrastini? (…non ha nulla a che fare con l’autodisciplina o con la pigrizia!)
Psicologia

Perché procrastini? (…non ha nulla a che fare con l’autodisciplina o con la pigrizia!)

La procrastinazione è un processo “esistenziale” più profondo e complesso di quanto appare, che solleva riflessioni sulla nostra capacità di padroneggiare le azioni, di determinare come investiamo il nostro tempo e come disegniamo il nostro futuro.   Qualche mese fa è uscito sulla versione digitale del New York Times, un

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 2, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2020 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Scritto da

Riviste scientifiche

Messaggio pubblicitario