Consumer Psychology and E-Commerce Checkouts: l’infografica sulle abitudini dei consumatori online

Si chiama Consumer Psychology and E-Commerce Checkouts ed è la nuova infografica creata da Voucher Cloud per indagare gli acquisti online - Psicoeconomia

ID Articolo: 107855 - Pubblicato il: 09 marzo 2015
Consumer Psychology and E-Commerce Checkouts: l’infografica sulle abitudini dei consumatori online
Messaggio pubblicitario SFU Magistrale
Condividi

Un’ infografica dei dati chiamata Consumer Psychology and the eCommerce Checkout (Fonte: Voucher Cloud) nella quale sono state analizzate le differenti interazioni dei consumatori con siti di ecommerce, specialmente nel momento in cui effettuano un acquisto.

Con questa infografica potrai trovare risposte a domande come: Cosa si aspettano i consumatori dal sito? oppure, Cosa li scoraggia dal fare un acquisto?

 

Risultati:

– Dopo aver aspettato 3 secondi, il 57% dei consumatori online abbandona il sito e l’80% di loro non ci ritorna più

– Un consumatore su due ha più fiducia in un prodotto dopo aver visto un video online

– Perchè abbandonano il sito? Addebiti nascosti durante la spesa, necessità di doversi registrare prima dell’acquisto, dettagli della consegna poco chiari, o lunghi processi di acquisto.

– Gli uomini sono più propensi ad abbandonare il loro carrello

– Più dell’80% dei consumatori si sente più al sicuro nel vedere dei marchi di fiducia bene in vista sullo schermo all’interno del negozio online

 

Consumer Psychology and ECommerce Checkouts Infographic

(Fonte: Voucher Cloud)

 

 ARGOMENTI CORRELATI:

PsicoeconomiaPsicologia & Marketing

ARTICOLO CONSIGLIATO:

Il Neuromarketing: tra spiritualità e shopping

 

Articoli su Psicologia & Economia

L’importanza del packaging nella selezione dei prodotti alimentari
Psicologia

L’importanza del packaging nella selezione dei prodotti alimentari

Il modo in cui un prodotto commerciale, e nello specifico uno di tipo alimentare, viene presentato, influisce sulla decisione del consumatore di acquistarlo, in quanto aiuta ad evitare di portare sulla propria tavola cibi che contrastano con la propria filosofia alimentare.    Ogni confezione fornisce, infatti, una serie di informazioni

La pubblicità basata sulle emozioni: il marketing ai tempi del Covid-19
Attualità Psicologia

La pubblicità basata sulle emozioni: il marketing ai tempi del Covid-19

La lotta al Covid-19 prosegue, nel contesto italiano, utilizzando nuovi canali comunicativi, come quello degli spot pubblicitari.   Esplicativo è il caso dello spot del brand Barilla che risulta essere un inno all’Italia che resiste. Nello spot pubblicitario, si nota immediatamente come il prodotto Barilla assuma un ruolo di secondo piano,

La correlazione che non ci si aspetta: come gli stili di attaccamento influenzano le decisioni finanziarie
Psicologia

La correlazione che non ci si aspetta: come gli stili di attaccamento influenzano le decisioni finanziarie

Un recente studio si propone di comprendere se e come l’attaccamento romantico e la soddisfazione finanziaria siano in relazione tra loro. Esiste una correlazione?   È ormai risaputo quanto gli stili di attaccamento (Bowlby, 1973) che si sviluppano nei primi anni di vita siano decisivi per ogni aspetto della personalità

Economia dell’informazione, economia dell’attenzione, economia esperienziale: un filo rosso
Attualità Psicologia

Economia dell’informazione, economia dell’attenzione, economia esperienziale: un filo rosso

L’Intelligenza Artificiale (IA) aiuta a condividere le informazioni circa la qualità e le caratteristiche di un bene e/o di quella esperienza, cosicché il consumatore può permettersi di valutare, con qualche certezza in più, anche ex ante le sue scelte di acquisto.   Nel presente contributo ipotizziamo che Economia dell’informazione, Economia

Il marketing e la comunicazione – Introduzione alla Psicologia
Psicologia

Il marketing e la comunicazione – Introduzione alla Psicologia

La comunicazione nel marketing svolge diverse funzioni: innanzitutto deve informare circa il prodotto da pubblicizzare, poi deve convincere e persuadere l’acquirente all’acquisto e lasciare una traccia in memoria che consente di selezionare il prodotto tra i tanti in commercio. Realizzato in collaborazione con la Sigmund Freud University, Università di Psicologia

E vissero felici e contenti – Arriva dal Giappone il fenomeno del consorte olografico
Attualità Psicologia

E vissero felici e contenti – Arriva dal Giappone il fenomeno del consorte olografico

Il Giappone ha un rapporto con il virtuale quantomeno inquietante, almeno secondo la cultura prevalente occidentale. Il problema è che la vocazione all’osmotica diade soggetto fisico-soggetto virtuale, tanto forte in Giappone, si sta esportando. Con la viralizzazione, tali fenomeni tracimano ogni confine.   Dal Giappone provengono i primi studi sugli

Razionali o irrazionali, questa è la questione
Psicologia

Razionali o irrazionali, questa è la questione

Robert Aumann ha recentemente proposto un’ipotesi innovativa sulla natura dei processi decisionali sostenendo che le persone sarebbero naturalmente portate ad adottare quelle regole, ereditate dall’evoluzione, che si sono rivelate efficaci nei contesti naturali di vita quotidiana per la sopravvivenza e pertanto “razionali”. In particolari contesti si generano tuttavia delle storpiature che

Economia, etica e psicologia: comportamento economico e motivazionale delle scelte del consumatore
Psicologia

Economia, etica e psicologia: comportamento economico e motivazionale delle scelte del consumatore

Se il rapporto tra Psicologia ed Economia è da sempre risultato difficile, in realtà sono stati svariati i tentativi di avvicinamento. L’ approccio comportamentale all’ Economia rappresenta oggi un ambito di notevole interesse e sviluppo, che potrebbe rappresentare il punto di contatto tra Economia, Etica e Psicologia. Armando Biamonte  

Perché proprio quel prodotto e non un altro?
Psicologia

Perché proprio quel prodotto e non un altro?

Per meglio comprendere il perché le persone sono spinte a un acquisto piuttosto che a un altro, è importante spiegare le modalità con cui l’uomo compie una decisione, azione insita nel processo di acquisto dei consumatori.   Si sceglie impulsivamente “di pancia” o razionalmente “di testa”? Shopping: come prendiamo decisioni?

Come le diseguaglianze socio-economiche modificano le aspettative di mobilità sociale nei giovani
Psicologia

Come le diseguaglianze socio-economiche modificano le aspettative di mobilità sociale nei giovani

Nella società moderna resta attuale il mito del self-made man (ovvero l’uomo o donna che si è costruito da solo, partendo da poco o niente) e della mobilità sociale intesa come il cambio di livello socio-economico e il desiderio di vivere questo passaggio è ancora più desiderato grazie all’uso dei nuovi

Come il cognome degli analisti influenza il mercato azionario
Psicologia

Come il cognome degli analisti influenza il mercato azionario

Quali fattori influenzano le nostre decisioni? Gli aspetti a cui prestiamo attenzione sono gli stessi o cambiano a seconda delle situazioni, del contesto e di tipo di decisione che siamo chiamati a prendere? Queste e altre domande diventano ancora più fondamentali quando le decisioni che dobbiamo prendere riguardano il nostro

Netflix, SpaceX e start-up innovative: tra il timore e l’entusiasmo degli investitori
Psicologia

Netflix, SpaceX e start-up innovative: tra il timore e l’entusiasmo degli investitori

L’Università della California-Riverside e la School of Management di Rotterdam hanno messo appunto uno studio per comprendere le motivazioni ad investire nelle start-up con idee altamente innovative e visionarie.   Gli investitori possono essere categorizzati in relazione a due strategie di investimento. La prima si concentra sullo storico e sul

Daniel Kahneman: come si prendono le decisioni – Introduzione alla Psicologia
Psicologia

Daniel Kahneman: come si prendono le decisioni – Introduzione alla Psicologia

Daniel Kahneman vinse il Nobel per i suoi studi sui processi decisionali, che sono diventati dei capisaldi anche in ambito economico. Realizzato in collaborazione con la Sigmund Freud University, Università di Psicologia a Milano   Daniel Kahneman nasce il 5 marzo 1934 a Tel Aviv. Trascorre la sua infanzia a

Pitch anything. La presentazione perfetta (2017) di Oren Klaff – Recensione del libro
Neuroscienze Psicologia

Pitch anything. La presentazione perfetta (2017) di Oren Klaff – Recensione del libro

Tenere delle presentazioni, generalmente col supporto di materiale in power point, è diventata una prassi in diversi ambienti. Dall’università ai master, ma soprattutto là dove è nata questa prassi: nel contesto aziendale. Che sia per studio o per lavoro, lo scopo rimane attirare l’attenzione e indurre l’interlocutore ad una valutazione

Deferred Acceptance Algorithm. Una revisione cognitivista del Nobel 2012 per l’economia
Psicologia

Deferred Acceptance Algorithm. Una revisione cognitivista del Nobel 2012 per l’economia

Il contributo alla teoria stabile dell’allocazione per le analisi sulla configurazione dei mercati è valso il Nobel per l’economia a Lloyd Shapley e Alvin Roth, nel 2012. Una rilettura cognitivista offre degli spunti di riflessione sull’effettivo funzionamento della teoria nelle prese di decisione quotidiane.   What Eve did in the

Soldi e matrimonio fanno la felicità? Come lo status economico e civile influenza il benessere psicologico
Psicologia

Soldi e matrimonio fanno la felicità? Come lo status economico e civile influenza il benessere psicologico

Soldi, felicità e..matrimonio: è questa la combinazione perfetta? Il benessere psicologico delle persone varia in base allo status economico e civile? Il matrimonio fa bene alla salute?   Uno studio condotto in America ha verificato come le coppie sposate che guadagnano meno di 60.000 dollari all’anno a coppia (all’incirca 50.000

Meno spreco alimentare di default con il nudging  
Attualità Psicologia

Meno spreco alimentare di default con il nudging  

Anche se negli ultimi dieci anni sono stati condotti numerosi studi con l’intento di cambiare comportamenti socialmente rilevanti attraverso il nudge e le varie strategie basate sui principi del nudging, ci sono ancora campi che rimangono inesplorati come il problema dei rifiuti alimentari e dello spreco alimentare.   Influenzare le

Basta un Nudge e lo zucchero va giù
Psicologia

Basta un Nudge e lo zucchero va giù

Obiettivo del Team Nudge Italia è lavorare sul contesto e strutturare ambienti che promuovano comportamenti funzionali al benessere individuale e sociale. Il Nudge è un approccio applicabile in moltissimi campi, dalla lotta all’obesità, al risparmio energetico, al sistema pensionistico (Costa e Kahn, 2013; Just & Wansink, 2009; Thaler e Benartzi, 2004).   Quanto

Richard Thaler ha vinto il Nobel per l’Economia
Attualità Psicologia

Richard Thaler ha vinto il Nobel per l’Economia

Per la seconda volta un premio Nobel accarezza la Psicologia. Ed è una dolce carezza per noi, psicologi sperimentali della cognizione e analisti del comportamento, che siamo stati lungamente oggetto di ironie e dileggio dai cultori del profondo. Il Nobel aveva già accarezzato la psicologia nel 2002, quando lo vinse

Sherlock holmes e il futuro del marketing: Martin Lindstrom Small Data Symposium – Report dall’evento
Attualità Psicologia

Sherlock holmes e il futuro del marketing: Martin Lindstrom Small Data Symposium – Report dall’evento

Martin Lindstrom è un po’ lo Sherlock dei nostri giorni. Famosissimo consulente di marketing di aziende come Walt Disney Company, Nestlé, PepsiCo, American Express, non è né psicologo né sociologo né detective, bensì uno straordinario osservatore, collezionista e interprete di dati.   Ho da poco scoperto Sherlock e ancora mi

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 2, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2020 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Scritto da

Categorie

Messaggio pubblicitario