No, non è la BBC: vaccini, complottismo e cattivo giornalismo

Quando si parla di temi politici, di valori, di visioni del mondo, di filosofia ed etica tutto questo ha perfettamente senso. Il confronto tra idee è il sale della democrazia. Quando, però, si entra nel campo della scienza tutto questo diventa un non-senso.

ID Articolo: 121641 - Pubblicato il: 23 maggio 2016
Messaggio pubblicitario SFU Magistrale
Condividi

La Redazione di State of Mind consiglia la lettura di questo contenuto:

 

 

“No, non è la BBC”. Cominciava così un tormentone della Banda Arbore e Boncompagni, ai tempi di “Alto Gradimento”, che continuava poi con “questa è la RAI, la RAI tivi”. Allora il tono era scherzoso, oggi è polemico. Il riferimento è alla trasmissione “Virus, il contagio delle idee”, in cui alcune persone note – sprovviste di qualunque titolo professionale o scientifico a parlarne – sono state invitate a esprimere le loro “idee” su un tema delicato e scottante come l’importanza o la pericolosità dei vaccini.

La domanda è: perché? Tra l’altro Red Ronnie, il principale accusato, è tristemente noto per affermazioni irresponsabili del genere. Difficile dire qual è la peggiore, anche se io voterei per questa:

E ricordo che su queste pagine abbiamo dato un giudizio scientifico della truffa stamina ben prima del giudizio del tribunale. Ma potremmo continuare a lungo citando le sue affermazioni sui virus: “ogni virus o batterio ha sua frequenza. Individuata la presenza, si mette in controfase frequenza e lo si elimina”. Oppure potremmo citare le sue affermazioni sulle scie chimiche.

Ma torniamo alla domanda: perché persone sprovviste di qualunque titolo professionale o scientifico sono state invitate a esprimere le loro “idee” su un tema delicato e scottante come l’importanza o la pericolosità dei vaccini? La domanda andrebbe posta a Nicola Porro, conduttore della trasmissione, un giornalista professionista, non la presentatrice-attrice-subrette che spesso vediamo esercitare “abusivamente” questa professione. In effetti è stata posta, ma la sua risposta – “…ritengo che la puntata sia stata equilibrata, abbiamo messo a confronto due alfieri con posizioni opposte, come Red Ronnie e Maria Antonietta Farina Coscioni, presidente dell’Istituto Coscioni” – non credo sia soddisfacente.

Allora proviamo a trovarne noi una migliore. La trasmissione si chiama “Virus, il contagio delle idee”; vuole dichiaratamente mettere a confronto varie idee e opinioni, in modo equilibrato. In politica questo va sotto il nome di par condicio, diritto alla replica, sentire tutte le campane ecc. Quando si parla di temi politici, di valori, di visioni del mondo, di filosofia ed etica tutto questo ha perfettamente senso. Il confronto tra idee è il sale della democrazia. Quando, però, si entra nel campo della scienza tutto questo diventa un non-senso. La scienza moderna, dai tempi di Galileo, non è opinion based, non si basa su opinioni, è evidence based, cioè si basa sui fatti, sulle evidenze…

 

No, non è la BBCConsigliato dalla Redazione

Quando si parla di temi politici, di valori, di visioni del mondo, di filosofia ed etica tutto questo ha perfettamente senso. Il confronto tra idee è il sale della democrazia. Quando, però, si entra nel campo della scienza tutto questo diventa un non-senso. (…)

 

Per continuare la lettura sarete reindirizzati all’articolo originale … Continua  >>

 


Ultimi articoli pubblicati

La terapia focalizzata sulla compassione nel trattamento dei disturbi alimentari
Psicologia Psicoterapia

La terapia focalizzata sulla compassione nel trattamento dei disturbi alimentari

Nell’eterogeneità dei disturbi alimentari, la vergogna e l’autocritica possono essere considerati due costrutti trasversali. I risultati ottenuti dalla Compassion Focused Therapy sono risultati promettenti, grazie all’implementazione delle abilità per migliorare la regolazione emotiva e alla promozione di una psicoeducazione sul funzionamento del corpo umano, sfatando il mito di una sua

La psicoterapia cognitivo-comportamentale dei Disturbi Alimentari maschili: una riflessione sul trattamento della preoccupazione per la forma del corpo nell’uomo
Psicoterapia

La psicoterapia cognitivo-comportamentale dei Disturbi Alimentari maschili: una riflessione sul trattamento della preoccupazione per la forma del corpo nell’uomo

Il modello transdiagnostico dei disturbi alimentari si è rivelato come probabilmente valido per i pazienti maschi, tuttavia potrebbe risultare utile all’interno dei protocolli terapeutici tener conto delle differenze di genere riguardanti la percezione dell’immagine corporea.   Introduzione Numerosi dati provenienti dalla ricerca hanno mostrato come la Terapia Cognitivo Comportamentale Migliorata

Il contributo della ricerca e della clinica in tema di BES e DSA. Lavori in corso… – Report dal Convegno Regionale AIRIPA Puglia – Basilicata 2020
Psicopedia

Il contributo della ricerca e della clinica in tema di BES e DSA. Lavori in corso… – Report dal Convegno Regionale AIRIPA Puglia – Basilicata 2020

Il 18 gennaio 2020 si è svolto presso l’Ordine dei Medici di Foggia, il secondo convegno regionale AIRIPA Puglia – Basilicata (Associazione Italiana per la Ricerca e l’intervento nella Psicopatologia dell’apprendimento).   Durante il convegno il GDL Nazionale di Psicologia Scolastica ha presentato i dati dell’indagine 2018, ‘Lo psicologo scolastico: il punto di vista dei docenti’, nel poster

Adozione infantile e salute mentale in età adulta: il ruolo dell’interazione tra genetica e ambiente
Psicologia

Adozione infantile e salute mentale in età adulta: il ruolo dell’interazione tra genetica e ambiente

Eventi avversi durante l’infanzia sono stati associati a condizioni di salute mentale negative in età adulta. L’adozione nelle prime fasi di vita è un possibile esempio di esposizione alle avversità.   E’ stato dimostrato, infatti, che gli individui adottati nella prima infanzia hanno maggiori probabilità di sviluppare problemi di salute

Una madre incontra la figlia morta grazie alla realtà virtuale: un ostacolo o un aiuto nell’elaborazione del lutto? – Alcune domande e riflessioni sull’argomento
Attualità Psicologia Psicoterapia

Una madre incontra la figlia morta grazie alla realtà virtuale: un ostacolo o un aiuto nell’elaborazione del lutto? – Alcune domande e riflessioni sull’argomento

La realtà virtuale è uno strumento pieno di potenzialità, sempre più utilizzato nel campo della salute mentale. Un recente video di una madre che grazie alla Realtà Virtuale re-incontra la figlia morta ci mette dinnanzi a numerose questioni. Data la delicatezza di questo ambito sorge spontaneo interrogarsi sulla regolamentazione e

Come la musica suscita emozioni: un pomeriggio con Massimo Priviero
Cultura Psicologia

Come la musica suscita emozioni: un pomeriggio con Massimo Priviero

Sono diversi gli aspetti della musica che ci portano a provare un’emozione. A cominciare dalla struttura del brano. Per quanto esposto in questo articolo faremo particolare riferimento al testo “Psicologia e musica” e ad un evento musicale organizzato lo scorso 8 febbraio con la presenza di Massimo Priviero, musicista, cantante

La metodologia snoezelen: esplorare rilassandosi
Psicologia Psicoterapia

La metodologia snoezelen: esplorare rilassandosi

La tecnica Snoezelen ha prodotto interessanti risultati con un crescente numero di malati affetti non solo da demenze, ma anche da altre disabilità cognitive e patologie psichiatriche.   Tra le innovative terapie non farmacologiche utilizzate troviamo la “Sensory Room” o “Snoezelen Room”, la quale pone il suo focus terapeutico, insieme

Alzheimer e deprivazione del sonno: non dormire aumenta la probabilità di sviluppare l’Azheimer?
Neuroscienze Psicologia

Alzheimer e deprivazione del sonno: non dormire aumenta la probabilità di sviluppare l’Azheimer?

La malattia di Alzheimer, conosciuta anche come morbo di Alzheimer, è la forma più comune di demenza degenerativa invalidante.   L’età di esordio è mediamente intorno ai 65 anni, l’incidenza raddoppia ogni 5 anni da dopo i 60 anni; si tratta di una demenza primaria, ciò significa che i fattori

Il suicidio in adolescenza: dolori inascoltati! La tragedia del liceo Frisi
Attualità Psicologia

Il suicidio in adolescenza: dolori inascoltati! La tragedia del liceo Frisi

Monza ha vissuto una tragedia, in particolare il liceo Frisi: due ragazzi, rispettivamente di 19 e 18 anni, si sono tolti la vita a distanza di quindici giorni l’uno dall’altro. Stando alle indagini della Polizia non emerge alcun collegamento tra le due tragedie avvenute.   Il suicido rappresenta oggi una

Web In(dipendente): il benessere e l’utilizzo delle nuove tecnologie tra i più giovani – Il progetto
Attualità Psicologia

Web In(dipendente): il benessere e l’utilizzo delle nuove tecnologie tra i più giovani – Il progetto

Il progetto Web (In)dipendente, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Politiche Antidroga, si è posto l’obiettivo di promuovere e favorire un uso controllato e responsabile del web da parte degli adolescenti, evitando il loro accesso a siti pericolosi attraverso modalità interattive e partecipative.   Il presente contributo

Sull’isteria maschile – Le origini
Psicologia

Sull’isteria maschile – Le origini

A partire dal XVI secolo, grazie alla scoperta di alcuni medici che attribuirono l’insorgenza dell’isteria al malfunzionamento del sistema nervoso, venne abbandonata l’idea che l’isteria fosse una malattia esclusivamente rivolta al genere femminile portando all’attenzione anche l’isteria maschile.   Il collegamento tra disturbo isterico e genere femminile appare da sempre

Alcune riflessioni sui Disturbi dell’Alimentazione
Attualità Psicologia

Alcune riflessioni sui Disturbi dell’Alimentazione

In primo luogo, emerge sempre più impellente la necessità di diffondere una conoscenza accurata degli aspetti peculiari dei Disturbi dell’Alimentazione: cosa sono e come riconoscerli, quali sono le cause, quanto sono diffusi, quali sono le complicanze mediche e psicologiche, qual è il tasso di mortalità. In secondo luogo, è fondamentale

Ipocrisia e i fattori che ci influenzano nelle scelte morali
Psicologia

Ipocrisia e i fattori che ci influenzano nelle scelte morali

Diverse ricerche hanno cercato di determinare le varianti personologiche, emotive e ambientali che agiscono nel determinare l’ipocrisia morale dimostrata da un individuo per comprendere perché alcune persone siano più propense di altre ad agire moralmente.   Viene chiamata ipocrisia morale, la tendenza a predicare un certo tipo di comportamento come

Il pensiero del clinico di fronte alla morte per anoressia
Attualità Psicoterapia

Il pensiero del clinico di fronte alla morte per anoressia

La notizia di un decesso per anoressia porta noi clinici al dolore della famiglia e poi ai mille volti e alle mille storie ascoltate in anni di lavoro con persone affette da anoressia. All’emotività, al senso di impotenza e di disperazione nelle storie che non vanno bene. Sara Bertelli L’anoressia

Lo psicologo a scuola: il punto di vista dei genitori – Indagine 2019 a cura del GdL Nazionale Psicologia Scolastica
Psicologia

Lo psicologo a scuola: il punto di vista dei genitori – Indagine 2019 a cura del GdL Nazionale Psicologia Scolastica

L’importanza di istituire la figura dello psicologo scolastico è stata discussa e ribadita in più occasioni, tanto che negli ultimi anni si sono susseguite diverse proposte di legge volte a darne una definizione normativa.   Nel dibattito intorno a questo tema non si può prescindere dal prendere in considerazione il

La gelosia e il famigliare nel 1700 – Dal corpo famigliare all’anima famigliare
Cultura Psicologia

La gelosia e il famigliare nel 1700 – Dal corpo famigliare all’anima famigliare

Nel 1700, con l’avvento dell’Illuminismo, si stabilisce la marcata tendenza a razionalizzare le emozioni e i sentimenti e ad attribuire alla ragione un ruolo centrale nella vita interiore dell’uomo. Durante il romanticismo, invece, si assiste a un’inversione di rotta e l’amore diventa il simbolo che può determinare e segnare un’intera

L’effetto della terapia di gruppo cognitivo-comportamentale (CBGT) sulla depressione e sugli stili di coping delle donne esposte all’infedeltà coniugale
Psicoterapia

L’effetto della terapia di gruppo cognitivo-comportamentale (CBGT) sulla depressione e sugli stili di coping delle donne esposte all’infedeltà coniugale

Un recente studio si è posto l’obiettivo di determinare l’effetto di un training basato sulla CBGT sulla depressione e sugli stili di coping nelle donne esposte all’infedeltà del coniuge.   L’infedeltà coniugale è un fenomeno che si verifica spesso a causa di bisogni emotivi dell’individuo e si manifesta attraverso relazioni

La complessità del ruolo genitoriale
Psicologia

La complessità del ruolo genitoriale

Immaginate la freccia del tempo al centro di una ruota della fortuna. Alle ore 6 indica passato, alle ore 12 indica futuro. Ruotatela, trattenete il respiro, aspettate che si fermi. Che ora indica? Ripetete il tentativo fino a che la freccia si ferma sulla meridiana: ore 12, futuro. Ecco, in

Vincere il perfezionismo (2012) di Camporese, Sartirana e Dalle Grave – Riflessioni sul tema a partire dal manuale
Psicologia Psicoterapia

Vincere il perfezionismo (2012) di Camporese, Sartirana e Dalle Grave – Riflessioni sul tema a partire dal manuale

Il “perfezionismo clinico” spinge gli individui non solo a porsi degli standard elevati, a cui è difficile rinunciare perfino quando implicano una qualità della vita scadente, ma anche ad associare la propria valutazione di sé al raggiungimento di questi standard, senza prendere in considerazione le conseguenze avverse. Ballerini Elisabetta e

Il Castello di Vetro – La LIBET nelle narrazioni
Psicologia Psicoterapia

Il Castello di Vetro – La LIBET nelle narrazioni

Il Castello di Vetro è un film tratto dall’autobiografia di Jeannette Walls, giornalista e scrittrice americana. La LIBET nelle narrazioni – (Nr. 6) Il Castello di Vetro   Anni ’60, Jeannette, seconda di 4 fratelli, nasce in una famiglia a dir poco naïf che vive alla giornata spostandosi di stato in

VOTA L'ARTICOLO
(Nessun voto)
State of Mind © 2011-2020 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Scritto da

Messaggio pubblicitario