inTherapy

No, non è la BBC: vaccini, complottismo e cattivo giornalismo

Quando si parla di temi politici, di valori, di visioni del mondo, di filosofia ed etica tutto questo ha perfettamente senso. Il confronto tra idee è il sale della democrazia. Quando, però, si entra nel campo della scienza tutto questo diventa un non-senso.

ID Articolo: 121641 - Pubblicato il: 23 maggio 2016
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

La Redazione di State of Mind consiglia la lettura di questo contenuto:

 

 

“No, non è la BBC”. Cominciava così un tormentone della Banda Arbore e Boncompagni, ai tempi di “Alto Gradimento”, che continuava poi con “questa è la RAI, la RAI tivi”. Allora il tono era scherzoso, oggi è polemico. Il riferimento è alla trasmissione “Virus, il contagio delle idee”, in cui alcune persone note – sprovviste di qualunque titolo professionale o scientifico a parlarne – sono state invitate a esprimere le loro “idee” su un tema delicato e scottante come l’importanza o la pericolosità dei vaccini.

La domanda è: perché? Tra l’altro Red Ronnie, il principale accusato, è tristemente noto per affermazioni irresponsabili del genere. Difficile dire qual è la peggiore, anche se io voterei per questa:

E ricordo che su queste pagine abbiamo dato un giudizio scientifico della truffa stamina ben prima del giudizio del tribunale. Ma potremmo continuare a lungo citando le sue affermazioni sui virus: “ogni virus o batterio ha sua frequenza. Individuata la presenza, si mette in controfase frequenza e lo si elimina”. Oppure potremmo citare le sue affermazioni sulle scie chimiche.

Ma torniamo alla domanda: perché persone sprovviste di qualunque titolo professionale o scientifico sono state invitate a esprimere le loro “idee” su un tema delicato e scottante come l’importanza o la pericolosità dei vaccini? La domanda andrebbe posta a Nicola Porro, conduttore della trasmissione, un giornalista professionista, non la presentatrice-attrice-subrette che spesso vediamo esercitare “abusivamente” questa professione. In effetti è stata posta, ma la sua risposta – “…ritengo che la puntata sia stata equilibrata, abbiamo messo a confronto due alfieri con posizioni opposte, come Red Ronnie e Maria Antonietta Farina Coscioni, presidente dell’Istituto Coscioni” – non credo sia soddisfacente.

Allora proviamo a trovarne noi una migliore. La trasmissione si chiama “Virus, il contagio delle idee”; vuole dichiaratamente mettere a confronto varie idee e opinioni, in modo equilibrato. In politica questo va sotto il nome di par condicio, diritto alla replica, sentire tutte le campane ecc. Quando si parla di temi politici, di valori, di visioni del mondo, di filosofia ed etica tutto questo ha perfettamente senso. Il confronto tra idee è il sale della democrazia. Quando, però, si entra nel campo della scienza tutto questo diventa un non-senso. La scienza moderna, dai tempi di Galileo, non è opinion based, non si basa su opinioni, è evidence based, cioè si basa sui fatti, sulle evidenze…

 

No, non è la BBCConsigliato dalla Redazione

Quando si parla di temi politici, di valori, di visioni del mondo, di filosofia ed etica tutto questo ha perfettamente senso. Il confronto tra idee è il sale della democrazia. Quando, però, si entra nel campo della scienza tutto questo diventa un non-senso. (…)

 

Per continuare la lettura sarete reindirizzati all’articolo originale … Continua  >>

 


Ultimi articoli pubblicati

Il drug checking: una pratica ancora poco diffusa in Italia
Attualità Psicologia

Il drug checking: una pratica ancora poco diffusa in Italia

Nato in Olanda già negli anni Settanta, il monitoraggio di controllo delle droghe circolanti si è poi diffuso in tutta Europa, arrivando a definire per il 31 marzo di ogni anno una Giornata mondiale di sensibilizzazione sul drug checking.   Molti di voi ricorderanno il rave party organizzato in provincia

Anoressia: basi genetiche
Psicologia

Anoressia: basi genetiche

Con lo sviluppo delle nuove tecnologie per lo studio della genetica, l’anoressia è diventata il centro di numerosi studi di associazione volti ad identificare i fattori di rischio genetici per questa malattia.   Pensa agli altri, ci dice la società. Ama il prossimo tuo, ci dice la religione. A quanto

Sale cinematografiche e disturbi mentali: tra informazione e strumentalizzazione del disagio psichico
Cultura Psicologia

Sale cinematografiche e disturbi mentali: tra informazione e strumentalizzazione del disagio psichico

Quello che il cinema offre al pubblico è, il più delle volte, una caricatura diagnostica, una rappresentazione esagerata e drammatica di un’etichetta clinica che contribuisce a rafforzare lo stigma e gli atteggiamenti discriminatori.   Purtroppo, non è ancora scomparso lo stigma paralizzante legato alla malattia mentale (Beachum; 2010), stigma che

I tic e la Sindrome di Tourette (2021) di Termine, Cavanna e Selvini – Recensione
Psicologia

I tic e la Sindrome di Tourette (2021) di Termine, Cavanna e Selvini – Recensione

I tic e la Sindrome di Tourette di Termine, Cavanna e Selvini offre un quadro clinico-epidemiologico di indubbia completezza sulla sindrome di Tourette, cui unisce una corposa descrizione degli aspetti socio-relazionali direttamente implicati nel disturbo.   Il risultato è un’opera che, pur tenendo fede ad un inquadramento scientifico rigoroso, si rivolge

Il ruolo della dieta mediterranea nella salute mentale e sui sintomi depressivi
Psicologia

Il ruolo della dieta mediterranea nella salute mentale e sui sintomi depressivi

La depressione è uno dei disturbi mentali che provoca maggiore disabilità in termini di anni di vita persi, costituendo un grave onere in tutto il mondo con tremendi esiti personali, psicosociali e finanziari (Vos et al., 2015).   La depressione è anche un fattore di rischio rilevante per l’insorgenza di

Mind wandering: vagabondare con la mente rende più creativi?
Psicologia

Mind wandering: vagabondare con la mente rende più creativi?

Il fenomeno del mind wandering, in italiano “il vagabondare della mente”, è un’esperienza che consiste nell’avere dei pensieri che non rimangono fissi su un unico contenuto ma vagano, appunto, in diverse direzioni e senza una meta precisa.   L’attenzione si sposta dai pensieri focalizzati sul compito in corso e/o eventi

Il percorso per diventare tecnico RBT ABA
Psicologia

Il percorso per diventare tecnico RBT ABA

Come si diventa tecnico RBT ABA? Quali sono i ruoli e i gradi di formazione che una persona può intraprendere all’interno del meraviglioso mondo dell’ABA? Ilaria Cester e Cinzia Marcuzzo – OPEN SCHOOL Psicoterapia Cognitiva e Ricerca, Mestre   L’acronimo ABA sta per Applied Behavior Analysis, ovvero l’analisi del comportamento

Il dialogo interno come strumento per mantenere la capacità di pensare e agire nelle situazioni difficili
Psicologia

Il dialogo interno come strumento per mantenere la capacità di pensare e agire nelle situazioni difficili

Il dialogo interno può essere un potente strumento di autoregolazione del comportamento, del pensiero e delle emozioni.   A volte capitano situazioni in cui ci sentiamo completamente in balia degli eventi, e questi sembrano avere un impatto talmente potente su di noi che ci sembra di perdere completamente la facoltà

L’amo o non l’amo? Vincere le ossessioni sulla relazione e sul partner (2021) di Marta Venturini Drabik e Gabriele Melli – Recensione del libro
Psicologia

L’amo o non l’amo? Vincere le ossessioni sulla relazione e sul partner (2021) di Marta Venturini Drabik e Gabriele Melli  – Recensione del libro

L’amo o non l’amo? è un manuale di auto-aiuto che ha lo scopo primario di far comprendere il DOC da relazione a chi si trova a soffrirne.   In un rapporto di coppia, specie a lungo termine, è normale avere dei dubbi riguardanti la relazione o le caratteristiche del partner

Il razzismo interiorizzato: quando le discriminazioni sociali entrano a far parte dell’individuo
Psicologia

Il razzismo interiorizzato: quando le discriminazioni sociali entrano a far parte dell’individuo

Due manifestazioni particolarmente importanti che indicano la presenza di razzismo interiorizzato consistono nell’alterazione dell’aspetto fisico e il cambiamento dei capelli.   La discriminazione razziale è un’esperienza pervasiva (Hope, Hoggard, & Thomas, 2015) ed è stata associata ad esiti negativi come disturbi dell’umore (Paradies et al., 2015), diminuzione dell’autostima (Yip, 2015)

Erotomania: il delirio d’amore tra storia, clinica e cinema
Psichiatria Psicologia

Erotomania: il delirio d’amore tra storia, clinica e cinema

L’erotomania presenta un quadro clinico caratterizzato da un persistente delirio erotico, che porta il paziente a costruire delle false credenze di natura amorosa su un’altra persona, le cui azioni non vengono interpretate in modo corretto.     L’erotomania, conosciuta anche come Sindrome di de Clerambault, dallo psichiatra francese Gaëtan Gatian de

Recensione del testo “Lividi d’angoscia” (2020) di Elena Cardona
Psicologia

Recensione del testo “Lividi d’angoscia” (2020) di Elena Cardona

Nella raccolta di poesie Lividi d’angoscia, l’autrice riporta in modo intenso, ma nondimeno umile, il proprio vissuto, con il proposito di dare voce a più parti di sé, aprendosi non soltanto agli altri ma anche a se stessa.   Nell’introduzione scrive: “Verrete travolti da sensazioni, pensieri, angoscia e insoddisfazione, vuoto

Autismo in età adulta. Tra comunicazione e socializzazione, l’esperienza dell’Associazione di Promozione Sociale “Il Tortellante”
Psicologia

Autismo in età adulta. Tra comunicazione e socializzazione, l’esperienza dell’Associazione di Promozione Sociale “Il Tortellante”

L’Associazione di Promozione Sociale “Il Tortellante” ha lo scopo di avvicinare le persone con autismo a un lavoro vero e proprio prendendo in considerazione ogni fragilità e andando a lavorare sulle autonomie, la comunicazione e la socializzazione. Alessandro Rebuttini e Martina Rossetti – OPEN SCHOOL Studi Cognitivi Modena   Autismo

Mutismo selettivo: una panoramica della condizione e dell’eziologia. L’assenza di parola è solo la punta dell’iceberg?
Psicologia

Mutismo selettivo: una panoramica della condizione e dell’eziologia. L’assenza di parola è solo la punta dell’iceberg?

Il mutismo selettivo, definito dalla più recente classificazione diagnostica (DSM-5; APA, 2013) come l’incapacità di parlare solo in situazioni specifiche (es. scuola) o con determinate persone, appartiene allo spettro dei disturbi d’ansia.   L’insorgenza del mutismo selettivo (MS) nella prima infanzia può compromettere il neurosviluppo e influire negativamente sui risultati

Duct Tape Bikini
Cultura

Duct Tape Bikini

Con i Duct Tape Bikini si fa riferimento a una forma di arte sul corpo che trova nell’utilizzo del nastro adesivo il proprio mezzo.   Sbatto la porta di casa e mi fiondo sul divano, giornata lavorativa estenuante! Non mi resta che un po’ di zapping su youtube prima di cena.

Astinenza, Stile di Vita Sobrio e Aggressività musicata: la correlazione con lo stile di vita sano e lo sport nell’Hardcore Punk 

Cultura Psicologia

Astinenza, Stile di Vita Sobrio e Aggressività musicata: la correlazione con lo stile di vita sano e lo sport nell’Hardcore Punk 


Negli anni ottanta, assieme allo sviluppo del genere più duro dal punto di vista sonoro del punk rock, ovvero l’hardcore punk, si indirizzò la ribellione verso il versante opposto, ovvero protestare contro lo Status Quo attraverso una vita fatta di astensione radicale dall’uso di droghe, alcol e incontri sessuali occasionali

ACT: Acceptance and Commitment Therapy (2020) di Moderato, Presti e Dell’Orco – Recensione del libro
Psicologia Psicoterapia

ACT: Acceptance and Commitment Therapy (2020) di Moderato, Presti e Dell’Orco – Recensione del libro

Questo nuovo libro racchiude con pienezza espositiva i principi fondanti dell’ACT, fornendo spunti di riflessione e mantenendo uno stile semplice ed immediato per l’applicazione nella pratica clinica quotidiana.   Il nuovo manuale “ACT: Acceptance and Commitment Thearpy” pubblicato dalla collana piscologica “100 domande” di Hogrefe editore, affronta in profondità i

La diagnosi nel bambino: descrivere, comprendere
Psicologia Psicoterapia

La diagnosi nel bambino: descrivere, comprendere

La diagnosi nel bambino: cosa significa diagnosticare le difficoltà di un bambino? Come avviene il processo diagnostico e su quali elementi si basa? Come differenziare la diagnosi nei diversi tipi di famiglia?   La diagnosi descrittiva nei bambini tra vantaggi e limiti Il processo attraverso il quale si effettua una

Adolescenti con emozioni intense. Come gestire con la DBT le sfide emotive e comportamentali di tuo figlio – Recensione
Psicoterapia

Adolescenti con emozioni intense. Come gestire con la DBT le sfide emotive e comportamentali di tuo figlio – Recensione

Il testo Adolescenti con emozioni intense, scritto da Pat Harvey e Britt H. Rathbone (2021), è un manuale di autoaiuto basato sulla Dialectical Behavior Therapy (DBT), rivolto a quei genitori che si trovano alle prese con emozioni intense e comportamenti poco adattivi dei figli adolescenti.   La DBT, sviluppata da

Disturbo da stress post-traumatico: una considerazione diagnostica differenziale per i sopravvissuti al COVID-19
Attualità Psicologia

Disturbo da stress post-traumatico: una considerazione diagnostica differenziale per i sopravvissuti al COVID-19

La ricerca sull’impatto neuropsicologico del COVID-19 si colloca attualmente a uno stadio preliminare: dati recenti suggeriscono che SARS-CoV-2 può influenzare il sistema nervoso centrale (SNC) e il successivo funzionamento neuropsicologico per vie dirette e indirette.   Mentre le prime prove da studi di casi di COVID-19 suggeriscono che questi sopravvissuti

VOTA L'ARTICOLO
(Nessun voto)
State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Scritto da

Messaggio pubblicitario