Counseling: si pronuncia il TAR del Lazio

La difesa della professione degli psicologi dagli sconfinamenti dei "counselors" ha registrato una netta vittoria con la recente sentenza del TAR del Lazio

ID Articolo: 115704 - Pubblicato il: 18 novembre 2015
Messaggio pubblicitario SFU 2020

Un articolo di Federico Zanon pubblicato da Altrapsicologia.it

 

 

Il TAR del Lazio ha pubblicato una sentenza destinata a dare sempre più chiarezza sul fronte della tutela delle attività psicologiche.

Insieme ad altre sentenze che in passato hanno fatto storia, anche questa è un nuovo mattone nella giurisprudenza sulla tutela dei confini della professione di psicologo e della salute dei cittadini.

Il lungo iter è tutto consultabile sulla pagina del TAR. Ma vale la pena rintracciare alcuni stralci della sentenza, che è consultabile integralmente qui.

I COUNSELOR NON STANNO NEMMENO NEI CANONI DELLA LEGGE 4/2013

Si inizia ANNULLANDO  tutti i diversi provvedimenti che hanno fondato l’inserimento di Assocounseling nell’elenco delle Associazioni non regolamentate ai sensi della legge 4/2013.

Per chi non lo ricordasse, la Legge 4/2013  ha dato la possibilità di ottenere un ‘bollino’ statale a professioni non regolamentate.

Assocounseling chiese e ottenne di essere iscritta nell’elenco delle Associazioni riconosciute dal Ministero per lo Sviluppo Economico. Ne seguì il ricorso degli psicologi, di cui Altrapsicologia ha dato notizia in questo articolo.

L’INTERESSE DEGLI PSICOLOGI: SONO AFFARI ANCHE NOSTRI

Un primo elemento di interesse della sentenza è che riconosce agli psicologi l’interesse a ricorrere, e quindi ad occuparsi del counseling:

“La giurisprudenza è pacifica nel ritenere che “gli Ordini professionali, per la loro peculiare posizione esponenziale nell’ambito delle rispettive categorie e per le funzioni di autogoverno delle categorie stesse ad essi attribuite, sono legittimati ad impugnare in sede giurisdizionale gli atti lesivi non solo della propria sfera giuridica come soggetto di diritto, ma anche degli interessi di categoria dei soggetti appartenenti all’Ordine, di cui l’Ente ha la rappresentanza istituzionale” (v. CdS IV 50/2005).”

LA NATURA GENERICA DEL COUNSELING.

Il secondo e più importante argomento riguarda la natura del counseling così come presentato da Assocounseling. L’Associazione ce lo racconta così:

“attività il cui obiettivo è il miglioramento della qualità di vita del cliente, sostenendo i suoi punti di forza e le sue capacità di autodeterminazione. Il counseling offre uno spazio di ascolto e di riflessione, nel quale esplorare difficoltà relative a processi evolutivi, fasi di transizione e stati di crisi e rinforzare capacità di scelta o di cambiamento. E’ un intervento che utilizza varie metodologie mutuate da diversi orientamenti teorici. Si rivolge al singolo, alle famiglie, a gruppi e istituzioni. Il Counseling può essere erogato in vari ambiti quali privato, sociale, scolastico, sanitario, aziendale.”

 

LEGGI ANCHE: STORICA SENTENZA COUNSELOR: I PUNTI INTERESSANTI

Un’altra storica sentenza contro i counselorConsigliato dalla Redazione

Il TAR del Lazio ha pubblicato una sentenza destinata a dare sempre più chiarezza sul fronte della tutela delle attività psicologiche. (…)

Tratto da: AltraPsicologia

 

Per continuare la lettura sarete reindirizzati all’articolo originale … Continua  >>

 


Ultimi articoli pubblicati

Incantato. Dentro gli attacchi di panico (2022) – Recensione del libro
Psicologia

Incantato. Dentro gli attacchi di panico (2022) – Recensione del libro

Incantato. Dentro gli attacchi di panico è uno spaccato quotidiano e autentico sul disturbo d’ansia, un romanzo pensato e composto per raccontare un punto di vista personale sul lento percorso di accettazione del proprio malessere psicologico.    Il testo rappresenta un mattoncino importante nella lotta contro lo stigma sociale che

Il ruolo dei disturbi alimentari nella relazione di coppia
Psicologia

Il ruolo dei disturbi alimentari nella relazione di coppia

Le coppie nelle quali è presente un disturbo alimentare hanno riportato uno stress relazionale significativo, oltre a una ridotta frequenza di interazioni definite positive, come una comunicazione efficace e assertiva o il passare del tempo insieme.    La presenza di disturbi alimentari sta aumentando sempre più anche in individui di

PTSD nei bambini terremotati. Il protocollo CBT – Angoli Clinici
Psicoterapia

PTSD nei bambini terremotati. Il protocollo CBT – Angoli Clinici

State of Mind presenta la nuova stagione di Angoli Clinici in formato podcast: un ciclo di appuntamenti alla scoperta di alcuni interessanti temi teorici, clinici e applicativi della Psicoterapia.    È online la nuova stagione di Angoli Clinici in formato podcast. In ogni episodio la Dott.ssa Rossana Piron intervista un esperto del team

“Parla come mangi” non di come mangi. Effetti di diet talk e body talk
Psicologia

“Parla come mangi” non di come mangi. Effetti di diet talk e body talk

Diet Talk e Body Talk sembrano essere possibili fattori di rischio per lo sviluppo di Disturbi dell’Alimentazione.   “Ma tu mangi i carboidrati anche a cena?” “Ma sei dimagrita? Come stai bene!” “Questo non lo mangio, troppo calorico!” “Starebbe meglio con qualche kg in più, è troppo magra!”  Quante volte avete

Paura. Lezioni di sopravvivenza dalla natura selvaggia – Recensione
Psicologia

Paura. Lezioni di sopravvivenza dalla natura selvaggia – Recensione

L’etologo Daniel Blumstein ci accompagna in un affascinante viaggio attraverso il mondo della paura, per comprendere meglio come e quanto la nostra paura e i nostri comportamenti di difesa condizionino non solo la nostra vita, ma anche quella dei nostri discendenti e delle generazioni successive.   Perché abbiamo più paura

Burnout tra psicoterapeuti: fattori di rischio e fattori protettivi
Psicoterapia

Burnout tra psicoterapeuti: fattori di rischio e fattori protettivi

E’ stato ipotizzato che l’impegno verso i pazienti e l’empatia che si sperimenta in ambito sanitario potrebbero avere un ruolo nel burnout degli psicoterapeuti, mentre la percezione di avere le competenze per aiutare i pazienti potrebbe essere un fattore protettivo.   Il burnout nei professionisti della salute mentale Il burnout

Il Corpo: la perdita dopo il Trauma/Strumento di cura
Psicoterapia

Il Corpo: la perdita dopo il Trauma/Strumento di cura

Se i fattori ambientali possono essere descritti come “un’erosione” continua, i traumi non elaborati, incidono con l’effetto di una valanga, alterando in modo significativo la struttura somatica, cerebrale, cognitiva, comportamentale, emotiva e relazionale.   Abstract La presente trattazione argomenta sul tema del trauma nelle sue molteplici complessità. Complessità che nascono

Dietro la mascherina: gli operatori sanitari durante la pandemia
Attualità Psichiatria Psicologia

Dietro la mascherina: gli operatori sanitari durante la pandemia

Nel mese di maggio 2021 è stata condotta la seguente indagine conoscitiva per valutare lo stato psicologico del personale che opera in area oncologica durante il periodo di pandemia, per successivamente programmare interventi preventivi, assistenziali e di cura in ambito psicologico.   Abstract  Gli operatori della sanità, con diversi ruoli

Ayahuasca e autocompassione
Psicologia

Ayahuasca e autocompassione

Nell’ultimo decennio, gli effetti dell’ayahuasca hanno attirato sempre più l’attenzione dei ricercatori biomedici a causa dei suoi potenziali benefici clinici.   Che cos’è l’ayahuasca  L’ayahuasca è una bevanda con effetti psichedelici particolarmente usata in Amazzonia durante rituali a scopi terapeutici (Dos Santos et al., 2017). Negli ultimi due decenni, l’uso

Stress e cancro: esiste una relazione?
Psicologia

Stress e cancro: esiste una relazione?

La psiche e il sistema nervoso, endocrino e immunitario, sono responsabili del mantenimento dell’omeostasi. A volte, di fronte a eventi impegnativi, la risposta dell’organismo non è adeguata in termini di intensità e durata dello stress, ciò altera l’equilibrio e determina la comparsa di diverse malattie.    Il termine stress e

Master annuale: diagnosi e trattamento dei disturbi di personalità – III Edizione online, Ottobre 2022
Psicoterapia

Master annuale: diagnosi e trattamento dei disturbi di personalità – III Edizione online, Ottobre 2022

Tra ottobre 2022 e ottobre 2023 si terrà online la terza edizione del master Diagnosi e trattamento dei disturbi di personalità con docenti nazionali e internazionali.   Perché un master sui disturbi di personalità Secondo dati recenti, si stima che i Disturbi di Personalità abbiano una prevalenza pari al 10-12% nella popolazione generale,

Discalculia. Dalla scienza all’insegnamento (2021) – Recensione
Psicologia

Discalculia. Dalla scienza all’insegnamento (2021) – Recensione

Uno dei maggiori esperti nello studio della discalculia ne fornisce, nel testo Discalculia. Dalla scienza all’insegnamento, un quadro descrittivo esauriente ed aggiornato, capace di analizzare tutti i principali aspetti del disturbo.     Dalla scienza all’insegnamento. L’arduo percorso anticipato dal titolo inizia con un’ampia descrizione eziopatologica, in cui viene evidenziata la

Una breve panoramica sul comportamento aggressivo nel gaming
Psicologia

Una breve panoramica sul comportamento aggressivo nel gaming

Rispetto al gaming patologico, gli adolescenti sono la categoria più esposta al rischio di sviluppare un comportamento aggressivo, specialmente il genere maschile, che sembra essere quello che gioca di più a videogiochi di tipo violento.   La socialità del gaming  A discapito degli stereotipi esistenti sulla solitudine dei gamers, ovvero

Mi scappa la pipì. L’Enuresi notturna nei bambini
Psicologia

Mi scappa la pipì. L’Enuresi notturna nei bambini

È online l’episodio del Podcast di State of Mind dal titolo ‘Mi scappa la pipì. L’Enuresi notturna nei bambini’ su come prevenire la cronicizzazione del disturbo e sostenere i genitori nel ristabilire un equilibrio familiare.   L’enuresi è un disturbo piuttosto frequente, ogni anno i bambini che soffrono di enuresi notturna sono

Affrontare la diagnosi di diabete in età evolutiva
Psicologia

Affrontare la diagnosi di diabete in età evolutiva

Una volta pronunciata la diagnosi di diabete, essa si ripercuoterà ad ampio raggio in tutti i contesti in cui il paziente, in questo caso il “piccolo paziente”, vive e vivrà; il nucleo familiare perciò, come conseguenza diretta, subisce una riorganizzazione volta ad accogliere i cambiamenti che la malattia porta con

Cos’è il craving nella sfera alimentare?
Psicologia

Cos’è il craving nella sfera alimentare?

Il food craving è definito come il desiderio incontenibile di cibo, ove è presente l’inabilità o la difficoltà di gestione alimentare da parte della persona (Holtzman, 2019).   L’assunzione incontrollata di cibo è stata indagata in studi che si focalizzano su cibi ipercalorici: in termini fisiologici e psicologici, si ipotizza

Le lacrime di gioia come espressione emotiva del senso della vita – Intervista al Dr B. Paoli
Psicologia

Le lacrime di gioia come espressione emotiva del senso della vita – Intervista al Dr B. Paoli

Le lacrime di gioia come espressione emotiva del senso della vita, l’intervista video a Bernardo Paoli sulla ricerca recentemente pubblicata.   Il pianto di gioia, un’esperienza emotiva a tutt’oggi poco esplorata e conosciuta, ed ecco che uno dei ricercatori coinvolti, durante i suoi viaggi tra India e Giappone, comincia ad indagare

La radicalizzazione violenta: fattori di rischio e linee di intervento
Psicologia

La radicalizzazione violenta: fattori di rischio e linee di intervento

La radicalizzazione è una strategia finalizzata a convincere le persone ad abbracciare opinioni e idee radicali con l’ausilio dei social media e del web.   Sono trascorsi oltre 20 anni dagli attacchi terroristici che colpirono gli Stati Uniti l’11 settembre 2001. Tali eventi avviarono una “scia di sangue” che si

Meditare con la vita (2022) di A. Montano e V. Iadeluca – Recensione
Psicologia

Meditare con la vita (2022) di A. Montano e V. Iadeluca – Recensione

Meditare con la vita racchiude in sé una duplice natura: un manuale teorico che spiega cosa sia la mindfulness e una guida pratica per approcciarsi alla pratica. Edito da Erickson rappresenta il lavoro a quattro mani di Antonella Montano e Valentina Iaddeluca nato da anni di pratica e formazione sul

Ruminazione e suicidio
Psicologia

Ruminazione e suicidio

Rogers e colleghi (2021) hanno svolto una ricerca per comprendere se alcune caratteristiche del pensiero ruminativo (come frequenza, durata, controllo percepito e contenuto) siano correlate ad un incremento di ideazioni, piani e tentativi di suicidio.   Impatto del suicidio Nel 2014, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha riportato, come ogni anno,

State of Mind © 2011-2022 Riproduzione riservata.

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Scritto da

Messaggio pubblicitario