Disabilità: 7-8 settembre a Milano convegno sulla qualità di vita dei disabili, presente il sottosegretario Franca Biondelli

Il 7 e l'8 settembre presso l'Università Cattolica di Milano si svolgerà un convegno sulla qualità di vita dei disabili, con il patrocinio dello IESCUM

ID Articolo: 113206 - Pubblicato il: 06 settembre 2015
Disabilità: 7-8 settembre a Milano convegno sulla qualità di vita dei disabili, presente il sottosegretario Franca Biondelli
Messaggio pubblicitario SFU Magistrale
Condividi

Decima edizione del Convegno sulla qualità della vita per le disabilità, organizzato da Fondazione Sospiro, presso l’Università Cattolica

MILANO, 4 SETTEMBRE – “Tra Scienza e Valori“: questo il titolo dell’edizione 2015 del Convegno sulla qualità della vita per le disabilità,
organizzato dalla Fondazione Sospiro Onlus – con il patrocinio di IESCUM, Istituto Europeo per lo Studio del Comportamento Umano e di
MIPIA, Modello Italiano di Intervento Precoce ed Intensivo nell’Autismo – che si svolgerà a Milano da lunedì 7 settembre a martedì 8 settembre, presso l’Università Cattolica di Milano.

Il convegno, giunto alla sua decima edizione, vedrà la partecipazione del Sottosegretario di Stato al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, l’onorevole Franca Biondelli (Pd), di cui è noto l’impegno e la sensibilità verso il mondo della disabilità ed in particolare rispetto ai diritti delle persone portatrici di disturbi dello spettro autistico.

Franca BiondelliFranca Biondelli, infatti, è stata fra le promotrici del disegno di legge contenente le norme per la prevenzione, la cura e la terapia dei disturbi dello spettro autistico, recentemente convertita in legge anche grazie al forte impegno del Sottosegretario all’Istruzione Davide Faraone, presidente della neonata Fondazione Italiana dedicata all’ Autismo, promossa dal Miur.

Il Sottosegretario aprirà i lavori del convegno, nel seminario dedicato a ripensare i mandati e promuovere la qualità nei servizio per le persone con disabilità, che avrà luogo nell’Aula Cripta dell’Università Cattolica, a partire dalle 9.00 di lunedì 7 settembre.

A seguire, come ricordano i membri del comitato scientifico – il prof Serafino Corti, direttore del Dipartimento Disabilità di Fondazione Sospiro, e Mauro Leoni vice Presidente dell’Associazione “Amico di” – si svolgeranno numerosi panel, il cui filo conduttore sarà l’incontro fra metodo scientifico e valori personali.

Mentre iniziative e risorse dedicate alla disabilità si riducono nel nostro paese, questo evento testimonia la necessità di continuare a dedicare spazi, tempi, energie e passioni, anche e soprattutto nella forma dell’incontro e del confronto di insegnamenti ed esperienze
 spiegano Corti e Leoni.

Messaggio pubblicitario Un ruolo fondamentale, in un approccio evidence based – ovvero basato su evidenze e metodo scientifico – come ricorda Paolo Moderato, Professore Ordinario di Psicologia Generale presso l’Università IULM di Milano e Presidente IESCUM, viene svolto dalle scienze del comportamento applicate alla terapia di disturbi come l’autismo.

Proprio all’autismo verranno dedicati ampi spazi del convegno: dal diritto a usufruire di terapie comportamentali, come stabilito dalla Linea Guida 21 emessa dall’Istituto Superiore di Sanità, all’inclusione scolastica, passando per l’impegno ed il ruolo svolto dalle istituzioni nel supporto alle famiglie con componenti disabili.

Il convegno verrà, inoltre, corredato da un workshop, che si svolgerà il 9 settembre, interamente dedicato ai gravi disturbi del comportamento ed all’approccio evidence based rappresentato dall’analisi del comportamento quale terapia di elezione.

Maggiori informazioni, relative al programma del convegno ed alle modalità di partecipazione al workshop, sono disponibili sul sito
www.fondazionesospiro.it

SCARICA LA LOCANDINA

ARTICOLO CONSIGLIATO:

La Camera ha approvato la legge sull’autismo ma si attende il sì del Senato

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 1, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2019 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario