Depressione & Neuroscienze: l’imaging cerebrale per capire se la psicoterapia è stata utile

Una tecnica di imaging cerebrale per capire l'efficacia di una terapia e per scegliere la particolare terapia più adatta per ogni paziente - Neuroscienze

ID Articolo: 106715 - Pubblicato il: 09 febbraio 2015
Messaggio pubblicitario SFU Magistrale
Condividi

 

La Redazione di State of Mind consiglia la lettura di questo contenuto:

 

Una tecnica di imaging cerebrale viene usata per sapere quale trattamento sia il più indicato per il singolo paziente. Si evitano tentativi inutili e perdite di tempo

 

In futuro saremo in grado di utilizzare la tecnologia di imaging cerebrale non invasiva per trovare per i pazienti con l’opzione di trattamento che ha le migliori possibilità di guarirli dalla depressione

Depressione & Neuroscienze: l’imaging cerebrale per capire se la psicoterapia è stata utile Consigliato dalla Redazione

Una tecnica di imaging cerebrale che potrebbe essere utilizzata per scegliere la terapia più adatta per ogni paziente (…)

 

Per continuare la lettura sarete reindirizzati all’articolo originale … Continua  >>

 


Ultimi articoli su depressione

Differenze di genere nell’associazione tra vittimizzazione, depressione e comportamenti sessuali a rischio in un campione di studenti liceali
Psicologia

Differenze di genere nell’associazione tra vittimizzazione, depressione e comportamenti sessuali a rischio in un campione di studenti liceali

Lo studio di Kim e collaboratori (2019) si è posto l’obiettivo di indagare, tramite un campione di studenti liceali sessualmente attivi, il ruolo di mediazione della depressione su quattro tipi di vittimizzazione (bullismo scolastico, cyber bullismo e violenza fisica e sessuale di potenziali partner) e comportamenti sessuali a rischio.  

Droghe psichedeliche: quando il loro utilizzo potrebbe avere risvolti inaspettati
Psichiatria Psicologia

Droghe psichedeliche: quando il loro utilizzo potrebbe avere risvolti inaspettati

Un recente studio ha dimostrato che c’è una relazione tra gli effetti acuti dovuti all’utilizzo di droghe psichedeliche e la diminuzione soggettiva di ansia e depressione (Davis, Barrett, & Griffiths, 2020).    Ansia e depressione, con una prevalenza lifetime rispettivamente del 10% e del 13%, sono due tra i disturbi

L’effetto della Stimolazione Magnetica Transcranica (TMS) sugli schemi di memoria emotiva nei pazienti depressi
Neuroscienze Psicologia

L’effetto della Stimolazione Magnetica Transcranica (TMS) sugli schemi di memoria emotiva nei pazienti depressi

Un recente studio (Bovy et al., 2020) propone un’analisi del funzionamento degli schemi della memoria, tenendo conto della distorsione della memoria nei pazienti con depressione, che hanno schemi negativi particolarmente forti.   Uno dei principali sintomi cognitivi nella depressione è la maggior probabilità che gli individui depressi hanno di ricordare

Social delle mie brame: chi è il più bello del reame?
Psicologia

Social delle mie brame: chi è il più bello del reame?

Parallelamente alla diffusione di internet e dei social media si sta verificando una tendenza ad un uso eccessivo o inadeguato di queste tecnologie che può portare allo sviluppo di una nuova dipendenza, quella da Internet. Le numerose ricerche che si sono concentrate sull’Internet Addiction hanno evidenziato i costrutti maggiormente legati a

ASMR, la nuova tecnica di rilassamento sul web
Psicologia

ASMR, la nuova tecnica di rilassamento sul web

La Risposta Autonoma dei meridiani Sensoriali (ASMR) ha catturato l’attenzione di un vasto pubblico negli ultimi anni. Questa esperienza sembra comune a molti, ma tanti altri non riescono a sperimentarla. Perché questa diversità?   Immagina di essere in una biblioteca silenziosa. Due persone dietro di te iniziano a sussurrare, digitano

Soddisfazione coniugale: impatto dei tratti di personalità, ansia e depressione nelle donne in gravidanza
Psicologia

Soddisfazione coniugale: impatto dei tratti di personalità, ansia e depressione nelle donne in gravidanza

Un recente studio ha indagato i fattori che contribuiscono alla soddisfazione coniugale, prendendo in considerazione come ansia, depressione e profili di personalità possano influenzare questo aspetto durante la gravidanza.   L’importanza della valutazione della soddisfazione coniugale e dei fattori associati non può essere trascurata. La soddisfazione coniugale, infatti, determina la

Bambini e metacognizione: sintomi, metacredenze e attention control in presenza o assenza di disturbi d’ansia
Psicologia Psicoterapia

Bambini e metacognizione: sintomi, metacredenze e attention control in presenza o assenza di disturbi d’ansia

I disturbi d’ansia sono fra i disturbi più comuni nei bambini e negli adolescenti, con una prevalenza stimata tra il 3 e il 20% (Costello et al., 2005); sono associati a numerosi problemi di sviluppo, psicosociali e psicopatologici come un cattivo rendimento scolastico e difficoltà con il gruppo di pari

Binge drinking: un’inversione di trend tra gli adolescenti americani
Attualità Psicologia

Binge drinking: un’inversione di trend tra gli adolescenti americani

I risultati di alcuni recenti studi sul binge drinking e la depressione sottolineano la necessità di ripensare al concetto di comorbidità tra l’abuso di alcool e i sintomi depressivi, aprendosi alla possibilità che vi siano momenti critici nell’arco di vita nei quali tale associazione risulti più o meno forte.  

Attività fisica, sindrome depressiva e sindrome bipolare
Psicologia

Attività fisica, sindrome depressiva e sindrome bipolare

Nell’ambito dell’attività fisica, si può ipotizzare che ci sia una differenza fra i pazienti che manifestano un episodio depressivo nell’ambito della sindrome bipolare e quelli che presentano una sindrome depressiva vera e propria.   Importante nell’ambito di un disturbo del tono dell’umore è saper distinguere fra un episodio depressivo vero

Imparare a modulare le propria attività cerebrale? Oggi è possibile grazie al neurofeedback
Neuroscienze

Imparare a modulare le propria attività cerebrale? Oggi è possibile grazie al neurofeedback

Roland Zhann e Jorge Moll hanno ideato uno studio sperimentale atto a valutare l’efficacia del neurofeedback nell’insegnare la modulazione della connettività tra due particolari aree cerebrali a soggetti con disturbo depressivo maggiore in remissione, e verificare di conseguenza eventuali effetti benefici dati dall’auto-modulazione.   Il neurofeedback è una procedura clinica

La cognizione sociale nei disturbi dell’umore – Parte II: le basi neurali della cognizione sociale nella depressione
Neuroscienze Psichiatria Psicologia

La cognizione sociale nei disturbi dell’umore – Parte II: le basi neurali della cognizione sociale nella depressione

Il funzionamento sociale dei pazienti con disturbo depressivo maggiore è da sempre considerato un aspetto clinico fondamentale e recentemente molti studi di neuroscienze hanno cercato di individuare i correlati neurobiologici coinvolti.   Il disturbo depressivo maggiore (MDD) è caratterizzato da episodi di flessione significativa del tono dell’umore, della durata di

Terapia Metacognitiva e Depressione: un follow-up rivela l’efficacia della terapia a un anno di distanza dal primo trattamento
Psicologia Psicoterapia

Terapia Metacognitiva e Depressione: un follow-up rivela l’efficacia della terapia a un anno di distanza dal primo trattamento

Il Disturbo Depressivo Maggiore (DDM) rappresenta a tutti gli effetti una reale problematica dei nostri tempi, data la sua prevalenza all’interno della popolazione e la sua natura tragicamente ricorrente. Un recente studio mostra le potenzialità della Terapia Metacognitiva per i disturbi depressivi.   Hagen e colleghi (2017) hanno condotto uno

Le partner dei militari sarebbero più soggette a sviluppare depressione e binge drinking
Psicologia

Le partner dei militari sarebbero più soggette a sviluppare depressione e binge drinking

In quanto istituzione rigida l’esercito richiede dedizione e impegno da parte dei militari; tuttavia, queste richieste non si limitano solo a loro, ma si estendono anche a famiglie e in particolare alle partner dei militari.   Le partner dei militari sono esposte a una serie di fattori di stress legati

L’autoregolazione emotiva favorisce l’azione della sertralina
Neuroscienze Psichiatria Psicologia

L’autoregolazione emotiva favorisce l’azione della sertralina

Oggigiorno, la depressione maggiore è probabilmente la condizione che accomuna molti individui sebbene in misura e frequenza diverse, sia che sopraggiunga in differenti periodi della nostra vita sia che si sviluppi per le più svariate ragioni o motivazioni.    Cambiando l’ordine dei fattori il risultato non cambia: l’antidepressivo è diventato

Riduzione dell’empatia: tra depressione e antidepressivi
Psichiatria Psicologia

Riduzione dell’empatia: tra depressione e antidepressivi

Precedenti ricerche hanno trovato una carenza di empatia nei soggetti con depressione. Tuttavia, molti di questi studi sono stati effettuati su pazienti depressi in cura con antidepressivi. La carenza empatica nei depressi è dunque correlata agli antidepressivi o alla depressione in sé?    La depressione è un disturbo psichico invalidante

Le adolescenti che assumono contraccettivi orali sarebbero più vulnerabili a sviluppare un Disturbo Depressivo Maggiore in età adulta
Psichiatria

Le adolescenti che assumono contraccettivi orali sarebbero più vulnerabili a sviluppare un Disturbo Depressivo Maggiore in età adulta

A partire dall’adolescenza, le donne hanno il doppio delle probabilità di sviluppare la depressione rispetto agli uomini. Vi sono diversi studi che evidenziano il ruolo importante degli ormoni (estrogeno, progestinico e testosterone) nel rischio di sviluppare la depressione, oltre ai fattori psicosociali e ambientali.    I contraccettivi orali (OC) contengono forme

Relazione tra mindfulness disposizionale e sintomi depressivi: il ruolo della ruminazione

Relazione tra mindfulness disposizionale e sintomi depressivi: il ruolo della ruminazione

Nel mondo più di 300 milioni di persone soffrono a causa degli effetti negativi della depressione, gli studi hanno messo in luce come la mindfulness possa risultare sia un fattore protettivo che un intervento efficace rispetto ai sintomi depressivi.   Nel mondo più di 300 milioni di persone soffrono a

Il ruolo dell’attività fisica nella prevenzione e nel trattamento della depressione
Psicologia

Il ruolo dell’attività fisica nella prevenzione e nel trattamento della depressione

Il Disturbo Depressivo Maggiore (DDM) è un disturbo mentale fortemente diffuso nella maggior parte delle culture, il quale raggiunge una prevalenza che si attesta tra il 6% e il 18% nel mondo. Tale patologia è inoltre la prima causa di disabilità a livello mondiale e comporta costi notevoli sia dal

Cortisolo e depressione negli adolescenti
Psicologia

Cortisolo e depressione negli adolescenti

Negli ultimi tempi, il numero di adolescenti affetti da depressione è in maggiore crescita (National Institute of Mental Health, 2017). Dunque, la ricerca si sta indirizzando sempre più verso la possibilità di individuare i biormarcatori della depressione.   Ad esempio, uno studio recente ha trovato nel cortisolo pilifero una buona misura che potrebbe segnalare la

Nella borsa del dottorando: quali implicazioni psicologiche per chi sceglie la carriera accademica?
Psicologia

Nella borsa del dottorando: quali implicazioni psicologiche per chi sceglie la carriera accademica?

I PhD (philosophiæ doctor) students, o dottorandi, sono giovani ricercatori che investono tre o quattro anni nell’approfondimento di specifici temi. Sono persone che, terminato il percorso universitario, trasformano la loro “sete di conoscenza” in un’occupazione.   I PhD (philosophiæ doctor) students, o dottorandi, sono giovani ricercatori che investono tre o

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 1, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2020 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Scritto da

Sono citati nel testo

Università e centri di ricerca

Messaggio pubblicitario