Messaggio pubblicitario

La curiosità di associare ad un approccio psicoeducazionale tecniche mind-body in ambito riabilitativo – Congresso SITCC 2018

Numerose ricerche negli ultimi anni hanno evidenziato come la valutazione psicologica del paziente con Obstructive Sleep Apnea Syndrome (OSAS) fornisca dati utili ad una comprensione più olistica del quadro clinico. Eppure, in letteratura, gli studi circa interventi specifici di tipo psicologico sono ancora limitati

ID Articolo: 158936 - Pubblicato il: 22 ottobre 2018
La curiosità di associare ad un approccio psicoeducazionale tecniche mind-body in ambito riabilitativo – Congresso SITCC 2018
Condividi

La curiosità di associare ad un approccio psicoeducazionale tecniche mind-body in ambito riabilitativo

Antonia Pierobon, Martina Vigorè, Nicolò Granata, Elisa Covini, Laura Ranzini, Anna Giardini, Simona Callegari

 

Messaggio pubblicitario

Numerose ricerche negli ultimi anni hanno evidenziato come la valutazione psicologica del paziente con Obstructive Sleep Apnea Syndrome (OSAS) e in trattamento con terapia ventilatoria fornisca dati utili ad una comprensione più olistica del quadro clinico e ad una ottimizzazione della gestione a breve e a lungo termine di questi pazienti. Nonostante ciò, in letteratura, il numero di studi circa interventi specifici di tipo psicologico è ancora limitato.

Lo scopo del presente lavoro è di presentare un progetto di ricerca che valuti l’efficacia di un intervento multidisciplinare in ambito riabilitativo con l’aggiunta o meno di interventi psicologici clinici di supporto o psicoeducazionali comprensivi di tecniche mente-corpo. La relazione si focalizzarà in particolare sulla presentazione dell’intervento strutturato che fa riferimento al modello Information Motivation Strategy-IMS (Di Matteo et al., 2010) utilizzato per favorire e mantenere l’aderenza al trattamento e a tecniche di mind-body-MB derivate dal trattamento Mindfulness Based Stress Reduction (Jon Kabat-Zinn, 1990).

Il campione dello studio è composto da pazienti affetti da OSAS di età inferiore ai 75 anni, che non presentano gravi condizioni cliniche o gravi disturbi psichiatrici, reclutati presso Istituti Clinici Scientifici Maugeri Spa – SB – IRCCS, Montescano (PV). I partecipanti che seguono di routine l’intervento riabilitativo multidisciplinare verranno divisi in tre gruppi in base alla presenza o assenza di intervento psicologico. Verrà offerto: al primo gruppo (G1) supporto psicologico individuale; al secondo gruppo (G2) un supporto psicologico strutturato da un intervento psicoeducazionale individuale (IMS) e di gruppo (MB); al terzo gruppo definito di controllo (GC) solo l’attività di routine senza supporto psicologico.

Dati clinici, socio-anagrafici, psicologici e di qualità di vita dei pazienti OSAS verranno raccolti in tre tempi (basale, durante il ricovero post-adattamento alla terapia ventilatoria, nei follow-up ambulatoriali o ospedalieri annuali) al fine di descrivere il campione e di valutare l’efficacia dei diversi interventi. I dati clinici, funzionali e comportamentali riguardano: Apnea–Hypopnea Index (AHI), Epworth Sleepness Scale (ESS), Body Max Index (BMI) e abitudine tabagica. I test psicologici e di qualità di vita utilizzati sono: Hospital Anxiety and Depression Scale (HADS), Life Orientation Test – Revised (LOT-R), Satisfaction Profile (8 Item SAT-P), EuroQol-5 Dimension (EQ-5D) e EuroQoL VAS.

Dai risultati di questo studio ci aspettiamo che un trattamento riabilitativo multidisciplinare unito a un intervento di supporto psicologico, psicoeducazionale e a tecniche mind-body (G2) sia maggiormente efficace rispetto a interventi di routine ospedaliera con l’assenza (GC) o la presenza di supporto psicologico non strutturato (G1) per quanto riguarda aspetti clinici e soggettivi dei pazienti con OSAS in terapia ventilatoria.

 

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 1, media: 5,00 su 5)

Consigliato dalla redazione

Corso di meditazione e di mindfulness

Corso di meditazione di mindfulness: conosco, conduco, calmo il mio pensare (2014) - Recensione

Si tratta di un manuale di auto aiuto interattivo che guida alla pratica mindfulness attraverso un percorso di otto settimane di meditazione - Psicologia

Bibliografia

State of Mind © 2011-2018 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario DEFAULT SU NETWORK FORMAZIONE
Messaggio pubblicitario NETWORK CLINICA 2 - footer right

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Scritto da