Centri Clinici

Neuroscienze e Scienze Cognitive: 18 Borse di Studio per Dottorati a Trento

Brain & Cognitive Sciences: 18 borse di studio per programmi di Dottorato presso l'università di Trento. DEADLINE per applications: 4 Giugno 2015

ID Articolo: 109591 - Pubblicato il: 27 aprile 2015
Neuroscienze e Scienze Cognitive: 18 Borse di Studio per Dottorati a Trento
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

CIMEC TRENTO HEAD

 

 

Gli ultimi articoli su: Neuroscienze

Musica per la mente del bambino in terapia intensiva neonatale
Neuroscienze Psicologia

Musica per la mente del bambino in terapia intensiva neonatale

La musica è un linguaggio universale, capace di unire culture e popoli totalmente differenti fra loro. Il suo ruolo terapeutico però è ancora poco conosciuto, in particolare, in alcuni settori come quello della terapia intensiva neonatale (TIN).   Nonostante diversi studi abbiano riscontrato benefici apportati dalla musica in varie aree

Elettroneurografia ed Elettromiografia. In che cosa consistono? Per quali patologie sono indicate?
Neuroscienze Psicologia

Elettroneurografia ed Elettromiografia. In che cosa consistono? Per quali patologie sono indicate?

Con il termine elettromiografia si indica genericamente un’indagine che comprende due metodiche differenti: l’elettromiografia propriamente detta (EMG) e l’elettroneurografia (ENG). Le due metodiche vengono frequentemente utilizzate entrambe nel corso dello stesso esame diagnostico e differiscono sia per la modalità di esecuzione sia per le informazioni in grado di fornire. Eliana Berra – OPEN

La neuropatia a piccole fibre: indagini neurofisiologiche e ruolo diagnostico della biopsia di cute
Neuroscienze

La neuropatia a piccole fibre: indagini neurofisiologiche e ruolo diagnostico della biopsia di cute

La Neuropatia delle Piccole Fibre (NPF, in inglese Small Fiber Neuropathy, SFN) è una patologia che colpisce le fibre nervose periferiche di piccolo calibro. Questa patologia del sistema nervoso periferico spesso viene sottostimata e sottodiagnosticata. Eliana Berra – OPEN SCHOOL, Studi Cognitivi Milano   Alterata percezione del dolore e degli

Perché alcuni disturbi psichiatrici sono resistenti alle terapie o tendono a recidivare? Il ruolo del metabolismo del triptofano e del fattore neurotrofico derivato dal cervello
Neuroscienze Psichiatria Psicologia

Perché alcuni disturbi psichiatrici sono resistenti alle terapie o tendono a recidivare? Il ruolo del metabolismo del triptofano e del fattore neurotrofico derivato dal cervello

Il metabolismo del triptofano contribuisce alla produzione della serotonina e dei derivati dalla chinurenina e può subire delle variazioni a seguito dell’esposizione a situazioni stressanti o all’insorgere di uno stato infiammatorio dell’organismo.   Molti disturbi psichiatrici sottendono meccanismi di funzionamento complessi e solo in parte completamente noti. In alcuni casi

Paralisi del sonno: aspetti neurofisiologici e interpretazioni del fenomeno nella cultura popolare
Neuroscienze Psicologia

Paralisi del sonno: aspetti neurofisiologici e interpretazioni del fenomeno nella cultura popolare

La paralisi del sonno è un fenomeno al quale, in diversi contesti culturali, sono stati attribuiti vari significati – spesso di tipo sovrannaturale – che ancora oggi è possibile ritrovare in alcune credenze popolari.   Si tratta di un’esperienza che per le sue caratteristiche ha ispirato da sempre leggende e

Tecniche di stimolazione non invasiva nel trattamento dei disturbi d’ansia: presentazione di un lavoro di metanalisi
Neuroscienze Psicologia

Tecniche di stimolazione non invasiva nel trattamento dei disturbi d’ansia: presentazione di un lavoro di metanalisi

Per indagare se le tecniche di stimolazione cerebrale non invasiva (NIBS) possano essere considerate efficaci nel ridurre i sintomi in pazienti con disturbi d’ansia, Vergallito e colleghi hanno condotto una revisione sistematica e metanalisi della letteratura.   I disturbi d’ansia rappresentano la classe di disturbi mentali a più alta prevalenza

Interventi farmacologici nella demenza
Neuroscienze Psicologia

Interventi farmacologici nella demenza

Allo stato attuale, i farmaci impiegati per attenuare le manifestazioni cliniche nel AD di stadio lieve-moderato sono gli inibitori dell’acetilcolinesterasi (Guaita & Vitali, 2004).   Il DSM-5 (APA, 2013) con Disturbi Neurocognitivi (DNC) fa riferimento a un’ampia categoria di disturbi acquisiti che rappresentano un declino rispetto al precedente livello di

La cognizione spaziale nella terza età
Neuroscienze Psicologia

La cognizione spaziale nella terza età

Con abilità visuo-spaziali si intende “la capacità di rappresentare, trasformare, generare e recuperare informazioni simboliche di tipo non linguistico” (Linn & Petersen, 1985).   Con cognizione spaziale si intende quell’insieme di abilità che permettono all’individuo di muoversi nello spazio, creando e memorizzando la rappresentazione mentale della propria posizione in relazione

I disturbi di linguaggio nella malattia di Alzheimer: correlati metabolici di errori semantici, fonemici e formali ad un compito di denominazione
Neuroscienze Psicologia

I disturbi di linguaggio nella malattia di Alzheimer: correlati metabolici di errori semantici, fonemici e formali ad un compito di denominazione

Un recente studio (Isella et al., 2020) ha esplorato i correlati metabolici specifici degli errori semantici, fonemici e formali prodotti da pazienti con malattia di Alzheimer in un compito di denominazione di figure. Maria Gazzotti – OPEN SCHOOL Psicoterapia Cognitiva e Ricerca, Milano   La malattia di Alzheimer (Alzheimer’s disease,

Associazione tra disturbi dello spettro schizofrenico e morbo di Parkinson: il ruolo del sistema dopaminergico
Neuroscienze Psichiatria

Associazione tra disturbi dello spettro schizofrenico e morbo di Parkinson: il ruolo del sistema dopaminergico

Secondo un recente studio, condotto da ricercatori dell’Università di Turku in Finlandia, soffrire di un disturbo dello spettro schizofrenico aumenta le possibilità di sviluppare, nel corso della vita, la malattia di Parkinson. Il ruolo del sistema dopaminergico e gli effetti dei farmaci antipsicotici sono fondamentali per comprendere l’associazione tra queste

ISRIB: nuovo farmaco contro il declino cognitivo?
Neuroscienze Psichiatria Psicologia

ISRIB: nuovo farmaco contro il declino cognitivo?

Importante scoperta effettuata da uno studio italo-americano condotto dalla neuroscienziata aretina Susanna Rosi, circa il declino cognitivo dovuto all’invecchiamento e la sua possibile reversibilità grazie al farmaco ISRIB.   In precedenza, i numerosi studi condotti negli anni tra il 2013 e il 2018 hanno consentito di raggiungere traguardi interessanti nell’ambito

Osservare e scegliere: effetto odd-ball e decision making
Neuroscienze Psicologia

Osservare e scegliere: effetto odd-ball e decision making

Effetto odd-ball, elaborazione e decisione: tutti i comportamenti concepiti dall’uomo possono essere definiti come comportamenti basati su decisioni (Strauch et al., 2020). Qualsiasi decisione, presa in un determinato momento, ha il potere di modellare la cognizione e il comportamento del soggetto. Ma quali sono i processi che ci portano a

Plasticità Neurale e Psicologia Clinica – Il sesto episodio di Angoli Clinici
Neuroscienze Psicologia

Plasticità Neurale e Psicologia Clinica – Il sesto episodio di Angoli Clinici

I professionisti delle Scuole di Specializzazione e dei Centri Clinici del circuito Studi Cognitivi sono stati protagonisti della serie di webinar “Angoli Clinici”: un ciclo di appuntamenti che ha esplorato alcuni interessanti temi teorici, clinici e applicativi della Psicoterapia   Il circuito di Scuole di Specializzazione Studi Cognitivi ha organizzato nell’autunno

La musica e lo Stress
Neuroscienze Psicologia

La musica e lo Stress

L’ascolto della musica è una comune attività della vita quotidiana (North et al., 2004). Le evidenze mostrano che ascoltare la musica provoca effetti benefici per l’umore e la salute (Sloboda et al., 2001).   Ciò è in linea con altri studi ambientati nella vita quotidiana, i quali hanno scoperto che

Il corpo non dimentica. L’io motorio e lo sviluppo della relazionalità (2020) di Ammaniti e Ferrari – Recensione
Neuroscienze Psicologia

Il corpo non dimentica. L’io motorio e lo sviluppo della relazionalità (2020) di Ammaniti e Ferrari – Recensione

Gli autori di Il corpo non dimentica riflettono sulla relazione tra cognizione e corpo, un legame presente già prima della nascita e che lega il funzionamento delle aree motorie allo sviluppo dei processi cognitivi più sofisticati.   Ci sono movimenti che risvegliano il passato. Sbuccio lentamente una mela con un

Memoria: i confini degli eventi e la chiusura concettuale della mente umana
Neuroscienze Psicologia

Memoria: i confini degli eventi e la chiusura concettuale della mente umana

Mentre la nostra esperienza nel mondo può sembrare continua, prove recenti suggeriscono che questa venga automaticamente segmentata e codificata in memoria a lungo termine come un insieme di eventi discreti (Zacks e Swallow, 2007; Kurby e Zacks, 2008).   La segmentazione degli eventi è un processo importante nella codifica della

Il momento del pasto nella demenza: strategie utili per una migliore qualità di vita
Neuroscienze Psicologia

Il momento del pasto nella demenza: strategie utili per una migliore qualità di vita

Nel caso della demenza il pasto è, inoltre, un’attività complessa che se non adeguatamente supportata può far sperimentare all’anziano un senso di fallimento e inadeguatezza (Berg, 2013). Esso richiede riconoscimento, memoria procedurale e pianificazione.   Il Disturbo Neurocognitivo Maggiore (DNC) è una patologia acquisita, progressiva e irreversibile che aggravandosi porta

Virtual Reality: basi biologiche e applicazioni in campo clinico – Report dall’European Conference on Digital Psychology – ECDP 2021
Attualità Neuroscienze Psicologia Psicoterapia

Virtual Reality: basi biologiche e applicazioni in campo clinico – Report dall’European Conference on Digital Psychology – ECDP 2021

Il 19 e 20 febbraio 2021 si è tenuta la prima edizione della Conferenza Europea sulla Psicologia Digitale (European Conference on Digital Psychology). L’intervento di apertura della conferenza è stato quello del dott. Bernardelli, del dott. Brighetti e della dott.ssa Borlimi ed ha riguardato la realtà virtuale.   Il dott.

La teoria polivagale – Il quarto episodio di Angoli Clinici
Neuroscienze Psichiatria Psicologia Psicoterapia

La teoria polivagale – Il quarto episodio di Angoli Clinici

I professionisti delle Scuole di Specializzazione e dei Centri Clinici del circuito Studi Cognitivi sono stati protagonisti della serie di webinar “Angoli Clinici”: un ciclo di appuntamenti che ha esplorato alcuni interessanti temi teorici, clinici e applicativi della Psicoterapia   Il circuito di Scuole di Specializzazione Studi Cognitivi ha organizzato nell’autunno

Risposta Sensoriale Autonoma dei Meridiani (ASMR) e Mindfulness: quali similitudini?
Neuroscienze Psicologia

Risposta Sensoriale Autonoma dei Meridiani (ASMR) e Mindfulness: quali similitudini?

La Risposta Autonoma dei Meridiani Sensoriali (ing. Autonomous Sensory Meridian Response – ASMR) è un fenomeno percettivo in cui specifici stimoli suscitano sensazioni di formicolio su cuoio capelluto, spalle e collo, che si diffondono poi nelle parti periferiche del corpo.   Questo fenomeno è riscontrabile solo in una parte della

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 2, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Scritto da

Università e centri di ricerca

Messaggio pubblicitario