Messaggio pubblicitario

L’educazione emotiva. Come educare al meglio i nostri bambini grazie alle neuroscienze (2018) – Recensione del libro

In L' educazione Emotiva. Come educare al meglio i nostri bambini grazie alle neuroscienze, Pellai parla ai neo genitori in modo caloroso e rassicurante accompagnandoli nell'impresa di crescere figli sereni grazie ad una buona educazione emotiva.

ID Articolo: 157756 - Pubblicato il: 03 ottobre 2018
L’educazione emotiva. Come educare al meglio i nostri bambini grazie alle neuroscienze (2018) – Recensione del libro
Condividi

La nascita di un figlio porta con sé emozioni intense e talvolta contrastanti. Se da una parte ci si sente travolti da un’immensa felicità, dall’altra possono nascere paure e incertezze che mandano in crisi i futuri genitori.

 

Messaggio pubblicitario Con il libro L Educazione Emotiva. Come educare al meglio i nostri bambini grazie alle neuroscienze, Alberto Pellai, psicoterapeuta dell’età evolutiva, interviene proprio su questo aspetto, rassicurando i genitori sul fatto che insieme al bambino nascono anche mamma e papà. Secondo l’autore non servono ricette magiche o competenze speciali per essere buoni genitori, ma è importante

Sentire dentro se stessi che si è capaci di ascoltare e accettare le proprie emozioni, passaggio preliminare e indispensabile per essere poi capaci di sintonizzarsi con gli stati emotivi del proprio bambino, attribuirvi un significato e comportarsi di conseguenza

ponendo l’accento sull’importanza di acquisire buone capacità di lettura dei propri stati emotivi, al fine di riuscire, successivamente, a sintonizzarsi anche su quelli del proprio figlio. Perché è ai genitori che aspetta il difficile compito di guidare i bambini nella comprensione del loro “grande magma” emotivo, ovvero l’insieme delle nuove emozioni che vivono ma che ancora non sanno riconoscere e decifrare.

Attraverso la parola, il conforto e la cura, i genitori validano le diverse esperienze emotive, dalla gioia alla paura, dalla tristezza alla rabbia, facendo sentire il bambino al centro di una relazione positiva e accogliente. È da qui che si gettano le basi del processo di regolazione emotiva, che nasce in specifiche aree cerebrali e che è fondamentale per lo sviluppo di un adulto sano ed equilibrato.

Messaggio pubblicitario NETWORK CLINICA All’interno del libro sono raccolte le lettere dei genitori che si sono rivolti allo psicoterapeuta all’interno della rubrica Crescere un figlio della rivista Famiglia Cristiana, e al quale hanno sottoposto dubbi e domande e nelle quali ogni genitore si può ritrovare, trovando a sua volta rassicurazioni e risposte circa il proprio operato.

Infine, il libro L’ Educazione Emotiva. Come educare al meglio i nostri bambini grazie alle neuroscienze propone consigli pratici su come gestire nella quotidianità alcuni momenti tipicamente problematici nella crescita di un figlio, dai capricci al supermercato alla paura del buio, dal rispetto delle regole all’arrivo di un fratellino.

Con un linguaggio fresco e divulgativo, l’autore parla ai nuovi genitori in modo caloroso e rassicurante, accompagnandoli nella grande impresa di crescere figli sereni, grazie all’acquisizione e alla trasmissione di una buona competenza emotiva. Compito arduo, ma non impossibile.

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 6, media: 4,83 su 5)

Consigliato dalla redazione

genitori positivi figli forti

Genitori positivi, figli forti. Come trasformare l'amore in educazione efficace (2003) - Recensione

Questa guida pratica e scorrevole traccia semplici e chiare linee guida utili a rendere il ruolo educativo un’esperienza anche piacevole - Psicologia

Bibliografia

  • Pellai, A. (2018). L’educazione emotiva. Come educare al meglio i nostri bambini grazie alle neuroscienze. Rizzoli Editore.
State of Mind © 2011-2018 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario DEFAULT SU NETWORK FORMAZIONE
Messaggio pubblicitario NETWORK CLINICA 2 - footer right

Messaggio pubblicitario

Scritto da

Sono citati nel testo

Categorie