Eccitazione. La logica segreta delle fantasie sessuali (2018) di M. Bader – Recensione del libro

L'eccitazione e la perdita del controllo secondo M. Bader presuppongono il sentirsi al sicuro e poter giocare sentendosi a proprio agio. Sapere ciò che ci piace e non ci piace nella sessualità è un primo passo verso il benessere.

ID Articolo: 155006 - Pubblicato il: 22 maggio 2018
Eccitazione. La logica segreta delle fantasie sessuali (2018) di M. Bader – Recensione del libro
Messaggio pubblicitario SFU BANNE MAGISTRALE 2018-03
Condividi

Eccitazione di M. Bader, ha lo scopo di capire perchè ci piace ciò che ci piace, anche nella sessualità. Perchè esserne consapevoli può aiutarci a viverla al meglio.

 

Messaggio pubblicitario Cosa dicono di noi le nostre fantasie sessuali? L’ eccitazione segue delle vie che sembrano misteriose: sappiamo per esperienza cosa ci eccita, ma spesso non ne sapremmo spiegare il perché.

Il libro Eccitazione cerca di fare luce sulle ragioni recondite per cui ci piace ciò che ci piace, nell’ottica che la consapevolezza possa aiutarci a vivere meglio, raggiungendo sia maggiore soddisfazione sessuale che maggiore benessere a livello generale.

Michael Bader, l’autore, è un terapeuta che non si pone nell’ottica di curare le disfunzioni sessuali. Il suo scopo è, piuttosto, quello di comprendere le dinamiche relazionali più profonde dei propri pazienti, anche attraverso l’analisi delle fantasie sessuali.

Eccitazione: fondamentale sentirsi al sicuro

La premessa fondamentale è che per provare uno stato di eccitazione sessuale dobbiamo sentirci al sicuro; la sicurezza, il sentirci a nostro agio rispetto alla situazione in cui ci troviamo e a quello che stiamo facendo, sono condizioni necessarie per vivere una sessualità appagante. Questo vale anche nelle fantasie: le fantasie sessuali, sia che rimangano tali, sia che vengano agite nella realtà, presuppongono che la persona senta di essere in una condizione di sicurezza; è una regola che si applica anche alle fantasie che appaiono più bizzarre e rischiose.

Il senso di sicurezza di cui stiamo parlando, infatti, ha a che fare con delle dinamiche più profonde, che esulano dalla consapevolezza. Ad esempio Jan, il cui caso viene, come quello di altri pazienti, riportato a titolo di esempio, è una donna che si eccita al pensiero di essere presa con la forza da un uomo brutale, che la tratta come un oggetto per il soddisfacimento del suo piacere.

Jan, nel suo quotidiano, è una donna indipendente ed emancipata, una femminista impegnata nel sociale, e si vergogna profondamente di questa fantasia, perché la ritiene segno di debolezza, di una segreta tendenza al masochismo che contraddice tutto ciò che lei ritiene giusto.

Di fatto le cose stanno diversamente: Jan ha una visione di se stessa come di una donna molto forte, che rischia di travolgere gli uomini e che deve farsi carico di chi è più debole di lei; per eccitarsi ha bisogno di fantasticare un partner non meno forte di lei, che bilanci la sua forza e le permetta di lasciarsi andare, senza preoccuparsi d’altro: se lui penserà al suo piacere, lei potrà fare altrettanto.

Altro aspetto importante è che le persone, nel caso in cui fantastichino e agiscano fantasie sessuali di sottomissione, lo fanno per scelta: non perdono realmente il controllo della situazione. Di conseguenza, la premessa della sicurezza non è mai messa in discussione. Anche nel caso della complementare fantasia di dominio, il partner dominante, per eccitarsi, ha bisogno di sperimentare che il partner sottomesso si ecciti a sua volta, che gli piaccia il ruolo che ha scelto, non che lo subisca.

Eccitazione: il ruolo delle credenze su di noi e sugli altri

Il sesso rappresenta un ambito della vita in cui confluiscono tutti i nostri bisogni più profondi; la soddisfazione sessuale ha a che fare non solo con il corpo, ma anche con la mente. Questo significa che ciò che ci eccita è in relazione a quello che crediamo, all’immagine che abbiamo di noi stessi e degli altri, a ciò che abbiamo sperimentato fin dall’infanzia; noi chiediamo al sesso di farci vivere una condizione di appagamento in cui le nostre preoccupazioni, i timori e tutto ciò che interferisce con il benessere venga messo momentaneamente a tacere.

Messaggio pubblicitario NETWORK CLINICA Questo tipo di equilibrio varia da persona a persona, rispondendo a logiche solo parzialmente generalizzabili. In altre parole, il nostro modo di vivere il sesso dice molto di noi, della persona che siamo e di come ci rapportiamo agli altri. In una relazione stabile parla anche dello stato della relazione, perché la sfera sessuale si intreccia con gli altri aspetti che caratterizzano il rapporto tra i partner.

Il fatto che sentiamo ciò che piace in modo spontaneo e diretto non vuol dire che il processo sottostante alle nostre preferenze sia così immediato: c’è un complesso equilibrio da creare che mette in gioco tante polarità complementari; il maschile e il femminile, per cominciare, e il modo in cui essi interagiscono dentro e fuori la camera da letto; l’intimità e la distanza, perché l’ eccitazione si nutre sia della scoperta e della novità – che permettono di vivere il sesso in modo egoistico, come soddisfazione dei propri bisogni – che dell’intimità, del conoscere e rispettare gusti e desideri del partner; il dare e il ricevere; il chiedere e il soddisfare.

Come in ogni sfera della vita possono verificarsi degli squilibri, di cui può essere difficile parlare. In questo senso l’autore del libro Eccitazione, terapeuta esperto, ci rassicura, ci esorta a non avere paura di conoscerci meglio, sfruttando al meglio il fatto che i nostri comportamenti sessuali dicono di noi molte cose importanti.

Capire meglio cosa ci piace e perché ci aiuta ad essere più sicuri e a superare il senso di inadeguatezza che ci impedisce di mettere a fuoco i nostri desideri, ottenendo ciò di cui abbiamo bisogno.

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 5, media: 2,80 su 5)

Consigliato dalla redazione

Eccitazione. Recensione del libro di Michael Bader slider

Eccitazione. La logica segreta delle fantasie sessuali (2018) - Recensione del libro di Michael Bader

Eccitazione e fantasie sessuali: cosa sono? Che significato hanno? M. Bader, attraverso le storie dei suoi protagonisti, le illustra come un modo per vivere insieme piacere, trasgressione e sicurezza

Bibliografia

Bader, M. (2018). Eccitazione. La logica segreta delle fantasie sessuali. Milano: Raffaello Cortina Editore.

State of Mind © 2011-2018 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario DEFAULT SU NETWORK FORMAZIONE
Messaggio pubblicitario NETWORK CLINICA 2 - footer right

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Sono citati nel testo

Categorie