Messaggio pubblicitario

Disturbo dissociativo

I disturbi dissociativi comprendono: disturbo dissociativo dell’identità, amnesia dissociativa, disturbo da depersonalizzazione/ derealizzazione.

Leggi tutti gli articoli che parlano di Disturbo dissociativo
Condividi

Un disturbo dissociativo è caratterizzato da una discontinuità nella normale integrazione della coscienza, della memoria, dell’identità, della percezione, della rappresentazione del corpo e del comportamento.

 

Disturbo Dissociativo - TAG

 

Dissociazione: definizione

La dissociazione è un termine utilizzato per descrivere la disconnessione tra alcuni processi psichici rispetto al restante sistema psicologico dell’individuo. Con la dissociazione si crea un’ assenza di connessione nel pensiero, nella memoria e nel senso di identità di una persona.

Messaggio pubblicitario La dissociazione è dunque un processo di dis-integrazione, la mente viene a perdere la sua capacità di integrare alcune funzioni superiori, e svariate osservazioni cliniche stabiliscono un legame causa-effetto tra trauma e dissociazione (Dutra et al., 2009).

La dissociazione in psicopatologia è un termine che indica sia la categoria diagnostica dei disturbi dissociativi sia i sintomi dissociativi della coscienza sia alcuni processi psicopatogenetici causati da esperienze traumatiche che interferiscono con l’integrazione delle funzioni psichiche. I processi patogenetici dissociativi generano sintomi dissociativi che a loro volta possono dominare alcuni quadri clinici come un Disturbo Dissociativo oppure possono presentarsi in maniera variabile in pressoché tutte le categorie diagnostiche del DSM rappresentando un indice di gravità del quadro clinico.

 

 

Cosa si intende per disturbo dissociativo

Secondo il DSM V, i disturbi dissociativi sono caratterizzati da una discontinuità nella normale integrazione della coscienza, della memoria, dell’identità, della percezione, della rappresentazione del corpo e del comportamento. I sintomi dissociativi possono potenzialmente compromettere ogni area del funzionamento psicologico.

I disturbi dissociativi comprendono:

  • Il disturbo dissociativo dell’identità
  • L’amnesia dissociativa
  • Il disturbo da depersonalizzazione/ derealizzazione
  • Il disturbo dissociativo non specificato

Un disturbo dissociativo si manifesta frequentemente a seguito di traumi, e molti dei sintomi, compreso l’imbarazzo, la confusione circa i sintomi o il desiderio di nasconderli, sono influenzati dalla stessa esperienza del trauma.

 

Il disturbo dissociativo dell’identità

Secondo i criteri del DSM V, il disturbo dissociativo dell’identità è caratterizzato da:

  • Presenza di due o più identità distinte, descritta in molte culture come un’ esperienza di possessione spiritica. Questo comporta una forte compromissione della continuità del senso di Sé, accompagnata da alterazioni negli affetti, nei comportamenti, nella coscienza, nella memoria, nella percezione, nella cognizione e nelle funzioni senso-motorie. Queste alterazioni possono essere auto-riferite o riportate da terzi.
  • Lacune ricorrenti nel richiamo di eventi quotidiani, di informazioni personali importanti e/o eventi traumatici (in contrasto con l’ordinario oblio)
  • I sintomi causano disagio clinicamente significativo o compromissione sociale, lavorativa o di altre importanti aree di funzionamento.
  • Il disturbo non fa parte di una pratica culturale o religiosa largamente accettata.
  • I sintomi non sono attribuibili agli effetti fisiologici di una sostanza o di un’altra condizione medica

 

Il Disturbo da Depersonalizzazione/ Derealizzazione

Messaggio pubblicitario NETWORK CLINICA Con il termine depersonalizzazione, nel DSM V, si descrivono quelle esperienze di irrealtà, distacco, o sensazione di essere un osservatore esterno rispetto al proprio corpo o ai propri pensieri, sentimenti, sensazioni, azioni (ad esempio: alterazioni percettive, senso distorto del tempo, sensazione di un Sé irreale o assente, intorpidimento emotivo e/o fisico).

Per derealizzazione invece, si intendono quelle esperienze di irrealtà o di distacco rispetto a un ambiente (ad esempio, persone o oggetti sono vissuti come irreali, onirici, senza vita o visivamente distorti).

Il quadro sintomatologico è dunque caratterizzato dalla presenza di frequenti disgregazioni e interruzioni del senso di sé e del mondo circostante. Spesso ciò è fonte di spavento e preoccupazione per gli individui che, a lungo andare, si rendono conto di perdere sempre più il controllo della loro vita e iniziano a presentare alti livelli di ansia (sviluppando anche attacchi di panico), depressione, problemi nell’ambito sociale e comportamenti disfunzionali come l’abuso di sostanze.

 

 

 

 

Bibliografia:

  • American Psychiatric Association (2013). Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders, Fifth Edition. Arlington, VA, American Psychiatric Association.
  • Dutra L., Bureau J. F., Holmes B., Lyubchik A. & Lyons-Ruth K. (2009), Quality of early care and childhood trauma: A prospective study of developmental pathway to dissociation. Journal of Nervous and Mental Diseases, 197, 6, pp. 383-390.

 

Risorse da State of Mind:

 

Articoli su Disturbo dissociativo

Guarire la frammentazione del sé. Come integrare le parti di sé dissociate dal trauma psicologico (2017) di Janina Fisher – Recensione del libro
Psichiatria Psicologia Psicoterapia

Guarire la frammentazione del sé. Come integrare le parti di sé dissociate dal trauma psicologico (2017) di Janina Fisher – Recensione del libro

Guarire la frammentazione del sé. Come integrare le parti di sé dissociate dal trauma psicologico di Janina Fisher raccoglie in quasi 400 pagine il contributo di una delle maggiori esperte nel trattamento del trauma, che illustra anche le difficoltà che sorgono nella relazione terapeutica

Dissociazione e trauma: gli ultimi contributi teorici
Psicologia Psicoterapia

Dissociazione e trauma: gli ultimi contributi teorici

La dissociazione spesso accompagna i pazienti dopo un trauma. La si vede, in diverse forme, condizionare in modo anche pervasivo il funzionamento quotidiano dei pazienti. In questo articolo vengono esaminati gli ultimi contributi teorici al riguardo.

Il modello trifasico di Pierre Janet per il trattamento del trauma
Psicoterapia

Il modello trifasico di Pierre Janet per il trattamento del trauma

Il Modello Trifasico di Pierre Janet è un trattamento suddiviso in fasi, utile a costruire gradualmente la capacità integrativa del paziente. Tale modello è oggi centrale nella cura del trauma e dei Disturbi Dissociativi

6° Corso internazionale Nuove frontiere nella cura del trauma, Venezia, 2017 – Intervista a Dolores Mosquera
Psicoterapia

6° Corso internazionale Nuove frontiere nella cura del trauma, Venezia, 2017 – Intervista a Dolores Mosquera

Si è tenuta a Venezia la VI edizione del corso “Nuove Frontiere nella cura del trauma”, tra i formatori, la partecipazione di Dolores Mosquera.

Il trattamento dei disturbi dissociativi e di personalità (2016) – Recensione del libro
Psicoterapia

Il trattamento dei disturbi dissociativi e di personalità (2016) – Recensione del libro

Il libro ‘Il trattamento dei disturbi dissociativi e di personalità’ illustra la terapia con i cosiddetti pazienti difficili secondo un approccio integrato

La cura del Sé traumatizzato – Intervista a Ruth Lanius
Neuroscienze Psichiatria Psicologia Psicoterapia

La cura del Sé traumatizzato – Intervista a Ruth Lanius

Intervista a Ruth Lanius, autrice del libro ‘La cura del Sé traumatizzato’: le sue parole per meglio comprendere il trattamento di trauma e dissociazione.

Il trattamento dei disturbi dissociativi e di personalità – Recensione di Saverio Ruberti
Psicoterapia

Il trattamento dei disturbi dissociativi e di personalità – Recensione di Saverio Ruberti

L’autrice espone un modello relazionale e basato sui sistemi motivazionali per il trattamento dei disturbi dissociativi e di personalità.

Trauma, coscienza, personalità. Scritti clinici di Pierre Janet (2016) – Recensione del libro
Psicologia

Trauma, coscienza, personalità. Scritti clinici di Pierre Janet (2016) – Recensione del libro

Con la lettura di ‘Trauma, coscienza, personalità’, attraverso le osservazioni cliniche di Pierre Janet, si ritrovano le radici della psicotraumatologia

Il trattamento della Dissociazione Traumatica – Report dal Seminario di Dolores Mosquera
Psicoterapia

Il trattamento della Dissociazione Traumatica – Report dal Seminario di Dolores Mosquera

Trattamento della Dissociazione Traumatica: Gli sviluppi traumatici di personalità – Il report del seminario 2017 tenuto da Dolores Mosquera a Torino

EMDR con disturbi dissociativi: intervista a Dolores Mosquera – Congresso Nuove frontiere nella cura del trauma 2015
Psicoterapia

EMDR con disturbi dissociativi: intervista a Dolores Mosquera – Congresso Nuove frontiere nella cura del trauma 2015

Dolores Mosquera nel Congresso “Nuove frontiere nella cura del trauma” presenta numerosi esempi di interventi con l’EMDR con pazienti dissociativi.

Intervista a Dolores Mosquera: Elogio alla lentezza nel dialogo clinico
Psicologia Psicoterapia

Intervista a Dolores Mosquera: Elogio alla lentezza nel dialogo clinico

L’intervista alla Dott.ssa Mosquera offre spunti clinici importanti e tecniche di emergenza da utilizzare in momenti particolari della terapia del trauma…

La diagnosi nei Disturbi Dissociativi – Intervista a Suzette Boon
Psicoterapia

La diagnosi nei Disturbi Dissociativi – Intervista a Suzette Boon

Intervista a Suzette Boon: diagnosi nei Disturbi Dissociativi e trattamento del Trauma – Reportage dal Congresso Nuove Frontiere sulla cura del trauma

Nuove Frontiere nella cura del Trauma 2014 – Intervista a Giovanni Tagliavini
Psicoterapia

Nuove Frontiere nella cura del Trauma 2014 – Intervista a Giovanni Tagliavini

Reportage dal Congresso: NUOVE FRONTIERE NELLA CURA DEL TRAUMA Venezia 30 Maggio-2 Giugno 2014   Si è conclusa lunedì la Terza Edizione del Corso Internazionale “Nuove frontiere nella cura del trauma”, svoltosi nella consueta e meravigliosa cornice veneziana dal 30 maggio al 2 giugno. Il coordinamento del corso è come

Un Alieno che non vola e vive ai margini di una vita vera – CIM Nr.09 Storie dalla Psicoterapia Pubblica
Psichiatria Psicoterapia

Un Alieno che non vola e vive ai margini di una vita vera – CIM Nr.09 Storie dalla Psicoterapia Pubblica

CIM: Centro di Igiene Mentale, Storie dalla Psicoterapia Pubblica. Ep. 09 – Il caso di Paolo, una diagnosi difficile tra farmacologia e psicoterapia

Genesi e risoluzione dell’Attaccamento materno–infantile – PARTE 3

Genesi e risoluzione dell’Attaccamento materno–infantile – PARTE 3

Il punto cardine della risoluzione dell’attaccamento materno – infantile trova le sue fondamenta nella capacità di contenimento e gestione delle emozioni

EMDR e Dissociazione – Intervista ad Annabel Gonzalez

EMDR e Dissociazione – Intervista ad Annabel Gonzalez

EMDR: Dialogo costante tra terapeuta e Sé adulto del paziente, nel quale si inseriscono le altre parti più sofferenti per essere accolte e ascoltate.

Gruppi Settari e Sequestro della Mente: Quale Reato Scatta?

Gruppi Settari e Sequestro della Mente: Quale Reato Scatta?

Gruppi Settari: argomento rispetto al quale germogliano i semi di una distorta relazione tra i legittimi e gli illeciti condizionamenti psichici.

Storie di Terapie #25 – L’Uscita di Carlo Parte 2

Storie di Terapie #25 – L’Uscita di Carlo Parte 2

Storie di Terapie #25 Parte II – L’uscita di Carlo: Carlo non si sentiva. Era sordo alle sue emozioni e persino alle sensazioni fisiche.

Messaggio pubblicitario DEFAULT SU NETWORK FORMAZIONE
Messaggio pubblicitario NETWORK CLINICA 2 - footer right
Diventare Psicoterapeuta

Messaggio pubblicitario