Perfezionismo e soddisfazione sessuale: una possibile correlazione

Il perfezionismo patologico è una componente comune a diversi disturbi mentali e si è quindi indagato il possibile legame con la soddisfazione sessuale.

ID Articolo: 171572 - Pubblicato il: 29 gennaio 2020
Perfezionismo e soddisfazione sessuale: una possibile correlazione
Messaggio pubblicitario SFU Magistrale
Condividi

Un recente studio si è posto l’obiettivo di valutare, in una popolazione non clinica, la correlazione tra la soddisfazione sessuale (SS) e il perfezionismo, inteso qui nella sua variante più disadattiva (Palha-Fernandes, Alves, &Lourenço, 2019).

 

Messaggio pubblicitario Una buona salute sessuale dell’individuo può essere definita come “uno stato di benessere, sia esso fisico, emotivo e sociale, in relazione alla propria sessualità” (World Health Organization, WHO, 2010). Sanchez-Fuentes, Santos-Iglesias e Sierra (2014), hanno individuato alcune variabili socio-demografiche che possono essere associate alla soddisfazione sessuale come un alto livello di istruzione correlato a un numero basso di partner sessuali e una maggior frequenza di rapporti sessuali nella coppia (Henderson, Lehavot, &Simoni, 2009).

Il perfezionismo, inteso come caratteristica psicologica disadattiva, si definisce come la tendenza di un individuo a pretendere per se stesso (e, in alcuni casi, anche per gli altri) livelli particolarmente elevati di performance, talvolta anche a scapito della qualità del lavoro e della salute sia fisica che psicologica (Flett& Hewitt, 2002; Burns, 1980). Hewitt, Flett e Holigrock (1989) hanno teorizzato un modello che prevede tre differenti dimensioni del perfezionismo: il perfezionismo rivolto a sé stessi, il perfezionismo rivolto agli altri e il perfezionismo sociale, che riguarda standard poco realistici su ciò che un individuo dovrebbe fare per guadagnare il rispetto e l’approvazione degli altri. La differenza tra le tre dimensioni si può riscontrare non tanto nel comportamento quanto nell’oggetto a cui il perfezionismo è diretto.

Vi sono differenti disturbi mentali nei quali è presente una componente di perfezionismo patologico e non fanno eccezione i disturbi sessuali (American Psychiatric Association, APA, 2013; Master & Jhonson, 1970), anche se sono tutt’ora presenti pochi studi che sottolineino questa correlazione.

Messaggio pubblicitario Lo scopo dello studio qui riportato (Palha-Fernandes et al., 2019) era quello di indagare l’eventuale rapporto presente tra perfezionismo disadattivo, soddisfazione sessuale (SS) e dati sociodemografici in un campione non clinico composto da 229 studenti (compresi tra i 18 e i 65 anni) della University of Minho, in Portogallo. L’ipotesi dello studio era che il perfezionismo, in particolare quello sociale, potesse essere correlato negativamente con la SS negli individui e nelle coppie.

I risultati ottenuti hanno mostrato: una correlazione tra l’età e la SS, evidenziando come i più giovani siano solitamente più soddisfatti sessualmente rispetto ai più anziani; una correlazione positiva tra la frequenza delle relazioni sessuali e la soddisfazione, individuando nei soggetti che avevano rapporti sessuali tra le 4 e le 6 volte alla settimana il gruppo più soddisfatto; coloro che affermavano di avere un solo partner sessuale risultavano più soddisfatti di chi invece ne aveva più di uno; infine, a conferma dell’ipotesi degli autori, il perfezionismo sociale disadattivo era negativamente correlato alla SS e positivamente correlato alla presenza di disturbi psicologici sessuali e no (Palha-Fernandes et al., 2019).

In conclusione, prendendo in considerazione i risultati dello studio, trattare il perfezionismo sociale disadattivo potrebbe essere d’aiuto per quegli individui e quelle coppie che non risultano soddisfatti dalla propria vita sessuale.

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 2, media: 5,00 su 5)

Consigliato dalla redazione

Sessualità: il legame tra comunicazione e soddisfazione sessuale

Il sesso nella coppia: parliamone!

Un recente studio sulla sessualità ha indagato la causalità e la forza della correlazione tra sexual communication e soddisfazione sessuale della coppia

Bibliografia

  • American Psychiatric Association. (2013). Diagnostic and statistical manual of mental disorders (DSM-5®). Arlington, VA: American Psychiatric Pub.
  • Burns, D. D. (1980). The perfectionist’s script for self-defeat. PsychologyToday, 14(6), 34–52.
  • Flett, G. L., & Hewitt, P. L. (2002). Perfectionism: Theory, research, and treatment. American Psychological Association.
  • Henderson, A. W., Lehavot, K., &Simoni, J. M. (2009). Ecological models of sexual satisfaction among lesbian/bisexual and heterosexual women. Archives of sexualbehavior, 38(1), 50-65.
  • Hewitt, P. L., Flett, G. L., &Holigrocki, R. (1989). The multidimensional perfectionism scale:
  • Development and validation. Department of Psychology, York University.
    Masters, W. H. &Jhonson, V. E. (1970). Human sexual inadequacy. Boston, MA: Bantam Books.
  • Palha-Fernandes, E., Alves, P., &Lourenço, M. (2019). Sexual satisfaction determinants and its relation with perfectionism: A cross-sectional study in an academic community. Sexual and RelationshipTherapy, 1-15.
  • Sánchez-Fuentes, M., Santos-Iglesias, P., & Sierra, J. C. (2014). A systematic review of sexual satisfaction. International journal of clinical and health psychology, 14(1), 67-75.
  • World Health Organization. (2010). Measuring sexual health: Conceptual and practical considerations and related indicators. WHO.
State of Mind © 2011-2020 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Scritto da

Categorie

Messaggio pubblicitario