inTherapy

La mindfulness per l’ADHD e i disturbi del neurosviluppo. Applicazione clinica della Meditazione Orientata alla Mindfulness – MOM

Un libro curato da C. Crescentini e D. Menghini che descrive la pratica Mindfulness e i suoi ambiti d’applicazione in età evolutiva

ID Articolo: 187627 - Pubblicato il: 15 settembre 2021
La mindfulness per l’ADHD e i disturbi del neurosviluppo. Applicazione clinica della Meditazione Orientata alla Mindfulness – MOM
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

La mindfulness per l’ADHD e i disturbi del neurosviluppo. Applicazione clinica della Meditazione Orientata alla Mindfulness – MOM è un libro curato da Cristiano Crescentini, ricercatore in Psicobiologia e Psicologia fisiologica presso l’Università degli Studi di Udinee e Deny Menghini, psicologa, psicoterapeuta presso l’UOC di Neuropsichiatria Infantile dell’IRCCS, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.

 

Messaggio pubblicitario Il libro, ben schematizzato, parte descrivendo la pratica Mindfulness e i suoi ambiti d’applicazione per il perseguimento del benessere psicologico in generale e poi osservandone l’applicazione in età evolutiva nonché nei bambini con ADHD. Vengono ripercorse le origini storiche, filosofiche, spirituali e psicologiche e descritte le tipologie e le caratteristiche delle pratiche meditative inserite nel metodo MOM, nonché gli effetti neurobiologici e psicologici della pratica della consapevolezza sulla regolazione dell’attenzione e delle emozioni, sulla consapevolezza del corpo e sulla rappresentazione del sé e la personalità dei praticanti.

Il volume prosegue esponendo i protocolli sviluppati ad oggi in merito alla mindfulness nell’età evolutiva, esaminando le modalità, i programmi e gli effetti che le pratiche meditative ispirate alla consapevolezza hanno sui bambini e adolescenti a sviluppo tipico e segue osservando l’applicazione in ambito dei disturbi dell’età evolutiva e dell’ADHD.

Il manuale, utile per gli esperti del settore, si conclude esponendo dettagliatamente il protocollo ed il training MOM e l’intervento applicato su un gruppo di bambini con ADHD. Nella sezione finale del capitolo sono illustrati i risultati sugli effetti psicologici e neuropsicologici dello studio.

Messaggio pubblicitario

 

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 1, media: 5,00 su 5)

Consigliato dalla redazione

ADHD: le difficoltà emotive legate a questo disturbo - Psicologia

ADHD e difficoltà emotive: quale relazione?

L'ADHD si presenta tipicamente con disturbi psichiatrici in comorbilità tra cui una serie di problemi relativi alla sfera emotiva.

Bibliografia

  • Crescentini, C. & Menghini Deny (a cura di) (2019). La mindfulness per l’ADHD e i disturbi del neurosviluppo. Applicazione clinica della Meditazione Orientata alla Mindfulness – MOM. Erickson.
State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario