Messaggio pubblicitario

Credenze – Beliefs

Tutti gli articoli e le informazioni su: Credenze - Beliefs. Psicologia - State of Mind

Leggi tutti gli articoli che parlano di Credenze – Beliefs
Condividi

CREDENZE – BELIEFS

ARGOMENTI CORRELATI:

Credenze - beliefs - Immagine: 59481804

 

 

Articoli su Credenze – Beliefs

Promuovere abitudini più sane, aumentando la consapevolezza delle conseguenze dei propri atti

Promuovere abitudini più sane, aumentando la consapevolezza delle conseguenze dei propri atti

Secondo lo studio sarebbe possibile limitare i comportamenti poco salutari rendendo più evidenti alle persone le conseguenze delle proprie azioni

Non ci sono problemi, solo soluzioni (2017) di Virgile Stanislas Martin – Recensione del libro
Psicologia

Non ci sono problemi, solo soluzioni (2017) di Virgile Stanislas Martin – Recensione del libro

Non ci sono problemi, solo soluzioni (2017) di Virgile Stanislas Martin prende in considerazione i pensieri disfunzionali o schemi limitanti che ci ostacolano nel raggiungimento dei nostri obiettivi e nelle situazioni di cambiamento

Con quale facilità si riesce a cambiare il giudizio che abbiamo di una persona? I buoni sono sempre buoni e i cattivi sono sempre cattivi?
Psicologia

Con quale facilità si riesce a cambiare il giudizio che abbiamo di una persona? I buoni sono sempre buoni e i cattivi sono sempre cattivi?

Le persone tendono a modificare le loro impressioni sugli altri secondo un meccanismo regolato dalle norme Bayesiane per cui la revisione dei giudizi è proporzionale all’incertezza delle proprie credenze: si è più flessibili nel cambiare un’idea iniziale negativa piuttosto che un’idea iniziale positiva.

La ruminazione rabbiosa è perseverante solo se la ritengo incontrollabile: il ruolo della metacredenza in uno studio prospettico – Congresso SITCC 2018
Psicoterapia

La ruminazione rabbiosa è perseverante solo se la ritengo incontrollabile: il ruolo della metacredenza in uno studio prospettico – Congresso SITCC 2018

La ruminazione rabbiosa tende a perseverare a causa di specifiche metacredenze. Secondo un recente studio la metacredenza relativa all’incontrollabilità dei pensieri è l’unico predittore stabile di ruminazione rabbiosa, al contrario del numero di episodi di rabbia e ruminazione stessa.

Inconsapevolezza – Ciottoli di Psicopatologia Generale Nr. 39
Psicologia

Inconsapevolezza –  Ciottoli di Psicopatologia Generale Nr. 39

Secondo l’approccio cognitivo, il modo in cui interpretiamo la realtà è guidato da alcuni schemi, che consentono una rapida elaborazione delle informazioni e dunque una veloce risposta comportamentale. La nostra prospettiva risulta però spesso egocentrica e questo ci condiziona nella valutazione delle scelte altrui.

La ripetizione dell’uguale – Ciottoli di Psicopatologia Generale Nr. 38
Psicologia

La ripetizione dell’uguale – Ciottoli di Psicopatologia Generale Nr. 38

A fronte della ricerca della novità sbandierata dalla pubblicità come un bene in sé, sembra che in realtà si cerchi conforto nella ripetizione dell’uguale in una tendenza che assume un significato di rassicurazione riferibile alla ricerca di una stabilità del mondo esterno e soprattutto del proprio sé.

Vado in terapia. Voglio cambiare ma non ci riesco. Perché?
Psicoterapia

Vado in terapia. Voglio cambiare ma non ci riesco. Perché?

La resistenza al cambiamento è attribuibile a molteplici fattori, spesso non prevedibili. Alcuni fattori che possono ostacolare il cambiamento in un percorso di psicoterapia sono: il contributo del paziente, la personalità del terapeuta e l’alleanza terapeutica, la metodologia di intervento e altri fattori contestuali.

Lettera aperta al mio corpo. Finalmente ti voglio bene.
Psicoterapia

Lettera aperta al mio corpo. Finalmente ti voglio bene.

E. I. è una donna di quasi 40 anni ma ha iniziato a controllare ossessivamente il suo corpo prima ancora di compierne 20 quando ha deciso di liberarsi di quei chili di troppo che immaginava fossero alla base della sua percezione di inadeguatezza.
 È lei stessa a raccontare dopo 3

Locus of control: artefici del nostro futuro o vittime del nostro destino?
Psicologia

Locus of control: artefici del nostro futuro o vittime del nostro destino?

Il concetto di locus of control si deve a Rotter che lo definì un costrutto disposto su due poli, interiorità ed esteriorità: chi ha locus of control interno attribuisce i risultati ottenuti alle proprie capacità, chi ha locus of control esterno attribuisce le conseguenze di alcune azioni a circostanze incontrollabili

La causalità – Ciottoli di Psicopatologia Generale Nr. 29
Psicologia Psicoterapia

La causalità –  Ciottoli di Psicopatologia Generale Nr. 29

La causalità implica la capacità di procedere attraverso una definizione anticipata degli obiettivi da raggiungere. Studi scientifici recenti dimostrano però che questo modo di procedere non sempre è più vantaggioso rispetto al seguire gli eventi così come accadono, ma genera più stress ed emozioni disturbanti.

Distorsioni cognitive: quando gli errori di pensiero causano sofferenza emotiva
Psicologia Psicoterapia

Distorsioni cognitive: quando gli errori di pensiero causano sofferenza emotiva

Secondo Beck negli individui si creano degli schemi cognitivi, ovvero delle strutture di significato stabili che sottendono i processi di pensiero. Alcuni schemi possono essere resi disfunzionali da alcuni errori procedurali di pensiero: le distorsioni cognitive.

Insonnia cronica: aspetti cognitivi e comportamentali
Psicologia

Insonnia cronica: aspetti cognitivi e comportamentali

Le classificazioni internazionali dei disturbi del sonno definiscono l’insonnia cronica come una reiterata difficoltà ad iniziare o a mantenere il sonno associata ad un mal funzionamento diurno (cattivo umore, irritabilità, difficoltà cognitive, eccessiva sonnolenza nelle ore diurne)…

Dialogando si cambia: il dialogo socratico come strumento terapeutico
Psicoterapia

Dialogando si cambia: il dialogo socratico come strumento terapeutico

Secondo la terapia cognitivo comportamentale, la sofferenza del paziente deriva da delle convinzioni e dei pensieri disfunzionali che è possibile modificare attraverso tecniche come il dialogo socratico

L’infortunio sportivo: fattori psicologici di vulnerabilità e di protezione, prima e dopo l’evento
Psicologia

L’infortunio sportivo: fattori psicologici di vulnerabilità e di protezione, prima e dopo l’evento

L’ infortunio sportivo è un evento che comprende diversi fattori bio-psico-sociali. Lo psicologo dello sport può giocare un ruolo chiave sia nell’individuazione di eventuali fattori di rischio, sia nell’aiutare l’atleta a gestire le conseguenze di tali eventi.

Promozione del cambiamento e apparenti ricadute. Integrare il lavoro top-down e bottom-up in Terapia Metacognitiva Interpersonale
Psicoterapia

Promozione del cambiamento e apparenti ricadute. Integrare il lavoro top-down e bottom-up in Terapia Metacognitiva Interpersonale

La psicoterapia dei Disturbi di Personalità prevede la messa in discussione degli schemi disfunzionali e la costruzione di parti di sé più funzionali. Questo secondo obiettivo è spesso più difficile da raggiungere e in terapia corrisponde, nelle fasi avanzate, a ricadute o un rallentamento nel processo di cambiamento.

Indicatori e interventi di miglioramento della qualità di vita e del benessere in pazienti con malattie neuromuscolari
Psicologia Psicoterapia

Indicatori e interventi di miglioramento della qualità di vita e del benessere in pazienti con malattie neuromuscolari

La qualità di vita nelle persone con malattie neuromuscolari sembra fortemente influenzata da fattori psico-sociali. Per questo motivo, sono stati sviluppati nuovi strumenti di valutazione del benessere e sempre di più sono le modalità di trattamento che comprendono anche un percorso psicoterapeutico.

Fidarsi dei pazienti (2016) di F. Gazzillo – Recensione di Giancarlo Dimaggio
Psicoterapia

Fidarsi dei pazienti (2016) di F. Gazzillo – Recensione di Giancarlo Dimaggio

Servono libri che spieghino il processo relazionale in terapia, quello che accade tra paziente e terapeuta. ‘Fidarsi dei pazienti’ di Francesco Gazzillo è il libro che tutti i terapeuti devono tenere sul comodino per impararlo e applicarlo.

Quello che la mente dice: l’influenza dei pensieri e il concetto di defusione
Psicologia Psicoterapia

Quello che la mente dice: l’influenza dei pensieri e il concetto di defusione

La defusione è, nell’ Acceptance and Commitment Therapy (ACT), la risposta alla fusione cognitiva: si tratta in sintesi di un processo nel quale le persone arrivano a sperimentare i pensieri semplicemente come pensieri, eventi passeggeri che non bisogna necessariamente controllare.

Messaggio pubblicitario DEFAULT SU NETWORK FORMAZIONE
Messaggio pubblicitario NETWORK CLINICA 2 - footer right
Diventare Psicoterapeuta

Messaggio pubblicitario