expand_lessAPRI WIDGET

In amore vince chi giunge: tre consigli per aiutare un partner con attaccamento insicuro

Una relazione con un partner insicuro richiede strategie specifiche per aiutarlo a superare le insicurezze e a costruire un legame più forte e resistente

Di Francesca Naldi

Pubblicato il 22 Giu. 2023

Aggiornato il 30 Giu. 2023 12:22

Dal bisogno di molte rassicurazioni al voler conoscere ogni dettaglio dei nostri impegni, questi sono i segnali che possono indicare che la persona con cui stiamo intrattenendo una relazione si sente insicura. La sicurezza emotiva è il fondamento di una relazione sana; contribuisce a una maggiore intimità, a un più forte benessere emotivo e persino a una migliore salute fisica.

In questa sede proponiamo tre consigli pratici per chi si trova in una relazione con un partner insicuro della stessa.

Introduzione

 Qualora ci dovessimo trovare in una relazione con un partner insicuro, è essenziale affrontare la situazione con empatia, comprensione e comunicazione efficace. L’insicurezza può avere un impatto significativo sul benessere emotivo e sulle relazioni di una persona, in particolare quando si tratta di relazioni di coppia. Lo studio di Selcuk e colleghi (2017), ad esempio, ha rilevato che quando le persone sentono che il loro partner le apprezza, sono più propense ad avere un sonno favorevole. Un altro studio, condotto da Bourassa e colleghi (2020), ha osservato che una relazione non sana può agevolare la velocità di invecchiamento.

Una serie di fattori interni, esterni e relazionali causano insicurezza in una relazione. Internamente, l’insicurezza deriva da una visione negativa di sé, caratterizzata da sentimenti di indegnità o incapacità. I fattori esterni includono relazioni passate spiacevoli o esperienze infantili, soprattutto quelle che hanno messo in dubbio il senso di sé o che non hanno permesso di fidarsi degli altri.

Tra i fattori più importanti troviamo lo stile di attaccamento. L’ attaccamento è un sistema biologico innato che porta il bambino a ricercare la prossimità con una figura di riferimento specifica (caregiver). In questo modo aumentano le probabilità del piccolo di sopravvivere all’ambiente. Le caratteristiche del legame di attaccamento con il caregiver (ovvero lo stile di attaccamento)  influenzano in maniera importante le future relazioni dell’individuo.

Uno stile “sicuro” deriva da un caregiver disponibile, sensibile e responsivo rispetto ai bisogni fisici ed emotivi del bambino; al contrario, se il caregiver si mostra imprevedibile o inadeguato, si sviluppa un attaccamento insicuro.

La base dell’insicurezza: lo stile di attaccamento insicuro

Uno stile di attaccamento insicuro spesso deriva quindi dalle prime esperienze di vita, che plasmano la percezione che un individuo ha delle relazioni e della propria autostima. Questo stile di attaccamento può manifestarsi con comportamenti ansiosi-preoccupati, timorosi-evitanti o distanzianti-evitanti. I partner con uno stile di attaccamento insicuro possono lottare con la difficoltà a fidarsi dell’altro, la paura dell’abbandono e una bassa autostima, rendendo essenziale per l’altro partner un approccio alla relazione fatto di empatia e comprensione.

La relazione con uno stile di attaccamento sicuro

Una relazione caratterizzata da un attaccamento sicuro si riferisce a un legame sano e di sostegno reciproco tra i partner. In uno stile di attaccamento sicuro, entrambi gli individui si sentono sicuri, apprezzati ed emotivamente connessi nella relazione. Si fidano l’uno dell’altro, comunicano apertamente i propri bisogni e sentimenti e si affidano l’uno all’altro per ricevere sostegno.

I partner con un attaccamento sicuro hanno una visione positiva di se stessi e del proprio partner, credono che i loro bisogni saranno soddisfatti e che il loro partner risponderà al loro benessere emotivo e fisico. Questo tipo di relazione favorisce un senso di sicurezza, stabilità emotiva e soddisfazione generale per entrambi i partner.

Consigli pratici per una relazione sicura

Coltivare una relazione con un partner con attaccamento insicuro richiede strategie specifiche per aiutarlo a superare le sue insicurezze e a costruire un legame più forte e resistente.

Astenersi dal giudizio

 Il primo passo per favorire una relazione sicura è cercare di mantenere un atteggiamento empatico e compassionevole. Con il progredire della relazione, l’aumento del comfort e della vulnerabilità possono far sì che i difetti del partner appaiano più evidenti che mai. È importante ricordare che non bisogna tentare di correggere gli aspetti problematici del partner, bensì riconoscere che l’insicurezza spesso deriva da paure profonde e da esperienze passate che hanno plasmato la propria visione del mondo. Di fronte a una situazione difficile, è necessario sostituire commenti come “Avresti dovuto saper gestire meglio la situazione” con “Vedo che hai fatto del tuo meglio”, oppure “Affrontare le sfide può essere davvero difficile, ma possiamo farcela”.

Mostrarsi sinceramente attenti e comprensivi, ascoltare attivamente le preoccupazioni e validare le emozioni può contribuire a infondere un senso di sicurezza nel partner.

Dimostrarsi responsabili

Una comunicazione efficace è alla base di qualsiasi relazione sana, e diventa ancora più cruciale quando si ha a che fare con un partner insicuro. È fondamentale dimostrarsi responsabili e affidabili non solo a parole ma nelle azioni quotidiane. Per esempio, dopo un litigio sarebbe ideale comunicare all’altro che è normale trovarsi in disaccordo, non c’è niente di male, e che averli non significa che la relazione si stia sgretolando. L’ascolto attivo e l’atteggiamento empatico restano essenziali durante le discussioni. Affrontando apertamente le insicurezze, si può lavorare insieme per trovare soluzioni costruttive e sviluppare strategie per costruire fiducia e sicurezza nella relazione.

Conversare sulla sicurezza emotiva

Costruire la fiducia è fondamentale quando si coltiva la sicurezza in una relazione. I partner insicuri spesso lottano con sentimenti di dubbio e incertezza, temendo il rifiuto o l’abbandono.

Per ogni disaccordo e discussione, vi è un’opportunità parallela di avere una conversazione conciliante sulla creazione di una sicurezza emotiva. Sovente le relazioni si rafforzano attraverso un processo di rottura e riparazione. Evitare i litigi può implicare anche perdere la possibilità di conoscere il partner a un livello più profondo. Dopo un litigio diventa significativo far sapere al partner come ci siamo sentiti e parlare delle aree su cui si può lavorare, anziché attribuire le colpe. Sostanziale diventa, inoltre, chiedere scusa quando è il caso, comunicare il proprio disagio per aver ferito i sentimenti dell’altro e chiedere cosa poter fare la prossima volta che il partner si trova in un momento di difficoltà. La vera sicurezza deriva anche dall’essere ascoltati e compresi.

Conclusione

L’insicurezza è una sfida che può essere superata con il giusto sostegno e comprensione. I consigli di cui sopra aiutano a creare un ambiente sicuro e solidale che permette al partner di affrontare le proprie insicurezze e costruire la fiducia all’interno della relazione. Promuovendo l’empatia, incoraggiando la comunicazione e fornendo rassicurazioni, è possibile rafforzare il legame e creare le basi per una relazione sana e sicura.

Si parla di:
Categorie
RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI
CONSIGLIATO DALLA REDAZIONE
Attaccamento e relazioni sentimentali gli effetti del passato sul presente
Categoria Dimmi come sei stato amato e ti dirò come ami

Da adulti le nostre relazioni amorose risultano influenzate dalla suggestione data dalle rappresentazioni mentali originate nei legami infantili

cancel