L’impossibile mappa del cervello (2021) di Eva Filoramo – Recensione

La Dr.ssa Eva Filoramo in modo semplice ma scrupoloso, racconta le conoscenze che l'essere umano ha acquisito, conducendo il lettore alla scoperta del cervello

ID Articolo: 197079 - Pubblicato il: 11 gennaio 2023
L’impossibile mappa del cervello (2021) di Eva Filoramo – Recensione
Messaggio pubblicitario SFU 2023

Eva Filoramo, laureata in fisica teorica e traduttrice editoriale di mestiere, ha pubblicato nel 2021, con Flaco Edizioni Group, un interessante libro dal titolo: “L’impossibile mappa del cervello”.

 

 La Filoramo è una divulgatrice scientifica appassionata e rigorosa, con questa sua ultima opera affronta un argomento particolarmente complicato: l’evoluzione del cervello e le teorie ad oggi note sul suo funzionamento. Quest’organo, particolarmente complesso, che i sistemi d’intelligenza artificiale attualmente non sono in grado di eguagliare, è contemporaneamente l’oggetto studiato e lo strumento di studio.

Negli ultimi anni sono stati prodotti numerosi studi neuroscientifici che hanno smentito alcune concezioni del passato, anche recente, sul funzionamento dell’encefalo ed hanno rivelato nuove consapevolezze.

Eva Filoramo in modo semplice, scrupoloso e decisamente godibile racconta le numerose conoscenze che il genere umano ha acquisito, conducendo il lettore alla scoperta del cervello. Il viaggio parte da lontano, dai primi tentativi di costruire una mappa cerebrale, correlando le varie strutture neuroanatomiche a specifiche funzioni, per giungere alle nuove cognizioni, come ad esempio la plasticità cerebrale, acquisite grazie anche alle tecniche di neuroimaging.

Messaggio pubblicitario  Lungo il percorso si incontrano contraddizioni e situazioni ancora non comprese o non pienamente esplorate. L’autrice illustra come nel tempo il pensiero riduzionista si sia dovuto confrontare con quello sistemico che ha messo in crisi alcune concezioni riguardanti il funzionamento cerebrale.

Sono molti gli argomenti presenti nel libro: la memoria, l’apprendimento, l’invecchiamento. Il lettore trova una descrizione utile anche rispetto alle buone e cattive abitudini che possono influenzare la funzionalità di questo spettacolare organo: il cervello. La Filoramo dedica un’attenzione speciale all’evoluzione dell’encefalo e nel suo libro ne spiega la motivazione: “perché sapere come quest’organo si è evoluto è fondamentale per capire com’è fatto e comprenderne il funzionamento”.

Il libro appartiene al marchio trefoglie del gruppo editoriale siciliano che per ogni mille copie stampate pianta, in Sicilia, tre alberi.

 

Consigliato dalla redazione

Cervello: il lavoro ininterrotto che dà significato a noi stessi e al mondo

Il nostro cervello: autonomo, potente e dinamico definisce chi siamo durante tutto il corso della nostra vita

Il nostro cervello non è mai statico, non è mai passivo, è un sistema completamente adattivo, in continuo divenire nel tempo

Bibliografia

  • Filoramo E. (2021) L’impossibile mappa del cervello, Flaco Edizioni Group.
  • Economo C, Tomaiuolo F., Caltagirone C. (2010) Citoarchitettonica cerebrale umana. Il contributo di un vecchio atlante di anatomia all’acquisizione delle nuove conoscenze sul cervello. Spinger ed.
State of Mind © 2011-2023 Riproduzione riservata.

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Messaggio pubblicitario