inTherapy

Recensione di: “Invidia del pancione. Una guida per riconoscere le proprie emozioni e affrontare la ricerca di un figlio” di Beatrice Corsale

'Invidia del pancione' spiega il mondo della PMA, le tonalità emotive e le dinamiche proprie di una coppia cui sembra negata la possibilità di procreare

ID Articolo: 188191 - Pubblicato il: 08 ottobre 2021
Recensione di: “Invidia del pancione. Una guida per riconoscere le proprie emozioni e affrontare la ricerca di un figlio” di Beatrice Corsale
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

In un’intervista dedicata alla presentazione del testo viene chiesto all’autrice il motivo della scelta legata ad un titolo forse un po’ “forte”: Invidia del pancione.

 

Messaggio pubblicitario Condivido, si tratta di un’espressione molto forte. Forte perché vera. Reale. Tanto vera da sottolineare la necessità di poterla esternare: soltanto dando un nome alle emozioni è possibile riordinarle, integrarle.

Nel 2017 le coppie ricorse alla PMA – Procreazione Medicalmente Assistita – sono 78.366 (Relazione del Ministro della Salute al Parlamento sullo stato di attuazione della legge contenente norme in materia di procreazione medicalmente assistita -L. 19 febbraio 2004, n. 40, articolo 15- anno 2019). Lo scorso Giugno, la Regione Toscana, leader nel supporto al servizio pubblico sanitario dedito a procedure di PMA, rischiava di ridurre i rimborsi offerti.

La società contemporanea è costellata di coppie che convivono, spesso per anni, con problematiche legate al concepimento. Un disagio unito sovente ad emozioni quali vergogna e colpa nei confronti di quello stesso modello sociale all’interno del quale sembra ancora molto difficile condividere un simile vissuto.

Personalmente mi occupo di PMA da diversi anni e sono stato, mio malgrado, io stesso paziente. La diagnosi di infertilità mette a dura prova l’equilibrio della coppia. Fornirsi sostegno reciproco e concedersi supporto esterno rappresentato i migliori strumenti utili a costruire e ri-costruire una dinamica sana e resiliente tra i partner. Le tecniche di PMA, sempre più numerose ed efficienti, restano processi stressanti e invasivi sia da un punto di vista fisico -in particolar modo per la donna- che psicologico: senso di colpa, depressione, perdita del controllo, tristezza, rabbia, ritiro sociale, senso di inadeguatezza e shock. Una paziente un giorno mi disse: “ma perché mi è stata negata la cosa più naturale del mondo!”. Il tutto associato a visite mediche programmate, sessualità programmata, famiglie d’origine che non sempre trovano lo spazio per comprendere e una famiglia fantasmatica anch’essa programmata ma che tarda ad arrivare.

L’intero mondo della PMA, con tutte le sue tonalità emotive e le dinamiche proprie di una coppia alla quale sembra negata la possibilità di procreare, viene perfettamente esplicitato in Invidia del pancione della dott.ssa Beatrice Corsale.

Messaggio pubblicitario Diversi sono i testi presenti in letteratura in riferimento al percorso PMA, alcuni incentrati principalmente su contenuti normativi in riferimento alle linee guida contenenti le indicazioni delle procedure e delle tecniche di procreazione medicalmente assistita in materia ‘attività di consulenza e sostegno rivolta alla coppia’ (Art. 7 – Legge n. 40/2004 LINEE GUIDA 2015), e altri di natura puramente clinica. Ciò che ho apprezzato di più di questo scritto è stata l’audacia dell’autrice nel non limitarsi a far luce sull’insieme di emozioni negative che si presentano durante l’iter diagnostico e terapeutico ma concedere al lettore la possibilità di lavorare attivamente su quell’insieme di stati d’animo. Il testo fornisce la descrizione sia di tecniche specifiche -quali ad esempio la Mindfulness– sia schede illustrate utili alla validazione e normalizzazione delle emozioni “in vivo”, incentivando l’elemento centrale al buon esito di una qualsiasi buona psicoterapia di coppia: “fare insieme” e condividere.

Il tutto condito da uno storytelling in grado di permettere una lettura fluida, viva, di un testo tecnico-pratico e, per questo, utile.

 

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 2, media: 5,00 su 5)

Consigliato dalla redazione

Invidia del pancione. Una guida per riconoscere le proprie emozioni e affrontare la ricerca di un figlio (2021) di Beatrice Corsale

"Invidia del pancione" si propone come una guida pratica, con esercizi per aumentare la consapevolezza di sé e tecniche di gestione dei propri vissuti

Bibliografia

  • Corsale, B. (2021). Invidia del pancione. Una guida per riconoscere le proprie emozioni e affrontare la ricerca di un figlio. Erickson
State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Scritto da

Messaggio pubblicitario