Centri Clinici

Deficit del controllo inibitorio nel DOC e nel GAP

L'obiettivo dello studio è quello di verificare a quale livello di elaborazione delle informazioni si colloca il deficit inibitorio nel DOC E nel GAP. 

ID Articolo: 118257 - Pubblicato il: 23 febbraio 2016
Deficit del controllo inibitorio nel DOC e nel GAP
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

DEFICIT DEL CONTROLLO INIBITORIO NEL DOC E NEL GAP

Dal VI FORUM sulla FORMAZIONE in PSICOTERAPIA – Assisi 2015

Monia Torrieri 1, Gabriele Caselli 1,2 & Clarice Mezzaluna 1
1 Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Cognitiva e Cognitivo-Comportamentale –Sede di San Benedetto del Tronto (AP)
2 Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Cognitiva e Cognitivo-Comportamentale – Sede di Milano

INTRODUZIONE

Il Disturbo Ossessivo Compulsivo (DOC) e il Gioco d’Azzardo Patologico (GAP) sebbene rappresentino due quadri psicopatologici ben distinti, mostrano alcune analogie sintomatologiche comuni. Infatti, diversi studi hanno osservato che la causa dei comportamenti compulsivi nel DOC è ascrivibile ad un deficit del controllo inibitorio similmente a quanto verificato per il comportamento impulsivo presente nel GAP. Il deficit del controllo inibitorio è alla base della relazione tra impulsività e compulsività e sarebbe ascrivibile a precisi meccanismi neuropsicologici sottostanti entrambi i costrutti. Compulsività e impulsività rappresenterebbero quindi il polo opposto della stessa medaglia.

Messaggio pubblicitario Tenendo in considerazione che nel DOC la compulsività è legata all’obiettivo di evitare l’evento minaccioso durante la fase del conflitto decisionale, implicando il coinvolgimento del controllo attenzionale, mentre nel GAP l’impulsività all’azione è scatenata dal deficit del discontrollo motorio, abbiamo ipotizzato che il deficit inibitorio comune ad entrambi i disturbi si localizzi in aree cerebrali contraddistinte.

Obiettivo dello studio è stabilire a quale livello di elaborazione delle informazioni si colloca il deficit inibitorio riscontrato sia nel DOC che nel GAP. Ci aspettiamo che il deficit del controllo inibitorio nel GAP si collochi nella fase di selezione delle risposte motorie e viceversa nel DOC si manifesti nella fase del controllo attenzionale, stabilendo pertanto una differenziazione tra la fase di percezione dello stimolo e la fase finale di emissione della risposta motoria.

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 7, media: 3,86 su 5)

Consigliato dalla redazione

Distorsioni-cognitive-nel-gioco-dazzardo-patologico. - Immagine: ©-Alex-Tihonov-Fotolia.com

Le distorsioni cognitive nel gioco d'azzardo patologico: quali sono e come agiscono

Gioco d'Azzardo: occorre distinguere tra chi gioca in modo non patologico e chi manifesta perdita di controllo, disagio emotivo, compulsività, dipendenza...

Bibliografia

State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario