Open School – Studi Cognitivi

Sezione dedicata ai lavori della Open School di Studi Cognitivi, Scuola di Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale. Tutti gli articoli e le attività.

Condividi

Dall’anno 2013 la programmazione delle Scuole di Specializzazione in Psicoterapia Cognitiva e Cognitivo-Comportamentale del gruppo Studi Cognitivi prevede, oltre alle ore dedicate alla didattica, ai Seminari e ai workshop, uno spazio di applicazione pratica delle conoscenze acquisite, che prende il nome di Open School. Le attività che rientrano nell’ambito del Progetto Open School forniscono agli allievi la possibilità di sperimentare in modo più concreto le conoscenze che si ritengono più idonee per il loro percorso di formazione.

In particolare, gli allievi hanno la possibilità di essere affiancati e indirizzati nella stesura di articoli per State of Mind. Partendo da articoli scientifici pubblicati su riviste peer-reviewed e da considerazioni personali, vengono coinvolti nell’approfondimento della bibliografia consigliata dalla scuola, affrontando tematiche pratiche che non trovano spazio nella programmazione frontale ma che si rivelano utili per la loro formazione e la loro attività professionale (come la psicologia dello sport, l’utilizzo di strumenti testistici su casi clinici, pratiche di mindfulness, etc.).

Le attività che rientrano nel progetto Open School prevedono moduli tematici di 4 ore, a cui gli allievi possono partecipare in gruppi composti al massimo da 15 persone, al fine di poter coinvolgere attivamente ogni allievo e sono condotti da docenti della Scuola, professionisti che operano nella Sede, allievi ed ex allievi, ognuno dei quali offre il proprio contributo in base alle specifiche competenze.

Questo spazio, all’interno di State of Mind, racchiude i contributi che gli allievi hanno sviluppato a partire dai percorsi tematici proposti e dalle proprie considerazioni personali.

TUTTI GLI ARTICOLI DELLE OPEN SCHOOL DELLE SCUOLE STUDI COGNITIVI:

Articoli

ATTenzione alla vibrazione! Un’applicazione dell’Attention Training Technique all’uso delle nuove tecnologie
Psicologia

ATTenzione alla vibrazione! Un’applicazione dell’Attention Training Technique all’uso delle nuove tecnologie

Un progetto rivolto agli adolescenti si è posto lo scopo di aumentare la consapevolezza sulle capacità attentive e esercitarsi nello spostare l’attenzione

Siamo l’esercito del selfie… ma perché? La FoMO come predittore dell’uso problematico dei social
Psicologia

Siamo l’esercito del selfie… ma perché? La FoMO come predittore dell’uso problematico dei social

Persone con alti livelli di FoMO, cioè paura di essere tagliati fuori, usano di più i social network per restare sempre connessi con gli altri

La rete che aiuta il terapeuta: l’importanza della supervisione in un caso di psicoterapia
Psicologia Psicoterapia

La rete che aiuta il terapeuta: l’importanza della supervisione in un caso di psicoterapia

Per inoltrarci nel paziente dobbiamo sempre avere una rete di sicurezza pronta a tirarci fuori, altrimenti rischiamo di restare nella pancia della balena.

Fattori di vulnerabilità nella depressione post-mastectomia
Psicologia

Fattori di vulnerabilità nella depressione post-mastectomia

Nelle pazienti con cancro alla mammella sottoposte a mastectomia, è importante una presa in carico multidisciplinare, volta a ridurre il rischio depressione

Una musica puo’ fare… In gravidanza – L’uso della musica nella riduzione di ansia e stress nelle donne incinte
Psicologia

Una musica puo’ fare… In gravidanza – L’uso della musica nella riduzione di ansia e stress nelle donne incinte

La musica sembra poter alterare l’umore di chi l’ascolta, viene quindi da chiedersi: può la musica aiutare le donne in gravidanza a ridurre ansia e stress?

Il narcisismo, dalle sue origini nell’attaccamento alla relazione col partner
Psicologia

Il narcisismo, dalle sue origini nell’attaccamento alla relazione col partner

Che ruolo ha la relazione d’attaccamento nello sviluppo del narcisismo? Quali caratteristiche contraddistingono le relazioni sentimentali del narcisista?

Empatia nelle professioni sanitarie: punto di forza rischioso?
Attualità Psicologia

Empatia nelle professioni sanitarie: punto di forza rischioso?

L’empatia è un punto di forza ma può diventare rischiosa per gli operatori sanitari, impegnati in situazioni emotivamente stressanti come l’emergenza covid

Funzionamento psicologico nel Disturbo da Dolore Genito-Pelvico e della Penetrazione
Psicologia

Funzionamento psicologico nel Disturbo da Dolore Genito-Pelvico e della Penetrazione

Diversi fattori possono contribuire all’insorgenza del Disturbo da Dolore Genito-Pelvico e della Penetrazione comprendendo cause organiche e psicologiche

Stimolazione Cognitiva nella Schizofrenia
Psichiatria Psicoterapia

Stimolazione Cognitiva nella Schizofrenia

I deficit cognitivi interessano anche disturbi mentali come la schizofrenia per cui è importante che la stimolazione cognitiva venga inclusa nell’intervento

Rap, trap ed espressione della rabbia
Attualità Psicologia

Rap, trap ed espressione della rabbia

La musica rap e trap è spesso un potente mezzo attraverso il quale i giovani riescono a riconoscersi, condividere ed elaborare la propria vita e le emozioni

La tecnica ABC per esercitare l’ottimismo
Psicologia

La tecnica ABC per esercitare l’ottimismo

Davvero le persone ottimiste hanno una marcia in più nell’affrontare le sfide quotidiane? Davvero l’ottimismo è il profumo della vita? E si può imparare?

Vero come la finzione: l’accettazione e il disturbo ossessivo-compulsivo
Psicologia

Vero come la finzione: l’accettazione e il disturbo ossessivo-compulsivo

Il protagonista di “Vero come la finzione” ha una serie di ossessioni ma un evento inusuale interrompe la sua normalità: inizia a sentire una voce femminile

Aborto e disturbi della sfera emotiva
Psicologia

Aborto e disturbi della sfera emotiva

Negli anni, una letteratura sempre più ampia ha evidenziato l’importanza dell’aborto nella patogenesi di disturbi psicopatologici

La percezione del tempo può essere influenzata dall’età, da fattori cognitivi, emotivi e culturali?
Neuroscienze Psichiatria Psicologia

La percezione del tempo può essere influenzata dall’età, da fattori cognitivi, emotivi e culturali?

Come potrebbe funzionare la società attuale senza avere la consapevolezza del tempo, della successione o della simultaneità degli eventi?

Alla scoperta del neurone: dalla “reazione nera” di Golgi alla sinapsi di Sherrington
Neuroscienze

Alla scoperta del neurone: dalla “reazione nera” di Golgi alla sinapsi di Sherrington

Un lungo viaggio nell’evoluzione delle teorie sul neurone, attraverso le figure di spicco che ne hanno permesso la scoperta.

“La Fotografia mi sta salvando la vita”: lo scatto fotografico come strumento di comunicazione
Psicologia

“La Fotografia mi sta salvando la vita”: lo scatto fotografico come strumento di comunicazione

Le malattie rare sollecitano vissuti di disagio e solitudine; entra quindi in scena la capacità di arte e fotografia di far emergere i vissuti interni

Stimolazione cerebrale non invasiva per potenziare gli effetti di interventi comportamentali e di psicoterapia
Neuroscienze Psicologia Psicoterapia

Stimolazione cerebrale non invasiva per potenziare gli effetti di interventi comportamentali e di psicoterapia

Quale utilità possono avere le tecniche di stimolazione cerebrale affiancate ad interventi di tipo farmacologico e di psicoterapia in ambito psichiatrico?

Disturbo narcisistico e rapporto di coppia
Psicologia

Disturbo narcisistico e rapporto di coppia

Perchè individui con disturbo narcisistico di personalità sembrano essere meno impegnati, meno fedeli e meno emotivamente intimi nelle relazioni di coppia?

La Stimolazione Magnetica Transcranica nel trattamento delle dipendenze
Neuroscienze

La Stimolazione Magnetica Transcranica nel trattamento delle dipendenze

La deep TMS (dTMS) consente la stimolazione di aree cerebrali profonde ed è efficace nel trattamento di diversi disturbi, incluse le dipendenze.

La Sindrome di Smith Magenis: difficoltà genitoriali e strategie psicoeducative
Psicologia Psicoterapia

La Sindrome di Smith Magenis: difficoltà genitoriali e strategie psicoeducative

L’intreccio dei sintomi degli individui con sindrome di Smith Magenis stravolge la vita dei loro familiari. Come aiutarli ad aiutare?


Messaggio pubblicitario