EFT-NOVEMBRE-2022

Introduzione alla gelosia retroattiva e alla gelosia retrospettiva

La gelosia nella coppia può avvenire anche in assenza di una minaccia attiva e presente nei confronti della relazione e essere legata alle relazioni passate

ID Articolo: 194737 - Pubblicato il: 13 settembre 2022
Introduzione alla gelosia retroattiva e alla gelosia retrospettiva
Messaggio pubblicitario SFU 2022

Un individuo può esperire gelosia scoprendo informazioni inerenti al passato romantico del partner, specie se queste informazioni fanno sembrare la relazione attuale meno significativa o speciale.

 

Un’introduzione alla gelosia

Messaggio pubblicitario MASTER DSA  In molte culture, durante il periodo dell’adolescenza, e in particolare tra i diciotto e i venti anni, gli individui spesso iniziano relazioni di tipo romantico o sessuale con differenti partners (Frampton e Fox, 2018). Quando una relazione di tipo romantico finisce può comunque risultare potenzialmente influente per la relazione successiva. Spesso, infatti, le persone evitano di discutere di esperienze romantiche o sessuali passate con i partner attuali, al fine di evitare la possibile comparsa di gelosia romantica.

Le relazioni romantiche sono caratterizzate da interazioni reciproche, che comprendono dimostrazioni di affetto, vicinanza e intimità fisica (Frampton e Fox, 2018). Soprattutto nella società Occidentale, la relazione romantica è comunemente diadica e, col passare del tempo, acquista esclusività. Ed è proprio a causa di questa esclusività, che la presenza di un terzo individuo, estraneo alla coppia e con intenzioni romantiche o sessuali verso un membro della coppia, può compromettere la stabilità relazionale. Quando viene percepita l’esistenza di questa terza persona, l’individuo può arrivare a esperire una forte gelosia romantica, intesa come un insieme di pensieri, emozioni e comportamenti che percepiscono la persona estranea come una minaccia. Questa minaccia è spesso concettualizzata come un pericolo attivo nei confronti della relazione, dove il rivale, sia esso reale o immaginario, è intento a sedurre il proprio partner, o viceversa. Anche se la presenza della gelosia si può ritrovare nella maggioranza delle relazioni, spesso non è presente quella tipologia di gelosia che riguarda i partner passati.

Messaggio pubblicitario  White e Mullen (1989) hanno teorizzato che la gelosia può avvenire anche in assenza di una minaccia attiva e presente nei confronti della relazione (White e Mullen, 1989). È stato notato, infatti, che il rivale può danneggiare la qualità della relazione senza necessariamente essere una minaccia per la fine della relazione, e che la gelosia, in questo caso, può essere legata alla percezione di perdita del senso di unicità o specialità che i partner danno alla relazione (Frampton e Fox, 2018; White e Mullen, 1989). Proprio per questo, un individuo può esperire gelosia scoprendo informazioni inerenti al passato romantico del partner, specie se queste informazioni fanno sembrare la relazione attuale meno significativa o speciale (Frampton e Fox, 2018). Ciò può essere dovuto al fatto che tali informazioni possono causare, nell’individuo geloso, una sorta di competizione con il passato che viene poi utilizzata come sistema di valutazione per giudicare la relazione attuale (Frampton e Fox, 2018).

La gelosia retroattiva e la gelosia retrospettiva

In seguito alla scoperta di questa tipologia di gelosia che comporta una valutazione relazionale con i partner passati, sono stati coniati i termini gelosia retroattiva e gelosia retrospettiva (Frampton e Fox, 2018). La gelosia retrospettiva avviene quando il partner esperisce gelosia nel momento presente mentre pensa ad un evento passato, dove un terzo individuo, che attualmente non è più presente, ha provato a sedurre il partner. La gelosia retroattiva, invece, avviene quando un individuo esperisce preoccupazioni inerenti alle precedenti relazioni romantiche o sessuali del partner, nonostante il partner passato non abbia mai interferito nella relazione attuale, causando comunque disagio nell’individuo. Entrambi questi tipi di gelosia sono quindi fortemente legati al passato, e non al momento presente.

Queste due tipologie di gelosia sembrano avere un forte impatto sulla relazione (Frampton e Fox, 2018). Infatti, sembra che discutere di argomenti inerenti alle relazioni passate e confrontarsi su argomenti riguardanti gli ex partners possa far sentire gli individui meno speciali e meno vicini al proprio partner. Ciò accade spesso quando, in una coppia, vengono fatti commenti positivi nei confronti dei partner passati, o anche nel caso in cui vengano condivisi dettagli riguardanti esperienze sessuali passate.

 

Consigliato dalla redazione

Gelosia retroattiva nella coppia: il ruolo dei social network

La gelosia retroattiva e i social network

Controllare il profilo del partner sui social network rischia di portare allo sviluppo di gelosia retroattiva e ad aumentare i comportamenti di controllo

Bibliografia

State of Mind © 2011-2022 Riproduzione riservata.

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Messaggio pubblicitario