inTherapy

Adolescenti con emozioni intense. Come gestire con la DBT le sfide emotive e comportamentali di tuo figlio (2021) di Pat Harvey e Britt H. Rathbone – Recensione

'Adolescenti con emozioni intense' aiuta a comprendere il modello DBT offrendo nuove prospettive per interpretare comportamenti disfunzionali e emozioni

ID Articolo: 187471 - Pubblicato il: 10 settembre 2021
Adolescenti con emozioni intense. Come gestire con la DBT le sfide emotive e comportamentali di tuo figlio (2021) di Pat Harvey e Britt H. Rathbone – Recensione
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

Un libro necessario, un manuale che propone un metodo di auto aiuto clinicamente efficace, scientificamente fondato, rigoroso e innovativo. Una guida che aiuta e porta a cambiare davvero. Così recita la prefazione di Adolescenti con emozioni intense.

 

Messaggio pubblicitario Il libro è una guida completa che aiuta a gestire con efficacia le emozioni ed i comportamenti di adolescenti disregolati e quelli delle persone che entrano in relazione con loro.

Il programma, sviluppato da Pat Harvey, Britt H. Rathbone e collaboratori, risponde alle domande dei genitori in difficoltà con strategie concrete, efficaci e comprovate, volte ad aiutarli ad essere genitori capaci e comprensivi nell’affrontare le sfide quotidiane collegate alle emozioni intense che gli adolescenti esperiscono, promuovendo un nuovo approccio all’educazione socio- emotiva nel contesto famigliare.

Spesso gli adolescenti si trovano in difficoltà nel comprendere e discriminare le emozioni che provano e reagiscono ad esse assecondandone l’impulso all’azione. È importante che sperimentino sentimenti positivi e negativi senza farsi sopraffare, vivendoli senza paura di essere giudicati e senza farsi “travolgere” dall’ansia e dalle situazioni difficili.

Conoscere il funzionamento emotivo, mentale e relazionale degli adolescenti nei loro diversi contesti di vita, è indispensabile per contribuire al supporto della loro crescita.

È fondamentale, pertanto, che i genitori riescano a costruire una rete di aiuto che possa offrire supporto ai giovani e in cui possano trovare essi stessi un sostegno per gestire i momenti di difficoltà e le sfide della genitorialità. L’adolescenza è un momento di crisi, una fase delicata con rilevanti trasformazioni fisiche e psicologiche che i ragazzi e le loro famiglie devono affrontare. Tutto ciò rompe gli equilibri precedentemente creati, tra la famiglia ed il bambino; il ragazzo, in questa nuova fase, è posto di fronte a specifici compiti sia evolutivi che emotivi, familiari e relazionali. Purtroppo non esistono risposte univoche alle sfide quotidiane da affrontare con gli adolescenti, ma si possono mettere in atto tecniche e strategie efficaci per meglio vivere la quotidianità. Durante questo periodo, i ragazzi, come già sopra esposto, si ritrovano a vivere emozioni intense che spesso non sono in grado di gestire o comunicare; può capitare che anche le emozioni di base come la tristezza, la rabbia e la paura, si trasformino in depressione, collera e ansia travolgente. Non avendo ancora sviluppato strategie efficaci per gestirle può capitare che le contrastino attraverso comportamenti autolesivi, aggressivi o attraverso l’abuso di sostanze, manifestando disordini alimentari o rifiuti verso le autorità e la scuola.

Come può un genitore fronteggiare questo delicato momento?

Attraverso questo manuale, gli autori ci guidano nella comprensione del modello DBT (Dialectical Behaviour Therapy) di Marsha Linehan offrendo una nuova prospettiva per l’interpretazione dei comportamenti disfunzionali e delle emozioni. L’autrice parte dal presupposto che, per aiutare le persone a cambiare i propri agiti, sia necessario che esse si sentano accettate e validate per le emozioni che provano in un determinato momento. La terapia dialettica comportamentale insegna strategie utili per riuscire a sostituire i comportamenti autolesivi e “nocivi” con altri più sani e adattivi, riconoscendo però quanto sia difficile il cambiamento, attuando atteggiamenti più funzionali e socialmente accettabili. Numerosi sono gli studi che già in passato hanno indagato e confermato l’efficacia dell’uso di questo modello con gli adolescenti.

Struttura e contenuti del libro

Attraverso una panoramica dettagliata del funzionamento degli adolescenti, dei pre-adolescenti e dei giovani adulti, gli autori accompagnano il lettore alla scoperta dei tre moduli previsti per l’apprendimento delle abilità generali e di quelle specifiche proposte in ciascun capitolo. Vengono inoltre analizzati gli aspetti pratici relativi all’implementazione del programma all’interno della routine famigliare, come per esempio la definizione degli esercizi e delle valutazioni delle diverse situazioni. Il libro è diviso in tre sezioni. Nella prima parte: “Concetti e strategie per comprendere gli adolescenti” è illustrato il funzionamento dell’adolescente, le sue emozioni e i suoi comportamenti specifici. In particolare questa sezione si divide in sottocapitoli che trattano i concetti e le strategie per comprendere i ragazzi e rispondere loro in modo efficace. Il capitolo espone come comportarsi mantenendo un atteggiamento franco ed equilibrato evitando di farsi trascinare in lotte di potere cercando un giusto compromesso e mantenendo la calma anche durante le esplosioni emotive dei ragazzi, capendoli ed implementando le strategie che consentano di ridurre le situazioni stressanti. Il manuale illustra anche strategie che aiuteranno i caregiver a comprendere e quindi a cambiare le risposte in relazione al comportamento dei figli sviluppando un approccio equilibrato alla genitorialità, nonostante le reali e concrete difficoltà quotidiane che un genitore si ritrova a fronteggiare. Il capitolo offre spunti sul come affrontare e risolvere i conflitti, indicando un percorso che permetta all’adolescente di sviluppare le soft skill e le social skills necessarie alla crescita e allo sviluppo della sua personalità.

Nel libro si trovano esperienze reali ed esempi concreti su come sia possibile cambiare situazioni che sembrerebbero apparentemente immodificabili.

Messaggio pubblicitario La seconda parte: “Rispondere ai problemi comportamentali” offre spunti per trovare modalità più efficaci per rispondere ai comportamenti problema. Gli autori trattano con cura e sensibilità non solo quelli che sono i problemi comportamentali più frequenti come gli agiti aggressivi o le aggressioni verbali, ma anche le minacce relative ai possibili tentativi di suicidio, di autolesione, di abuso di sostanze e disturbi del comportamento alimentare. Il capitolo pone l’attenzione sull’importanza della validazione emotiva. Come Marsha Linehan, gli autori, evidenziano l’importanza di comunicare alle persone che le risposte emotive, cognitive e comportamentali che esperiscono hanno senso e sono comprensibili. Nello specifico promuovere questo comportamento aiuta nello stabilire un miglior clima familiare e una maggior sintonizzazione emotiva. Grazie alla validazione, gli adulti di riferimento possono comunicare ai propri figli che i loro comportamenti hanno senso e sono logici per loro in quel momento. In questo modo assumono un atteggiamento di ascolto empatico, non giudicante e di accettazione. Il comportamento problematico, attraverso la validazione, viene riconosciuto, reso comprensibile e coerente in relazione a tutti gli aspetti della vita del paziente: per fare ciò è strettamente necessario imparare a praticare l’accettazione e in seguito promuovere il cambiamento verso comportamenti più funzionali.

La terza parte, dal titolo: “Prendersi cura di sé e della famiglia” affronta il tema delle sfide tra adulti e figli adolescenti, esperienze spesso condivise e frequenti in tante famiglie. È utile mettere in pratica strategie e azioni che permettano di promuovere benessere gestendo al meglio le situazioni temute.

Il libro offre:

  • l’opportunità di validare sé stessi e le difficoltà quotidiane;
  • imparare a tollerare lo stress;
  • rispettare i propri limiti e soprattutto accettare sé stessi e i comportamenti dei propri figli.

Gli autori prestano attenzione ad ogni membro e ai diversi ruoli all’interno della famiglia al fine di comprendere meglio i vari punti di vista, le emozioni e i bisogni di ciascuno.

Il libro si rivolge a genitori, educatori e tutti coloro che hanno un ruolo nella gestione degli adolescenti e guida il lettore attraverso una maggiore consapevolezza e conoscenza all’apprendimento di abilità efficaci per gestire comportamenti problematici. Un testo utile non solo a supporto dei percorsi di terapia ma anche per tutti coloro che desiderano trovare strategie volte alla promozione di un cambiamento.

Cambiare si può, con coraggio e con adeguata disponibilità.

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 1, media: 5,00 su 5)

Consigliato dalla redazione

Emozioni in adolescenza: le difficoltà dei ragazzi e dei loro genitori - Recensione del libro "Adolescenti con emozioni intense"

'Adolescenti con emozioni intense' mira ad insegnare ai genitori a comprendere le ragioni alla base delle problematiche emotive e comportamentali dei figli

Bibliografia

  • Pat Harvey & Britt H. Rathbone (2021). Come gestire con la DBT le sfide emotive e comportamentali di tuo figlio. Franco Angeli Edizione italiana a cura di Laura Rigobello e Giulia Rancati.
State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Scritto da

Messaggio pubblicitario