inTherapy

La Psicologia Digitale – Lo psicologo del futuro

La Psicologia Digitale o Cyberpsicologia studia in che modo e in che misura gli sviluppi tecnologici comportano variazioni sociali, psicologiche e mentali

ID Articolo: 179216 - Pubblicato il: 29 ottobre 2020
La Psicologia Digitale – Lo psicologo del futuro
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

La Psicologia Digitale esamina i modi in cui le tecnologie possono essere progettate per realizzare strumenti diagnostici e terapeutici a disposizione degli psicologi.

LO PSICOLOGO DEL FUTURO – (Nr. 5) La Psicologia Digitale

 

Messaggio pubblicitario  Le nuove tecnologie e l’avvento del digitale stanno drasticamente modificando i nostri comportamenti, le modalità di apprendimento, i fenomeni psicologici, la ricerca scientifica e le tecniche diagnostiche e riabilitative utilizzate in psicologia.

In questo scenario gli sviluppi tecnologici mostrano un duplice aspetto: da una parte essi sono strumenti diagnostici e terapeutici promettenti, dall’altra generano inevitabilmente importanti cambiamenti non solo sociali ma anche psicologici e mentali che occorre indagare e approfondire.

Le competenze e le tecniche psicologiche hanno la necessità di confrontarsi con il mondo digitale e svilupparsi in parallelo e in accordo a questi cambiamenti. Ciò vale tanto per il mondo accademico, quanto per i singoli professionisti.

La Psicologia Digitale, anche chiamata Cyberpsicologia, è la disciplina che si prefigge di indagare e sistematizzare questo cambiamento. Essa studia infatti in che modo e in che misura gli sviluppi tecnologici comportano variazioni non solo sociali ma anche psicologiche e mentali. Esamina inoltre i modi in cui le tecnologie possono essere progettate per realizzare strumenti diagnostici e terapeutici a disposizione degli psicologi.

Perché è necessario che gli psicologi di oggi, non solo gli psicologi del futuro, conoscano le nuove tecnologie e i loro effetti?

Messaggio pubblicitario In primo luogo, per poter intercettare le nuove forme di disagio psicologico, in maniera rapida e precisa. In seconda battuta, per trattare il disagio in maniera maggiormente efficace: l’utilizzo delle nuove tecnologie spesso aumenta la compliance e l’engagement del paziente. Infine, ad oggi, rivolgersi alla psicologia digitale, permette di potersi distinguere in un mercato competitivo.

Alcuni esempi di tecnologie a disposizione dell’attività professionale di psicologo sono:

Nella FIRST EUROPEAN CONFERENCE ON DIGITAL PSYCHOLOGY. DIGITAL PERSPECTIVES IN PSYCHOLOGY, organizzata dalla Sigmund Freud University, che si terrà il 19-20 febbraio 2021 verranno trattate le aree tematiche sopra citate in lectio magistralis tenute da esperti del settore.

Non mancare! Per registrarti clicca qui.

Per ottenere maggiori informazioni scrivete a digitalconference@milano-sfu.it

 

Le iscrizioni alla prima Conferenza europea di Psicologia Digitale sono aperte:

ISCRIVITI ORA


 

EUROPEAN CONFERENCE OF DIGITAL PSYCHOLOGY
Scoprine di più: 

ECDP 2021 Virtual Forum - Banner 1600x900

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 3, media: 4,67 su 5)

Consigliato dalla redazione

Freud's Bones: il videogame che aiuta a empatizzare - Psicologo del futuro

Serious game. Intervista ad Axel Fox, la sviluppatrice di Freud’s Bones. Il gioco che aiuta ad empatizzare e comprendere l’altro, in un percorso di crescita personale - Lo psicologo del futuro

Freud’s Bones è un videogioco che aiuta ad empatizzare e comprendere l’altro. La parola alla giovane psicolga ideatrice del gioco, Axel Fox.
State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario