Seduzione e tradimento (2018) di Mirella Baldassarre: i legami sentimentali dall’amore al dolore – Recensione del libro

Seduzione e tradimento passa in rassegna il processo che dall’amore, emozione che lega profondamente due persone, porta allo sviluppo di legami diversi

ID Articolo: 167295 - Pubblicato il: 17 luglio 2019
Seduzione e tradimento (2018) di Mirella Baldassarre: i legami sentimentali dall’amore al dolore – Recensione del libro
Messaggio pubblicitario SFU Magistrale
Condividi

Seduzione e tradimento è il titolo del libro scritto da Mirella Baldassare ed edito da Alpes. In questo libro si passa molto dettagliatamente in rassegna il processo che dall’amore, emozione che lega profondamente due persone, porta allo sviluppo di legami diversi.

 

Messaggio pubblicitario Ogni legame, a sua volta è preceduto da un processo seduttivo, che consiste nella volontà di muovere interesse nell’altro, fino alla nascita di una vera e propria relazione affettiva. Succede, in alcuni casi, che si possa assistere alla rottura del legame affettivo attraverso la messa in atto di un tradimento, che potrebbe concludersi nella creazione di un nuovo legame o con la rinascita di un nuovo sé.

Seduzione e tradimento: cos’è l’amore

La seduzione e il tradimento sono comportamenti comuni che spesso si manifestano nelle relazioni affettive e molte volte sono accompagnati da emozioni contrastanti. La seduzione e il tradimento portano alla manifestazione di emozioni molto forti, sia positive sia negative, che sono direttamente collegate alle relazioni affettive, coinvolgendo l’interiorità di coloro che fanno parte della relazione stessa.

In alcuni casi nella relazione potrebbero manifestarsi dei comportamenti derivanti dal tipo di funzionamento personologico mostrato dalle parti coinvolte, che potrebbero culminare con la rottura della relazione stessa.

Tutto, però, è generato dall’amore, fonte inesauribile di piacere, ma anche di dolore.

Cos’è l’amore? L’amore è quell’emozione che muove verso l’altro e spinge a fare cose per l’altro. Erroneamente si pensa che l’amore possa manifestarsi solo in una relazione di coppia, al contrario esistono forme d’amore di diverso tipo, come fra un genitore e il proprio figlio, fra amici, etc. Dall’amore potrebbe nascere qualcosa di positivo e emotivamente bello, ma in alcuni casi si potrebbero verificare delle situazioni in cui l’amore diventa tossico: dipendenza, frustrazione o possesso. In questi casi, potrebbero manifestarsi una serie di situazioni dannose che il più delle volte hanno epiloghi disastrosi.

Seduzione: i primi passi dell’amore

L’amore si presenta sempre attraverso una danza iniziale, una sorta di gioco tra le parti: la seduzione. Inizia tutto con il sentirsi attratto dall’altro e voler attirare l’attenzione dell’altra persona, sia con comportamenti che con cognizioni, lo scopo è quello di coinvolgere l’altro in una relazione di coppia.

La prima fase di una relazione è caratterizzata dall’innamoramento che, con il tempo, diventa quotidianità, reciprocità, progettualità, ovvero amore. La seduzione stuzzica i desideri più intimi e porta a spingerci sempre di più verso l’altro ambito, bramato, desiderato, anche nei nostri sogni più reconditi e proibiti.

Il seduttore per far breccia nel cuore del sedotto esibisce tutte le armi in suo possesso: sguardi, gesti, parole, allusioni, messaggi, per stuzzicare una sorta di curiosità volta a muovere l’altro in direzione centripeta.

Seduzione, però, è anche manipolazione ovvero adescare l’altro per riuscire a soddisfare i propri scopi. In questi casi la seduzione è un arma usata per rendere l’altro vulnerabile, in cui si avvia un processo di indebolimento delle difese per riuscire a imporsi. Si tratta, dunque, di una vera manipolazione volta a ottenere il controllo sull’altro. Questo tipo di seduzione richiede l’utilizzo di una serie di abilità per riuscire a canalizzare i pensieri dell’altro, captandone le fragilità e i bisogni per ottenere uno stato di totale dipendenza da parte dell’altro.

Dalla seduzione al tradimento e alle sue conseguenze

Messaggio pubblicitario Succede, spesso, in situazioni relazionali diverse che l’alchimia iniziale cominci a scemare. In questo caso, è possibile si possa provare attrazione per altre persone e si possono innescare dei comportamenti volti a concedersi agli altri: tradire. Si tratta di una sorta di boomerang che colpisce la vita psichica delle diverse parti in causa rompendone definitivamente gli equilibri.

Il tradimento consente di rendere attuali delle ferite rimaste sopite da diverso tempo che possono portare in alcuni casi a mettere in discussione se stessi e la propria quotidianità. Ci saranno persone in grado di affrontare il tradimento in maniera più leggera e altre meno. Questo è dovuto al tipo di assetto personologico che si possiede che consente di gestire diversamente il tradimento stesso. Il dolore del tradimento apre degli interrogativi interiori e porta alla rottura di diversi piani, tra cui il più importante è il progetto di vita.

Per superare il tradimento è necessario canalizzare le risorse personali elaborando la rottura, il cui scopo finale è raggiungere un nuovo equilibrio. Tale scopo è raggiunto il più delle volte se sono presenti delle buone capacità di integrazione, di differenziazione e di metacognizione.

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 4, media: 3,25 su 5)

Consigliato dalla redazione

Seduzione e tradimento (2018) di Mirella Baldassarre - Recensione

Seduzione e tradimento (2018) di Mirella Baldassarre - Recensione del libro

In Seduzione e tradimento l’autrice dona al proprio lettore un viaggio attraverso le esperienze emotive della seduzione e del tradimento

Bibliografia

  • Baldassarre, M. (2018). Seduzione e Tradimento. Alpes, Roma.
State of Mind © 2011-2019 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Scritto da

Sono citati nel testo

Categorie

Messaggio pubblicitario