Messaggio pubblicitario

Gli effetti del bullismo e degli abusi sessuali sulla qualità della vita

Bullismo e abusi sessuali: uno studio su 3.000 persone ne ha indagato le conseguenze sulla qualità della vita e sulla salute

ID Articolo: 162121 - Pubblicato il: 08 febbraio 2019
Gli effetti del bullismo e degli abusi sessuali sulla qualità della vita
Messaggio pubblicitario SFU Presentazioni Settembre 2019
Condividi

Uno studio australiano ha indagato il livello della qualità della vita in soggetti che sono stati vittime di bullismo o abusi sessuali.

 

Sembrerebbe che queste persone abbiano una qualità di vita inferiore rispetto a coloro che hanno patologie croniche come le malattie cardiache, il diabete, la depressione o l’ansia grave, in più sono molto propensi a manifestare comportamenti di dipendenza come il fumo e le abbuffate.

Messaggio pubblicitario

Bullismo e abusi sessuali: lo studio su 3.000 persone

I ricercatori hanno coinvolto 3000 soggetti sud australiani di tutte le età, appartenenti ad ambienti sia urbani che rurali con vari livelli socioeconomici. I partecipanti sono stati sottoposti ad interviste domiciliari strutturate, con domande di auto etichettatura circa l’età di esordio e la durata del bullismo o delle violenze sessuali.

Anche se parlare di esperienze cosi sensibili tramite interviste solitamente è molto complesso, questo strumento si è rivelato molto utile per indagare fenomeni di abuso grazie a domande ben strutturate e semplici.

Messaggio pubblicitario

Bullismo e abusi sessuali: i risultati dello studio

Dai risultati si evince che quasi la metà degli adulti australiani ha subito episodi di bullismo mentre il 10% degli intervistati ha subito altre forme di abuso. Il 60-70% degli abusi è avvenuto durante l’infanzia oppure durante l’adolescenza. L’aver subito queste forme di violenza ha un effetto sull’uso di sostanze e sulla dipendenza da queste, inoltre si registrano livelli più alti di comportamenti a rischio rispetto alla popolazione generale; in particolare coloro che hanno subito abusi sessuali sono tre volte più propensi a diventare dei binge eaters rispetto a chi non ha subito abusi. Inoltre risulta che chi mette in atto comportamenti dannosi come quelli sopra citati ha una probabilità tra il 60/85% di aver subito bullismo o abusi sessuali.

I ricercatori sottolineano l’importanza del supporto medico e psicologico per contenere le conseguenze mentali e fisiche sulla qualità della vita delle persone vittime di violenza.

 

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 5, media: 2,40 su 5)

Consigliato dalla redazione

Bullismo: quali effetti sullo sviluppo cerebrale degli adolescenti

Bullismo: le modificazioni nella struttura cerebrale delle vittime

Secondo uno studio longitudinale si potrebbe manifestare un'alterazione dello sviluppo di alcune aree cerebrali negli adolescenti vittime di bullismo

Bibliografia

 

State of Mind © 2011-2019 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario DEFAULT SU NETWORK FORMAZIONE
Messaggio pubblicitario DEFAULT SU NETWORK FORMAZIONE

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Scritto da

Categorie