expand_lessAPRI WIDGET

7 passi per mantenere un cervello sano

Il programma Life's Simple 7 dell'American Heart Association consente di mantenere uno stile di vita sano e di prevenire il declino cognitivo.

Di Francesca Fiori

Pubblicato il 29 Set. 2017

Aggiornato il 18 Dic. 2017 12:48

Secondo una nuova ricerca dell’American Heart Association, uno stile di vita sano aiuterebbe a mantenere il cervello sano e diminuirebbe il rischio di declino cognitivo.

 

Il programma Life’s Simple 7 per prevenire patologie cardiache e il declino cognitivo

Il cuore e il cervello necessitano costantemente di un adeguato afflusso di sangue, ma capita, nel corso della vita, che alcuni vasi sanguigni si restringano lentamente o si blocchino (aterosclerosi) provocando repentini infarti.

Molti fattori di rischio per l’aterosclerosi possono essere prevenuti e regolati attraverso una dieta sana, praticando attività fisica ed evitando di fumare.

La ricerca dimostra in modo convincente che gli stessi fattori di rischio che causano l’aterosclerosi sono anche i principali fattori della comparsa di declino cognitivo o della malattia di Alzheimer. Seguendo sette semplici passi (un programma chiamato Life’s Simple 7), non solo possiamo prevenire l’attacco cardiaco, ma potremmo anche prevenire il verificarsi di deficit cognitivi “, ha affermato il neurologo vascolare Philip Gorelick.

Life’s Simple 7 individua una serie di fattori sanitari sviluppati dall’American Heart Association per definire e promuovere il benessere cardiovascolare e cerebrale. Gli studi dimostrano, infatti, che questi sette fattori possono anche contribuire a promuovere la salute del cervello negli adulti.

Il programma Life’s Simple 7 invita gli individui a:
– controllare la pressione sanguigna
– evitare livelli alti di colesterolo
– mantenere un normale livello di glicemia
– essere fisicamente attivi
– seguire una dieta sana
– perdere peso
– non fumare.

Un cervello sano si definisce in grado di prestare attenzione, ricevere e riconoscere le informazioni dai nostri sensi, impara, ricorda, comunica, risolve i problemi, prende decisioni, regola le emozioni.

Lo studio, pubblicato sulla rivista American Heart Association Stroke, sottolinea l’importanza di adottare misure per prevenire patologie cardiache e cerebrali.

Gli studi in corso stanno cercando di individuare come uno stile di vita sano possa influire sulla salute del nostro cervello“, ha detto Gorelick. Sebbene sia necessaria una maggiore ricerca, ha detto, “la prospettiva è promettente“.

Secondo recenti evidenze gli stessi fattori di rischio per l’ictus – cui si fa riferimento in Life’s Simple 7 – sono anche fattori di rischio per l’Alzheimer e plausibilmente anche per altri disturbi neurodegenerativi “, ha dichiarato Gorelick.

I principi di prevenzione di Life’s Simple 7 sono stati formulati a seguito di una meta-analisi di molteplici ricerche scientifiche, esaminando 182 studi scientifici che hanno indagato questo tema.

Si parla di:
Categorie
RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI
CONSIGLIATO DALLA REDAZIONE
Rischio Demenza Alimentazione sana, attività fisica e allenamento mentale rallentano il declino cognitivo - Immagine: 61417135
Categoria Alimentazione sana, attività fisica e allenamento mentale rallentano il declino cognitivo

Alimentazione sana, attività fisica ed allenamento mentale sembrano rallentare il declino cognitivo nei soggetti anziani a rischio di demenza

cancel