Psicoterapia: le donne vogliono parlare, gli uomini vogliono una soluzione rapida

Uno studio ha evidenziato come ci siano delle differenze di genere rispetto alle forme di psicoterapia richieste e a ciò che ci si aspetta.

ID Articolo: 142916 - Pubblicato il: 30 gennaio 2017
Psicoterapia: le donne vogliono parlare, gli uomini vogliono una soluzione rapida
Condividi

Un recente studio ha riscontrato che donne e uomini tendono a perseguire differenti obiettivi durante il percorso psicoterapico. In generale, le donne vogliono avere tempo per parlare dei loro sentimenti, mentre gli uomini mirano a sistemare in fretta le cose.

 

Uomini e donne: cosa si aspettano dalla psicoterapia

La ricerca, condotta dalla Dott.ssa Katie Holloway dell’Università di Portsmouth (Inghilterra) e colleghi, è stata presentata in occasione dell’annuale conferenza tenuta dal dipartimento di Psicologia Clinica della British Psychological Society a Liverpool.

I ricercatori hanno chiesto a 20 terapeuti esperti (psicologi clinici, counselor e psicoterapeuti) se nell’esercizio della loro professione avessero riscontrato differenze di genere nei loro pazienti, in qualche aspetto del loro lavoro. Ciascun terapeuta ha identificato differenze tra uomini e donne in uno o più aspetti della terapia, e il risultato complessivo suggerisce che, in generale, gli uomini cercano una soluzione rapida ai loro problemi, mentre le donne vogliono parlare dei loro sentimenti.

Messaggio pubblicitario Un risultato interessante è che l’80% circa del terapeuti ha mostrato una certa riluttanza nel parlare direttamente di differenze di genere nei bisogni dei loro pazienti. Questo potrebbe essere dovuto alla cultura generale del mondo accademico, dove discussioni sulle similarità tra generi sono ritenute più accettabili rispetto alle discussioni sulle differenze di genere, come ha suggerito il Dr. John Barry della University College London (Inghilterra). Egli ha anche aggiunto che, tuttavia, il trattamento psicologico potrebbe essere più efficace per gli uomini se tenesse più in considerazione le differenze di genere.

 

Gli orientamenti psicoterapici richiesti da uomini e donne

In un secondo studio presentato in concomitanza alla conferenza, Louise Liddon della Northumbria University (Newcastle, Inghilterra) e colleghi hanno chiesto a 347 persone di condividere con loro quale tipo di terapia avrebbero voluto fare in caso di necessità.
Uomini e donne del campione di studio, metà dei quali hanno riferito di aver seguito alcune forme di terapia, hanno mostrato alcune similitudini nelle loro preferenze, ma anche alcune differenze chiave. Ad esempio, gli uomini tendevano a preferire una terapia che implica dare e ricevere consigli all’interno di un gruppo informale. Le donne, invece, tendevano a preferire psicoterapie dinamiche, dove la discussione si focalizza su sentimenti ed eventi passati.

Messaggio pubblicitario Sono emerse, inoltre, interessanti differenze nelle strategie di coping: le donne utilizzano più degli uomini il cibo come conforto, mentre gli uomini usano sesso e pornografia per il medesimo scopo, più delle donne.

Nonostante il fatto che gli uomini commettano il suicidio dalle tre alle quattro volte in più rispetto alle donne, gli uomini non ricercano aiuto psicologico così tanto
ha affermato Barry. Questo potrebbe essere dovuto al fatto che i tipi di trattamento offerti sono meno appetibili per gli uomini poiché molti di essi consistono più nel parlare dei problemi che nel sistemarli.

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 4, media: 4,25 su 5)

Consigliato dalla redazione

-Rassegna Stampa - State of Mind: Il Giornale delle Scienze Psicologiche - anteprima

Differenze di personalità tra uomini e donne. Un nuovo modo per misurarle.

Dato il contrasto tra le previsioni derivate dalla teoria evolutiva e quelle basate sull'ipotesi delle somiglianze di genere, c'è, secondo i ricercatori dell'Università di Torino, una pressante necessità di stime

Bibliografia

  • Holloway, K., Barry, J. et al. (2017). Mars and Venus on the therapist’s couch. Unpublished paper at “The Future Is Now”, Liverpool (annual conference of the Division of Clinical Psychology of the British Psychological Society)
State of Mind © 2011-2020 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Scritto da

Categorie

Messaggio pubblicitario