L’abuso infantile e la violenza domestica predispongono alla dipendenza da sostanze e alcol

Secondo uno studio l'aver vissuto abusi sessuali o violenze o l'aver assistito a tali episodi predispone allo sviluppo di dipendenze da alcol o sostanze. 

ID Articolo: 123155 - Pubblicato il: 11 settembre 2016
L’abuso infantile e la violenza domestica predispongono alla dipendenza da sostanze e alcol
Messaggio pubblicitario SFU Magistrale
Condividi

Secondo un recente studio canadese, i soggetti adulti oggi dipendenti da droghe o alcol riportano spesso traumi infantili dovuti ad aver assistito ad episodi violenti in casa o ad abusi sessuali. Infatti, i risultati evidenziano come un soggetto su cinque dipendente da droghe o un soggetto su sei dipendente da alcol abbia subìto violenze sessuali nell’infanzia. Tali numeri sono sconcertanti se paragonati a quelli della popolazione generale, che invece si attestano ad un soggetto su 19.

Lo studio

Stando a quanto affermato dal principale autore di questo articolo, il professor Esme Fuller-Thomson dell’Università di Toronto, sia le forme dirette (i.e., abuso fisico e sessuale) che indirette (i.e., assistere alla violenza domestica perpetrata da genitori) di vittimizzazione dei bambini si associano all’abuso di sostanze in età adulta.

Lo studio è stato condotto su un campione di 21’544 canadesi adulti, preso dai componenti del Canadian Community Health Survey-Mental Health del 2012. Tra questi, ad un certo punto della loro vita, 628 soggetti sono divenuti dipendenti da droghe e 849 dall’alcol.

Sorprendentemente la relazione ritrovata nello studio rimaneva significativa anche quando i ricercatori controllavano l’effetto delle malattie mentali (ad es., depressione), della povertà, del sostegno sociale e dei più comuni fattori associati all’abuso di sostanze.

Messaggio pubblicitario Quindi la probabilità di sviluppare una dipendenza dall’alcol in età adulta tra coloro che avevano assistito ad episodi di violenza domestica portati avanti dai genitori era superiore del 50% rispetto ai soggetti senza questo tipo di esperienza alle spalle; tale percentuale era simile in grandezza a quella relativa ai soggetti abusati sessualmente durante la loro infanzia.

Secondo il prof. Fuller-Thompson un ambiente domestico caratterizzato da un clima violento ed immerso cronicamente nel caos predisporrebbe il soggetto a cadere nella spirale delle droghe o dell’alcol, poichè tali sostanze verrebbero consumate come strategia di coping. E’ bene sottolineare però che occorrono ricerche più approfondite a riguardo per capire le relazioni che intercorrono tra il subìre o l’assistere ad episodi violenti in casa e l’incidenza dell’abuso di alcol e droghe.

Conclusioni

I risultati di questo recente studio sottolineano l’importanza del prevenire gli abusi dei bambini e la violenza domestica e suggeriscono come i professionisti della salute debbano continuare a fornire supporto psicologico ai sopravvissuti di tali esperienze lungo tutto il corso della loro vita.

Rispetto ai limiti della ricerca, è bene considerare che molti sono i fattori associati alle dipendenze, come il basso livello educativo del soggetto, la povertà, l’essere maschio, essere single e una storia pregressa di depressione o ansia, che in maniera complessa intervengono nella relazione indagata e che in maniera diversa la influenzano.

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 10, media: 5,00 su 5)

Consigliato dalla redazione

Abuso sessuale infantile: riconoscere i segni per intervenire efficacemente

Abuso sessuale infantile: riconoscere i segni per intervenire efficacemente

In caso di abuso sessuale infantile, emergono sia segnali emotivi che comportamentali. E' tuttavia sempre necessario un approfondimento psicodiagnostico.

Bibliografia

State of Mind © 2011-2019 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Scritto da

Sono citati nel testo

Università e centri di ricerca

Categorie

Messaggio pubblicitario