Ansia generalizzata & Rimuginio – Introduzione alla Psicoterapia

Il rimuginio, forma di pensiero ripetitivo negativo, è un elemento centrale del disturbo da ansia generalizzato su cui è utile lavorare in terapia

ID Articolo: 106683 - Pubblicato il: 10 febbraio 2015
Ansia generalizzata & Rimuginio – Introduzione alla Psicoterapia
Messaggio pubblicitario SFU Magistrale
Condividi

Sigmund Freud University - Milano - LOGO INTRODUZIONE ALLA PSICOTERAPIA (01)

 

 

Le persone con Disturbo d’Ansia Generalizzata faticano a controllare il proprio rimuginio. Quando iniziano a pensarci non riescono più a smettere, a concentrarsi su altri compiti o su aspetti piacevoli della vita quotidiana.

Il disturbo d’ansia generalizzato è un disturbo d’ansia caratterizzato da una cronica condizione di stress e da uno stato di preoccupazione costante per molte situazioni diverse che risulta eccessivo in intensità durata o frequenza rispetto alla probabilità o alle conseguenze degli eventi temuti.

Messaggio pubblicitario Le preoccupazioni possono essere accompagnate da: irrequietezza, affaticamento, difficoltà di concentrazione e memoria, irritabilità, difficoltà nel sonno, tensione muscolare o altri disturbi somatici (es: nausea, diarrea, emicrania, sudorazione ecc…).

Il rimuginio è un elemento centrale del disturbo. Rimuginare significa pensare e ripensare continuamente alle cose negative che potrebbero capitare al fine di prevederle o prevenirle.

Le persone con Disturbo d’Ansia Generalizzata faticano a controllare il proprio rimuginio. Quando iniziano a pensarci non riescono più a smettere, a concentrarsi su altri compiti o su aspetti piacevoli della vita quotidiana.

Un’altra caratteristica di questo disturbo sono le strategie di controllo del pensiero (es: tentativo di distrarsi e di non pensare) e la ricerca di rassicurazioni. Questi tentativi di controllo spesso sono controproducenti nel lungo termine e non modificano il modo in cui funziona e si mantiene il malessere emotivo del paziente con Disturbo d’Ansia Generalizzato.

 

 

ARTICOLO CONSIGLIATO:

Disputing dell’Ansia Generalizzata

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 12, media: 4,08 su 5)
State of Mind © 2011-2019 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario