Messaggio pubblicitario

Sigmund Freud University - Milano

Laurea in Psicologia a Milano presso Università Sigmund Freud Ripa di Porta Ticinese 77 Corsi di laurea in Psicologia: Laurea Triennale e Laurea Magistrale.

Condividi



CONTATTI SEGRETERIA:


 




L’Università Sigmund Freud, università privata con sede a Vienna, ha aperto dal dicembre 2014 una filiale a Milano dove propone agli studenti italiani i corsi di laurea in psicologia:

Corso Triennale in Psicologia


e

Corso Magistrale (biennale) in Psicologia.


 

Nata nel 2005 a Vienna con un programma di sviluppo internazionale, la Sigmund Freud University (SFU) è oggi riconosciuta in Austria come istituzione di riferimento per la formazione, l’attività clinica e la ricerca in psicologia ed è presente, oltre che a Milano, a Parigi, Berlino e Lubijana.

La sede di Milano è in un moderno edificio nella caratteristica zona dei Navigli, facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici, dove si tiene la maggior parte delle lezioni e delle esercitazioni.

L’insegnamento è fortemente orientato alla ricerca e alla formazione professionale,  ed è caratterizzato da classi piccole, che consentono un costante tutoraggio degli studenti, la loro partecipazione attiva a sessioni pratiche e il coinvolgimento diretto in attività cliniche e di ricerca.

I corsi di laurea in psicologia si svolgono prevalentemente a Milano, ma ogni anno gli studenti trascorrono uno o più periodi continuativi (normalmente di due settimane) a Vienna, dove seguono corsi intensivi in alcune delle discipline previste dal piano di studi e prendono parte a workshop e sessioni di ricerca nel Campus dell’Università che si trova nello storico parco del Prater.

La laurea rilasciata dalla filiale milanese è una laurea austriaca che, grazie all’accordo Italia/Austria in vigore dal 2000 è obbligatoriamente riconosciuta in Italia.





Sigmund Freud University - Milano è citata nei seguenti articoli:

Fentanyl: dall’uso terapeutico alla dipendenza patologica – Introduzione alla Psicologia
Psicologia

Fentanyl: dall’uso terapeutico alla dipendenza patologica – Introduzione alla Psicologia

Il fentanyl produce effetti simili a quelli della morfina ma più potenti e a dosi minori. Da sempre è utilizzato nel trattamento del dolore cronico.

L’ansia e le neuroscienze – Introduzione alla Psicologia
Neuroscienze Psicologia

L’ansia e le neuroscienze – Introduzione alla Psicologia

L’ansia è codificata attraverso complessi meccanismi e diversi circuiti cerebrali da cui scaturiscono una serie di reazioni fisiologiche e comportamentali.

Le Triptamine – Introduzione alla Psicologia
Neuroscienze Psicologia

Le Triptamine – Introduzione alla Psicologia

Le triptamine, e tra esse la più nota DMT, agiscono principalmente in maniera agonista sui recettori serotoninergici ma anche su molti canali ionici. Le triptamine portano a sperimentare l’alterazione di tutte le percezioni, soprattutto visive e tattili

L’area di Broca – Introduzione alla Psicologia
Neuroscienze Psicologia

L’area di Broca – Introduzione alla Psicologia

L’area di Broca è responsabile della produzione del linguaggio perché mantiene la memoria di una serie di comandi motori necessari per articolare i suoni. Un danno a quest’area può provocare la cosiddetta afasia di Broca che comporta incapacità nel comprendere o formulare frasi con una struttura grammaticale complessa.

Piperazine: usi ed effetti della droga – Introduzione alla Psicologia
Psicologia

Piperazine: usi ed effetti della droga – Introduzione alla Psicologia

Le piperazine sono droghe stimolanti che possono causare gravi problemi per la salute. I sintomi possono persistere anche per 24 ore. Se assunte a dosi elevate possono produrre allucinazioni, convulsioni e depressione respiratoria. Invece, se prese con regolarità possono portare a dipendenza e assuefazione.

Il neuromarketing – Introduzione alla Psicologia
Neuroscienze Psicologia

Il neuromarketing – Introduzione alla Psicologia

Il neuromarketing ha lo scopo di arrivare attraverso comunicazioni pubblicitarie studiate ad hoc e accattivanti alle aree cerebrali direttamente responsabili della presa di decisione. Punta quindi alla dimensione inconsapevole e istintiva del consumatore per guidare in questo modo la sua capacità di acquisto.

Il cervelletto – Introduzione alla Psicologia
Neuroscienze Psicologia

Il cervelletto – Introduzione alla Psicologia

Il cervelletto fa parte del sistema nervoso centrale ed è posizionato nella fossa cranica posteriore, dorsalmente al ponte del tronco encefalico. La principale funzione svolta dal cervelletto è la coordinazione delle uscite motorie, oltre a ciò svolge un ruolo importante anche per le emozioni e per le cognizioni.

Professor George Bonanno: lectio magistralis su perdita, trauma e resilienza – Sigmund Freud University, Milano
Psicologia Psicoterapia

Professor George Bonanno: lectio magistralis su perdita, trauma e resilienza – Sigmund Freud University, Milano

Il Professor George Bonanno è uno dei massimi studiosi di lutto, trauma e resilienza. La sua idea è che la resilienza sia la reazione più comune e geneticamente determinata alla perdita o al trauma e la descrive, per la prima volta, come una naturale capacità di recupero delle persone di

Ketamina: la storia, il meccanismo d’azione e gli effetti collaterali – Introduzione alla Psicologia
Neuroscienze Psicologia

Ketamina: la storia, il meccanismo d’azione e gli effetti collaterali – Introduzione alla Psicologia

La ketamina può essere impiegata come anestetico generale ma in particolar modo è utilizzata come droga d’abuso. Si trova sotto forma di liquido, capsule, polvere cristallina o in compresse. Produce effetti allucinatori di durata piuttosto breve.

I Gangli della base – Introduzione alla Psicologia
Neuroscienze

I Gangli della base – Introduzione alla Psicologia

I gangli della base attraverso le interazioni con la corteccia cerebrale contribuiscono al movimento volontario e ad altre forme di comportamento come le funzioni scheletro-motorie, oculomotorie, cognitive ed emozionali.

Paul Ekman e i suoi importanti studi sull’universalità delle emozioni e delle espressioni facciali- Introduzione alla Psicologia
Psicologia

Paul Ekman e i suoi importanti studi sull’universalità delle emozioni e delle espressioni facciali- Introduzione alla Psicologia

Dopo un interesse per la psicologia sociale e per gli studi transculturali, Paul Ekman si è focalizzato sullo studio delle emozioni e delle espressioni facciali ad esse collegate. Il rigoroso approccio scientifico e sperimentale lo ha portato a ricevere numerosi riconoscimenti e a sviluppare strumenti all’avanguardia.

Le fenetilamine sintetiche: storia, meccanismo d’azione ed effetti – Introduzione alla Psicologia
Psicologia

Le fenetilamine sintetiche: storia, meccanismo d’azione ed effetti – Introduzione alla Psicologia

Fenetilamine sintetiche: sotto questo nome si raggruppano alcune sostanze psicoattive, come l’MDMA, che nascono dalla modifica della struttura di droghe già note. L’assunzione causa preoccupanti sintomi fisici e psichiatrici e può portare alla morte per arresto cardiaco.

Studiare Psicologia: le borse di studio della Sigmund Freud University per l’anno scolastico 2018-2019
Attualità

Studiare Psicologia: le borse di studio della Sigmund Freud University per l’anno scolastico 2018-2019

Per candidarsi a ottenere la borsa di studio per il corso di Laurea in Psicologia, basterà fare richiesta entro il 7 settembre 2018 ed essere in possesso dei requisiti indicati nel bando relativo al corso di laurea d’interesse: triennale o magistrale

Il talamo: anatomia e funzioni – Introduzione alla Psicologia
Neuroscienze Psicologia

Il talamo: anatomia e funzioni – Introduzione alla Psicologia

Il talamo è una sorta di “sorvegliante” che concorre a decidere quali sono le emozioni e i pensieri consentiti. Valuta inoltre il grado di coerenza delle informazioni rispetto a quanto appreso in passato ed è perciò responsabile della creazione dei modelli, valori e obiettivi che regolano il nostro comportamento.

Gianni Liotti – Introduzione alla Psicologia
Psicologia

Gianni Liotti – Introduzione alla Psicologia

Gianni Liotti cercò di unire gli studi svolti in ambito evolutivo, le neuroscienze, il funzionamento dell’affettività, in un progetto psicoterapeutico rivoluzionario e innovativo che integrasse clinica e ricerca. Il suo più grande contributo è stato lo sviluppo della teoria dei Sistemi Motivazionali Interpersonali.

Le nuove droghe: i catinoni sintetici, dal mefedrone alla flakka – Introduzione alla psicologia
Psicologia

Le nuove droghe: i catinoni sintetici, dal mefedrone alla flakka – Introduzione alla psicologia

I catinoni sintetici, tra cui troviamo mefedrone e flakka, agiscono a livello del sistema nervoso centrale, determinando una forte sensazione di eccitazione. Da qualche tempo i catinoni sono diventati un vero e proprio fenomeno sociale, anche in Italia.

Il sistema limbico – Introduzione alla Psicologia
Neuroscienze Psicologia

Il sistema limbico – Introduzione alla Psicologia

Cosa è il sistema limbico? Quali sono le sue componenti? Quali importanti funzioni svolge? Un approfondimento teorico sul sistema implicato nella regolazione delle emozioni, nella costruzione dei ricordi e in tanto altro.

Albert Bandura, la teoria dell’apprendimento sociale e il concetto di autoefficacia – Introduzione alla Psicologia
Psicologia

Albert Bandura, la teoria dell’apprendimento sociale e il concetto di autoefficacia – Introduzione alla Psicologia

Albert Bandura, psicologo dello sviluppo, è famoso per la sua teoria dell’apprendimento sociale, secondo cui i bambini imparano in un ambiente sociale imitando il comportamento altrui, e per il concetto di autoefficacia, con cui ci si riferisce alla convinzione di poter avere successo o di fallire in una prestazione

Messaggio pubblicitario DEFAULT SU NETWORK FORMAZIONE
Messaggio pubblicitario NETWORK CLINICA 2 - footer right

Messaggio pubblicitario