Il materialismo e il benessere soggettivo: cambiamenti correlati

Materialismo: Il benessere aumenta in misura direttamente proporzionale alla riduzione della rilevanza attribuita a valori e obiettivi materialisti.

ID Articolo: 39832 - Pubblicato il: 19 febbraio 2014
Messaggio pubblicitario SFU Magistrale
Condividi

 

 

– FLASH NEWS-

Rassegna Stampa - State of Mind - Il Giornale delle Scienze Psicologiche

Il benessere delle persone aumenta in misura direttamente proporzionale alla riduzione della rilevanza attribuita a valori e obiettivi materialisti; viceversa, l’orientamento verso obiettivi maggiormente materialistici sarebbe associato a un decremento del benessere nel corso del periodo preso in considerazione. 

Il denaro non fa la felicità. E’ proprio cosi? Il vecchio detto recita di consueto… ma i soldi aiutano a vivere meglio.

Su un piano teorico, con materialismo identifichiamo la credenza per cui rispetto ad altri obiettivi, sia più importante dare la priorità nei propri scopi a guadagnare denaro e beni materiali (Kasser 2002; Richins and Dawson 1992).

Finora ancora pochi studi si sono addentrati nella questione se e come il materialismo possa essere associato al benessere in particolare progettando disegni sperimentali e studi longitudinali.

Messaggio pubblicitario Il giornale scientifico Motivation and Emotion dedica spazio a un interessante studio che ha preso in considerazione come i cambiamenti nei livelli di materialismo delle persone siano correlati a cambiamenti nel loro benessere soggettivo (Diener 1984) a distanza di 6 mesi, 2 anni e 12 anni.

I risultati dei tre studi sono concordi tra loro nel supportare l’ipotesi che il benessere delle persone aumenta in misura direttamente proporzionale alla riduzione della rilevanza attribuita a valori e obiettivi materialisti; viceversa, l’orientamento verso obiettivi maggiormente materialistici sarebbe associato a un decremento del benessere nel corso del periodo preso in considerazione.

Dal punto di vista sperimentale, una quarta ricerca riportata nel contributo appare di interesse a ulteriore supporto dei dati sopra descritti.

Un gruppo di adolescenti americani con elevati livelli di materialismo è stato sottoposto a un intervento di gruppo finalizzato alla riduzione delle aspirazioni e doverizzazioni materialistiche. In conseguenza dell’intervento si è registrato un aumento nei livelli di autostima mantenutosi nei mesi successivi rispetto a un gruppo di controllo.

La prova empirica che imparare a rispettare le proprie priorità e ristrutturare le proprie doverizzazioni – anche in termini materialistici- può favorire il benessere soggettivo.

ARGOMENTI CORRELATI:

PSICOPATOLOGIA DELLA VITA QUOTIDIANA SOCIETA’ & ANTROPOLOGIA

SCOPI ESISTENZIALI – PSICOLOGIA POSITIVA

 

 

BIBLIOGRAFIA:

 

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 2, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2020 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Riviste scientifiche

Categorie

Messaggio pubblicitario