expand_lessAPRI WIDGET

Disgusto o umanità? Contro l’Omofobia

In occasione della GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO OMOFOBIA E TRANSFOBIA: Presentiamo il video "Disgusto o Umanità? Contro l'Omofobia"

Di Redazione

Pubblicato il 16 Mag. 2012

Aggiornato il 05 Ago. 2022 10:28

Giornata Internazionale contro l’Omofobia e la Transfobia

Video: Disgusto o Umanità? Contro l’Omofobia.

 

Le persone omosessuali sono sempre state oggetto della “politica del disgusto”.

Un disgusto che si oppone alla nostra umanità e la annienta. È giunto il momento di promuovere la “politica dell’umanità”, in nome dell’uguaglianza, del rispetto, dell’immedesimazione.

Oppure preferiamo coltivare paura, disprezzo e ostilità che ci rendono violenti e ingiusti, al punto da negare alle nostre concittadine lesbiche e ai nostri concittadini gay diritti fondamentali, come quello di sposarsi?

Una libertà che Hannah Arendt, nel 1959, quando in America ferveva il dibattito sul matrimonio interrazziale e anche allora si levavano voci indignate, ha definito “un diritto umano elementare”.

Una libertà su cui Barack Obama si è recentemente espresso: “le coppie dello stesso sesso dovrebbero potersi sposare”.

In questo video, la filosofa Martha Nussbaum (autrice di “Disgusto e umanità”, il Saggiatore), l’attrice Lella Costa, lo psichiatra e psicoterapeuta Vittorio Lingiardi, la filosofa Nicla Vassallo, l’attore e regista Ascanio Celestini, il giurista Stefano Rodotà testimoniano a favore dei diritti umani e civili delle persone lesbiche, gay, transgender.

Il video (regia di Serena Gargani, lettering di Francesca Biasetton) è realizzato da Genova Palazzo Ducale-Fondazione per la cultura, in occasione della Giornata Internazionale contro l’Omofobia e la Transfobia (17 maggio 2012).

Vittorio Lingiardi

 

BIBLIOGRAFIA:

 

ARTICOLI CONSIGLIATI:

Si parla di:
Categorie
ARTICOLI CORRELATI
Disturbi Alimentari e ritiro sociale: quali connessioni?

Un recente studio ha rivelato che la presenza del ritiro sociale nei Disturbi Alimentari sembra intensificare la gravità dei sintomi

Come e perché le amicizie finiscono

Riguardo ai fattori e alle condotte determinanti la rottura delle amicizie in età adulta, la letteratura sembra essere alquanto sprovvista di ricerche

cancel