Messaggio pubblicitario ISC - Workshop Janina Fisher - fino al 28 febbraio

Open School – Studi Cognitivi

Leggi tutti gli articoli che parlano di Open School – Studi Cognitivi
Condividi

Articoli

La cognizione sociale nella sclerosi multipla
Neuroscienze Psicologia

  La cognizione sociale nella sclerosi multipla

Diversi studi hanno indagato la possibile compromissione delle abilità legate alla cognizione sociale nella sclerosi multipla.

Quando il lutto diventa patologico: il lutto complicato secondo il DSM-5
Psichiatria Psicologia

  Quando il lutto diventa patologico: il lutto complicato secondo il DSM-5

Il disturbo da lutto persistente e complicato è caratterizzato da vissuti di tristezza, colpa, invidia, rabbia per un periodo di tempo superiore ai 12 mesi.

Adattarsi ai tempi del terrorismo: effetti sulla popolazione generale e cambiamento nelle abitudini
Attualità Psicologia

  Adattarsi ai tempi del terrorismo: effetti sulla popolazione generale e cambiamento nelle abitudini

Le conseguenze di un attacco terroristico sono diffuse non solo nelle vittime dirette, ma anche nella comunità, nella popolazione generale.

La personalità antisociale: fattori di rischio e indicazioni al trattamento
Psicologia Psicoterapia

  La personalità antisociale: fattori di rischio e indicazioni al trattamento

Il disturbo antisociale di personalità è caratterizzato da pattern di inosservanza e di violazione dei diritti degli altri, mancanza di colpa e di empatia.

Decision making e l’ipotesi del marcatore somatico
Neuroscienze Psicologia

  Decision making e l’ipotesi del marcatore somatico

Il decision making è un processo frutto del ragionamento cognitivo, ma che coinvolge anche il corpo e le emozioni secondo l’ipotesi del marcatore somatico.

L’accettazione dell’invecchiamento: una strategia protettiva in età avanzata
Psicoterapia

  L’accettazione dell’invecchiamento: una strategia protettiva in età avanzata

Secondo l’ACT, l’ accettazione dell’ invecchiamento consente di valorizzare le risorse ancora disponibili e di migliorare la qualità della vita.

Mindfulness e autismo ad alto funzionamento 
Psicologia Psicoterapia

  Mindfulness e autismo ad alto funzionamento 

La mindfulness aiuta gli individui con autismo ad alto funzionamento a mettere in atto comportamenti diretti ad uno scopo invece che quelli ripetitivi.

Il ruolo dell’abuso emotivo infantile e della percezione di sé nei Disturbi del Comportamento Alimentare
Psicologia

  Il ruolo dell’abuso emotivo infantile e della percezione di sé nei Disturbi del Comportamento Alimentare

L’ abuso emotivo infantile gioca un ruolo centrale nell’eziologia dei DCA: è soprattutto la percezione di sé a mediare tra abuso, Disturbi Alimentari e BMI

Lo sviluppo del comportamento prosociale dall’infanzia all’età adulta e le differenze di genere
Psicologia

  Lo sviluppo del comportamento prosociale dall’infanzia all’età adulta e le differenze di genere

Lo sviluppo del comportamento prosociale inizia nell’infanzia e continua fino all’età adulta. Esso sembrerebbe influenzato da diversi fattori

Da internet allo smartphone, mai più senza! – Il fenomeno delle new addictions
Attualità Psicologia

  Da internet allo smartphone, mai più senza! – Il fenomeno delle new addictions

Le new addictions potrebbero interessare un numero sempre maggiore di persone, basti pensare alla dipendenza da smartphone e alla dipendenza da Internet.

Un’analisi critica del processo di superamento degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari
Attualità Psichiatria

  Un’analisi critica del processo di superamento degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari

Lo schierarsi a priori contro gli Ospedali Psichiatrici Giudiziari non permette di discernere il marcio dalle risorse, rifiutando così tutto indistintamente

La compulsione come costrutto dell’ alimentazione incontrollata
Psicologia

  La compulsione come costrutto dell’ alimentazione incontrollata

L’ alimentazione compulsiva può essere un costrutto transdiagnostico utile per spiegare il disturbo da alimentazione incontrollata.

Ortoressia come strategia di coping nei soggetti anoressici
Psichiatria Psicologia

  Ortoressia come strategia di coping nei soggetti anoressici

Secondo alcuni autori l’ ortoressia può essere considerata una variante meno grave dell’ anoressia o una possibile strategia di coping.

Realtà Virtuale: un nuovo strumento per la diagnosi e il trattamento dei pazienti con ADHD
Psicologia Psicoterapia

  Realtà Virtuale: un nuovo strumento per la diagnosi e il trattamento dei pazienti con ADHD

Attualmente l’interesse per l’utilizzo della Realtà Virtuale in campo diagnostico e terapeutico si sta dirigendo verso diversi disturbi, tra cui l’ADHD.

L’influenza dei fattori psicologici sul decorso della malattia nel paziente in dialisi
Psicologia

  L’influenza dei fattori psicologici sul decorso della malattia nel paziente in dialisi

I pazienti con insufficienza renale cronica che si sottopongono alla dialisi manifestano diverse emozioni e valutazioni sulla malattia.

L’ospedalizzazione dell’anziano: conseguenze e possibili interventi
Psicologia

  L’ospedalizzazione dell’anziano: conseguenze e possibili interventi

L’ ospedalizzazione dell’ anziano può comportare un declino in termini di funzionalità e autonomia e stati di delirium, ma vi sono interventi preventivi

Il ruolo della Fobia Sociale nel fenomeno dell’Hikikomori
Psicologia

  Il ruolo della Fobia Sociale nel fenomeno dell’Hikikomori

Tra sindrome di Hikikomori e Fobia Sociale, vari elementi comuni: timore del giudizio, evitamento, paura del confronto. Quale relazione lega i due disturbi?

L’ esposizione in realtà virtuale nel trattamento dei disturbi d’ansia
Psicologia Psicoterapia

  L’ esposizione in realtà virtuale nel trattamento dei disturbi d’ansia

Nel trattamento dei disturbi d’ansia risulta efficace l’ esposizione in realtà virtuale, con cui il terapeuta genera stimoli ansiogeni di intensità diversa

Messaggio pubblicitario SCUOLA DI PSICOTERAPIA
Messaggio pubblicitario centro psicoterapia

Messaggio pubblicitario