Messaggio pubblicitario ISC - Workshop Janina Fisher - fino al 28 febbraio

EdiTouch: combattere la dislessia a tocchi di dita!

EdiTouch è il primo Tablet in Europa pensato il trattamento dei disturbi dell'apprendimento, a partire dalle scuole elementari fino alle scuole superiori.

ID Articolo: 110288 - Pubblicato il: 14 maggio 2015
EdiTouch: combattere la dislessia a tocchi di dita!
Messaggio pubblicitario SFU MAGISTRALE 09-2017 2
Condividi

EdiTouch non è solo il nome del primo Tablet in Europa pensato il trattamento dei disturbi dell’apprendimento, EdiTouch nasconde molto di più…

EdiTouch non è solo il nome del primo Tablet in Europa pensato il trattamento dei disturbi dell’apprendimento, EdiTouch nasconde molto di più: nasce dall’idea di un padre, l’ingegnere informatico Marco Iannone che, accortosi delle difficoltà scolastiche del figlio dovute alla sua dislessia, non si è lasciato abbattere ma ha cercato di pensare a uno strumento mirato ad aiutare bambini e ragazzi che presentano disturbi dell’apprendimento.

EdiTouch, che all’aspetto si presenta molto simile a un quaderno cartaceo, contiene numerose applicazioni di facile utilizzo, pensate grazie al contributo di genitori, logopedisti e terapisti esperti in DSA. Tra queste troviamo un e-book reader, una calcolatrice parlante, un’app pensata per la creazione di mappe concettuali e molto altro ancora. Vi sono inoltre diverse versioni del tablet, pensate rispettivamente per la scuola elementare, la scuola media e la scuola superiore.

L’efficacia del Tablet è stata inoltre testata con una sperimentazione all’interno di otto scuole romane. Per questi e per altri motivi, un’attenzione speciale è stata riservata a EdiTouch dall’ultimo Annual Report on innovation in materia di Special Educational Needs network (SENnet).

Per maggiori informazioni vi rimandiamo alla lettura dell’articolo consigliato e al sito internet di EdiTouch.

 

Un dispositivo che, per come concepito, può quindi diventare molto utile anche come strumento integrativo per tutti quei ragazzi con bisogni educativi speciali (BES) o addirittura per i non dislessici. Per questo il progetto va avanti senza sosta (…) con il sogno di avviare la sperimentazione anche all’estero e far conoscere in tutta Europa cosa può fare la buona tecnologia.

 

 

EdiTouch: combattere la dislessia a tocchi di dita!Consigliato dalla Redazione

EdiTouch: combattere la dislessia a tocchi di dita! - Immagine: 53373200
È munito di software pensati per risolvere i Disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) ed è stato sviluppato da un ingegnere informatico. (…)

Tratto da: Repubblica.it

 

Per continuare la lettura sarete reindirizzati all’articolo originale … Continua  >>

 


Tutti gli Articoli di State of Mind su Disturbo Specifico Dell'Apprendimento- DSA

Bambini e scuola: a Palermo un convegno di studi su DSA, bullismo e affidamento familiare
Attualità Cultura Psicologia

Bambini e scuola: a Palermo un convegno di studi su DSA, bullismo e affidamento familiare

La scuola come agenzia educativa che forma l’uomo e il cittadino di domani è chiamata a sfidare le problematiche evolutive che ogni bambino porta con sé. Questa la cornice teorica del Convegno “Il bambino a scuola. Problematiche evolutive e programmi di intervento in chiave psicoeducativa” svoltosi a Palermo lo scorso 23 Novembre.   L’ingresso nel mondo

I Disturbi Specifici dell’Apprendimento: un approccio sistemico-relazionale
Psicologia Psicoterapia

I Disturbi Specifici dell’Apprendimento: un approccio sistemico-relazionale

Le emozioni sono delle variabili fondamentali nel processo di apprendimento e devono essere tenute debitamente in conto nel percorso del bambino con Disturbi Specifici dell’Apprendimento.   Introduzione: i Disturbi Specifici dell’Apprendimento oltre il potenziamento degli apprendimenti Un errore che molto spesso viene commesso quando si parla del benessere in età

Prevenire la dislessia evolutiva giocando con i videogames
Psicologia

Prevenire la dislessia evolutiva giocando con i videogames

Diverse ricerche hanno provato l’efficacia dei videogames nella riabilitazione della dislessia evolutiva; essi migliorano una grande varietà di abilità cognitive, come la visualizzazione spaziale, la capacità decisionale, il processamento visuo-spaziale e quello linguistico (Dorval e Pepin, 1986; Ball et al., 2002; Castel et al., 2005; Bialystok, 2006). Vittoria Trezzi, OPEN

La diagnosi di disortografia evolutiva: in cosa consiste e gli strumenti diagnostici
Psicologia

La diagnosi di disortografia evolutiva: in cosa consiste e gli strumenti diagnostici

La disortografia evolutiva è un disturbo specifico dell’apprendimento della scrittura, in cui il bambino ha difficoltà nel tradurre i suoni in simboli grafici, pur essendo intatti i vari sistemi (cognitivo, sensoriale, neurologico, ecc.) e avendo avuto normali opportunità educative e scolastiche. La disortografia va distinta dalla disgrafia, dove invece sono

Disturbi Specifici dell’Apprendimento: la riabilitazione dei DSA – Report dal seminario di Genova
Psicologia

Disturbi Specifici dell’Apprendimento: la riabilitazione dei DSA – Report dal seminario di Genova

Sabato 29 Aprile presso il centro Psicoterapia e Scienza Cognitiva di Genova si è tenuto il quarto incontro del ciclo “Di sabato, la psicoterapia a Genova 2017”, dal titolo “Disturbi Specifici dell’Apprendimento: la riabilitazione dei DSA ” tenuto dalla dott.ssa Sara Della Morte. Che cosa sono i Disturbi Specifici dell’ Apprendimento?

DSA e sport: come “leggono” lo sport i ragazzi con Disturbi dell’apprendimento?
Psicologia

DSA e sport: come “leggono” lo sport i ragazzi con Disturbi dell’apprendimento?

Nonostante alcuni aspetti portino a pensare che svolgere uno sport possa essere un’ esperienza altamente fallimentare per un ragazzo affetto da DSA è importante tener conto anche delle caratteristiche che possono far diventare queste persone veri e propri campioni nelle discipline sportive. Le persone con DSA spesso hanno facilmente una

L’elaborazione acustica in neonati a rischio familiare per disturbi del linguaggio e dell’apprendimento
Psicologia

L’elaborazione acustica in neonati a rischio familiare per disturbi del linguaggio e dell’apprendimento

Recenti studi suggeriscono che la velocità di elaborazione degli stimoli acustici in bambini di pochi mesi sarebbe legata allo sviluppo delle successive abilità linguistiche e, in particolare, bambini provenienti da famiglie con storie di disturbi specifici del linguaggio (DSL) e disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) processano più lentamente gli stimoli acustici

RIDINET: la riabilitazione dei DSA si fa APPetibile
Psicologia

RIDINET: la riabilitazione dei DSA si fa APPetibile

Nell’epoca dei bambini “nativi digitali” e delle terapie virtuali (come le sempre più diffuse psicoterapie via Skype), la riabilitazione dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento non può essere da meno: nasce Ridinet, il servizio online per il trattamento proposto da Anastasis. Equipe DSA Studi Cognitivi – Disturbi Specifici dell’Apprendimento Come funziona la piattaforma Ridinet

Dislessia: come adattare le risorse glottodidattiche per l’apprendimento della lingua straniera
Psicologia

Dislessia: come adattare le risorse glottodidattiche per l’apprendimento della lingua straniera

È evidente che l’ambiente scolastico, pur non causando il disturbo, ha comunque un ruolo fondamentale nel determinare l’adattamento dello studente con dislessia, il suo stato psicologico e la qualità del suo apprendimento finale. Lo studio di una lingua straniera pone lo studente con dislessia di fronte a sfide complesse, ma

Aspetti cognitivi, emotivo-motivazionali e adattivi dei Disturbi Specifici di Apprendimento: uno studio di ricerca
Psicologia

Aspetti cognitivi, emotivo-motivazionali e adattivi dei Disturbi Specifici di Apprendimento: uno studio di ricerca

Aspetti cognitivi, emotivo-motivazionali e adattivi dei Disturbi Specifici di Apprendimento: studio di casi con diagnosi tardiva di dislessia e disortografia nella scuola secondaria di 2°grado R. Carnevale, P. Cappa La letteratura e la pratica clinica evidenziano come i disturbi specifici dell’apprendimento siano caratterizzati non solo da difficoltà di lettura, scrittura

Disturbi Specifici dell’Apprendimento: verso un’integrazione degli interventi logopedici e psicologici
Psicologia

Disturbi Specifici dell’Apprendimento: verso un’integrazione degli interventi logopedici e psicologici

Quando si parla di Disturbi Specifici dell’ Apprendimento (DSA), ci si riferisce alla dislessia, alla disgrafia, alla discalculia e alla disortografia. Dott.ssa Maria Grazia Flore, Psicologa Psicoterapeuta Dott.ssa Annalisa Peruzzi, Logopedista I disturbi specifici dell’ apprendimento: la segnalazione La diagnosi di disturbo dell’ apprendimento viene di solito eseguita solo al

Il video modeling: una strategia efficace per insegnare abilità funzionali – Report dal Congresso Erickson
Psicologia Psicoterapia

Il video modeling: una strategia efficace per insegnare abilità funzionali – Report dal Congresso Erickson

Il workshop è aperto da Lucio Cottini che introduce il video modeling quale strumento di apprendimento imitativo che sfrutta i video per insegnare specifiche abilità. di Ilaria Cosimetti e Cristina Morazzoni Workshop di Lucio Cottini (Università di Udine; Presidente SIPeS – Società Italiana di Pedagogia Speciale), Irene Pozzar (Centro Pais,

E’ in arrivo Tachidino, il dinosauro che vince la dislessia
Psicologia

E’ in arrivo Tachidino, il dinosauro che vince la dislessia

Ideato dall’ Istituto Scientifico Medea, il software Tachidino aiuta a far evolvere positivamente le difficoltà di lettura e scrittura, direttamente sul PC di casa, con monitoraggio a distanza. La presentazione il 22 settembre 2016 a Milano nell’ambito di BioNike per il Sociale. Comunicato Stampa IRCCS Medea  Tachidino, il software per

Disturbo specifico della compitazione – Introduzione alla Psicologia
Psicologia

Disturbo specifico della compitazione – Introduzione alla Psicologia

Il disturbo specifico della compitazione consiste essenzialmente nella difficoltà a suddividere le parole in sillabe e, solitamente, è associato a problemi di disgrafia e discalculia.   Disturbo specifico della compitazione: introduzione Il Disturbo specifico della compitazione rientra nella categoria dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA), che possiedono una loro peculiarità ovvero

La Discalculia – Introduzione alla Psicologia
Psicologia

La Discalculia – Introduzione alla Psicologia

Ci siamo occupati largamente di disturbi dell’apprendimento, dedicandoci ai deficit legati alla scrittura. Tra questi disturbi, ancora, troviamo un’altra patologia: la discalculia.   Discalculia: introduzione La discalculia è generalmente percepita come una difficoltà specifica, inerente all’area dell’apprendimento, per la matematica, o più esattamente, per l’aritmetica in relazione all’elaborazione di calcoli

La disortografia – Introduzione alla psicologia
Psicologia

La disortografia – Introduzione alla psicologia

La disortografia è una disabilità di apprendimento caratterizzata da un importante e durevole difetto di assimilare le regole grammaticali in assenza di un deficit neurologico. Disortografia: introduzione Ancora una volta ci troviamo nell’ambito dei disturbi specifici dell’apprendimento per parlare di un deficit rientrante nella sfera dei disturbi legati alla scrittura.

La disgrafia – Introduzione alla psicologia
Psicologia

La disgrafia – Introduzione alla psicologia

Disgrafia: Questo termine risale all’inizio dello scorso secolo e si riferisce a un disturbo legato alla scrittura riguardante la dimensione delle lettere, la distanza tra lettere e l’ortografia. Le persone affette da questo disturbo mostrano capacità di scrittura inferiori alla media in relazione all’età, al QI e al livello di istruzione.

La Dislessia – Introduzione alla Psicologia
Psicologia

La Dislessia – Introduzione alla Psicologia

Frequentemente si parla di bambini o ragazzi con disturbi dell’apprendimento, disturbi che causano malessere soggettivo e nella relazione col gruppo dei pari, oltre al notevole effetto sul rendimento scolastico; essi possono essere di diverso tipo, oggi ci occuperemo esclusivamente della dislessia.     Dislessia: introduzione Sempre più di frequente si parla di disturbi dell’apprendimento,

Trattamento della dislessia: nuove tecniche per aiutare i dislessici nella lettura
Neuroscienze

Trattamento della dislessia: nuove tecniche per aiutare i dislessici nella lettura

Trattamento della dislessia: Nel presente articolo viene riportata una recente scoperta italiana – da parte dei ricercatori di neuropsichiatria infantile dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù in collaborazione con il Laboratorio di stimolazione cerebrale della Fondazione Santa Lucia – riguardante una nuova tecnica per aiutare i dislessici nella lettura, attraverso la stimolazione

Robopsicologia ed educational Robotics: le nuove frontiere della Psicologia
Attualità Neuroscienze Psicologia

Robopsicologia ed educational Robotics: le nuove frontiere della Psicologia

Nonostante la natura fantascientifica del termine robopsicologia, le neuroscienze cognitive e l’intelligenza artificiale hanno fatto grandi passi nella creazione di robot che hanno la capacità di interagire con persone fragili o affette da disturbi.   Robopsicologia: definizione La Robopsicologia è lo studio delle personalità delle macchine intelligenti. Il termine fu

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 10, media: 4,70 su 5)
State of Mind © 2011-2018 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario ECO - Master 2018 - Fino a 31 marzo
Messaggio pubblicitario centro psicoterapia

Messaggio pubblicitario

Scritto da