Cognitive Behavioural Hypnotherapy – Workshop

Ipnosi nella Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale: COGNITIVE BEHAVIOURAL HYPNOTHERAPY - Workshop a Torino - SCADENZA ISCRIZIONI: 30 DICEMBRE 2014 ! - ECM

10 Gennaio 2015
Inizia il10 Gennaio
Finisce il10 Gennaio
Scadenza iscrizioni30-12-2014
Evento
Località Rettorato dell' Università degli Studi di Torino - Aula Magna
Via Verdi 8 Torino


Vai alla mappa
Prezzo Iscrizione
ContattoSegreteria
Telefono011- 56611102

Cognitive Behavioural Hypnotherapy - Workshop Torino

Condividi

ISTITUTO WATSON

COGNITIVE BEHAVIOURAL HYPNOTHERAPY

Workshop a Torino – 10 Gennaio 2015

SCADENZA ISCRIZIONI: 30 DICEMBRE 2014 !

 

Iniziativa promossa in collaborazione con British Psychological Society

Il professor Mark Davis direttore del UK College for Hypnosis and Hypnotherapy di Londra, presenta:

COGNITIVE BEHAVIOURAL HYPNOTHERAPY – Workshop a Torino

 

Ci sono molti vantaggi nel lavorare con l’ipnoterapia e la ricerca ne mette in evidenza alcuni:
– L’ipnosi incrementa l’alleanza terapeutica
– L’ipnosi velocizza il trattamento
– L’ipnosi aumenta l’efficacia delle tecniche CBT

 

Grazie alla partecipazione finanziaria dell’Associazione Italiana Disturbi d’Ansia – AIDA Onlus, questo importante evento avrà costi molto contenuti:

– Studenti universitari 10 euro

– Psicologi, medici e professionisti iscritti ad Albi 30 euro

I fondi raccolti per le iscrizioni saranno devoluti alla AIDA Onlus per le sue attività di volontariato.

Per maggiori informazioni e iscrizioni contattare ISTITUTO WATSON 011-5611102 – progetti@iwatson.com

 

PRESENTAZIONE

Perché ipnoterapia cognitivo comportamentale e non solo ipnoterapia?

È possibile che abbiate sentito parlare di “Ipnosi”, “Terapia basata sull’Ipnosi” e “Ipnoterapia Cognitivo Comportamentale”. Sarebbe utile chiarire le differenze. Perché insegniamo l’Ipnoterapia Cognitivo Comportamentale basata sull’Ipnosi e non solo l’Ipnosi?

Ebbene, in primo luogo l’Ipnosi non è una forma di terapia e non fornisce una teoria della personalità o del cambiamento comportamentale. L’Ipnosi è uno “stato” in cui è possibile utilizzare qualsiasi tipo di terapia o tecnica psicoterapeutica. È per questo motivo che i terapeuti che praticano l’Ipnosi utilizzano tecniche derivanti da prospettive teoriche diverse e talvolta opposte tra loro. Ciò può creare a nostro parere un certo grado di confusione nei clienti e nei terapeuti e influire negativamente sulla qualità della prestazione.

L’ Ipnoterapia Cognitivo Comportamentale utilizza un solo modello, quello Cognitivo Comportamentale. Il modello Cognitivo Comportamentale è basato su evidenze scientifiche e su una consistente mole di ricerche. È raccomandato dal NICE (National Institute for Care and Excellence) per il trattamento di numerosi disturbi quali l’ansia e la depressione.

Ci sono molti vantaggi nel lavorare con l’Ipnoterapia e la ricerca ne mette in luce alcuni:

  • l’utilizzo dell’Ipnosi può velocizzare il trattamento
  • l’Ipnosi potenzia le capacità immaginative
  • l’Ipnosi può consentire al terapeuta e al cliente di identificare atteggiamenti e credenze profondamente radicate, spesso inconsapevoli
  • l’Ipnosi aiuta a costruire e rafforzare l’alleanza terapeutica
  • l’Ipnosi può essere utilizzata per indurre uno stato di rilassamento profondo che il cliente può ricreare con l’Autoipnosi
  • l’Ipnosi è uno stato ideale per applicare e aumentare l’efficacia di molte tecniche Cognitivo Comportamentali

 

ISCRIVITI ADESSO AL WORKSHOP!

TEL: 011- 56611102 – Email: progetti@iwatson.com

 

VIDEO INTRODUZIONE DEL PROF. MARK DAVIS ALL’UTILIZZO DELL’IPNOSI NELLA CBT:

ARGOMENTO CORRELATO:

IPNOSI


Come raggiungere l'evento
Torna in cima
State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi

Messaggio pubblicitario