Mi scappa la pipì. L’Enuresi notturna nei bambini

Webinar gratuito: prevenire la cronicizzazione del disturbo e sostenere i genitori nel ristabilire un equilibrio familiare.

21 Marzo 2022
Inizia il21 Marzo alle 18:30
Finisce il21 Marzo alle 19:30
Rivolto apubblico


State of Mind in collaborazione con Cliniche Italiane di Psicoterapia presenta:

 

“Mi scappa la pipì. L’Enuresi notturna nei bambini”

L’enuresi è un disturbo piuttosto frequente, ogni anno i bambini che soffrono di enuresi notturna sono circa 5-7 milioni. Fare pipì a letto è una condizione che interessa il 5-10% dei bambini di età pari a 7 anni e che tende a ridursi progressivamente nel corso del tempo. È bene sapere che il 3% dei maschietti e il 2% delle femminucce può continuare a fare la pipì a letto anche a 7-8 anni, fino a 10 anni. Ma l’aspetto più importante è il riconoscimento precoce di questo fenomeno e l’intervento ragionato dei genitori, al fine di evitare un’ingiusta e dannosa colpevolizzazione del bambino e tensioni all’interno del nucleo familiare. Tale disturbo può avere infatti conseguenze rispetto l’area psicologica, in particolar modo può influire sull’area sociale del bambino portandolo a ritirarsi e a sperimentare inadeguatezza e vergogna. A ciò possono aggiungersi vissuti di incomprensione ed emozioni di rabbia e talvolta disgusto da parte di chi accudisce il bambino. L’intervento cognitivo-comportamentale ha lo scopo di intervenire sia con il bambino che con i genitori per prevenire la cronicizzazione del disturbo e sostenere i genitori nel ristabilire un equilibrio familiare.

Conduce l’incontro:

Dott.ssa Martina Torresi, Psicologa, Psicoterapeuta

 


ISCRIZIONE ALL’EVENTO:


State of Mind © 2011-2022 Riproduzione riservata.

Messaggio pubblicitario