La difficile relazione tra adolescenti e videogiochi

Webinar gratuito: la relazione tra adolescenti e videogames è davvero così complicata?

28 Marzo 2022
Inizia il28 Marzo alle 18:30
Finisce il28 Marzo alle 19:30
Rivolto apubblico
Prezzo Gratuito previa iscrizione Iscrizione


State of Mind in collaborazione con Cliniche Italiane di Psicoterapia presenta:

 

“La difficile relazione tra adolescenti e videogiochi”

Tra i vari media di intrattenimento i videogames sono senz’altro quelli più giovani, ma allo stesso tempo anche quelli che negli ultimi decenni hanno avuto il più rapido sviluppo. L’interattività è ciò che ha sempre distinto i videogames da altre forme d’intrattenimento, ma è proprio tale caratteristica, che permette al videogame di esercitare un potenziale di immersività e attrazione, che altri media non hanno, che ad oggi potrebbe costituire un rischio per gli adolescenti; oltre al fatto che spesso si parla di pericolosità di emulazione. 

Tutto ciò, sin dagli anni 90’, ha portato ad un dibattito scientifico e sociale riguardo al ruolo dei videogames nella società, e ai loro effetti sulla psiche umana, tanto da portare ad oggi a parlare di dipendenza da videogames (gaming disorder).

Ma è realmente così complicata e difficile la relazione tra adolescenti e videogames?

Conduce l’incontro:

Dott. Fabrizio Goffredo, Psicologo, Psicoterapeuta

 


ISCRIZIONE ALL’EVENTO:


State of Mind © 2011-2022 Riproduzione riservata.

Messaggio pubblicitario