Flash News

Condividi

Un fattore genetico regola la durata del sonno

Un fattore genetico regola la durata del sonno

-Rassegna Stampa – La leggenda/la storia narra che a napoleone bastassero non più di quattro ore di sonno a notte. …come evitare i sensi di colpa per coloro cui dieci ore di sonno sono il minimo per sentirsi ben riposati? Anzitutto, la durata del nostro sonno è influenzata da diversi

Neuroimaging funzionale in utero: misurabili le attivazioni cerebrali già nel feto.
Neuroscienze

Neuroimaging funzionale in utero: misurabili le attivazioni cerebrali già nel feto.

– Rassegna Stampa – Neuroimaging funzionale in utero: misurabili le attivazioni cerebrali già nel feto. Un gruppo di ricercatori della MedUni’s Clinical Department of Neuroradiology and Musculoskeletal Radiology di Vienna per la prima volta è riuscito a misurare lo sviluppo cerebrale, in termini funzionali, e non solo strutturali, di un

L’interazione con una donna provoca un calo nelle funzioni cognitive.

L’interazione con una donna provoca un calo nelle funzioni cognitive.

Secondo uno studio pubblicato sugli Archives of Sexual Behavior sembra che negli uomini eterosessuali si verifichi un calo nelle prestazioni cognitive ogniqualvolta avvenga un’interazione con una donna; addirittura il fenomeno è stato registrato anche con la sola anticipazione mentale dell’incontro con l’altro sesso, anche se lei non è altro che

Hic et Nunc: i benefici della meditazione
Neuroscienze

Hic et Nunc: i benefici della meditazione

Il Neuroimaging ha svelato nuovi effetti benefici della meditazione. Secondo un nuovo studio condotto dai ricercatori dell’università di Yale, la meditazione porterebbe alla disattivazione di alcune aree cerebrali (corteccia mediale prefrontale e del cingolo posteriore) associate sia al “sognare ad occhi aperti” che a disturbi psichiatrici come l’autismo e la

Agenti di Polizia e PTSD: Evitare l’Insorgere del Disturbo Post Traumatico da Stress

Agenti di Polizia e PTSD: Evitare l’Insorgere del Disturbo Post Traumatico da Stress

Il rischio di sviluppare sintomi tipici del PTSD può essere evitato o attenuato grazie a specifici interventi di supporto e elaborazione critica dell’evento da effettuare nelle settimane successive all’esperienza traumatica. I risultati della ricerca rivelano che il supporto sociale tra colleghi, la possibilità di condividere con gli altri le emozioni

La Concreteness Training (CNT) di Watkins

La Concreteness Training (CNT) di Watkins

Secondo il professor E. Watkins è possibile, nell’arco di soli due mesi ridurre significativamnente la depressione con la CNT “concreteness training”, una forma di terapia cognitivo-comportamentale che può essere usata dai pazienti anche come terapia di auto-aiuto.

Passare da una stanza all’altra ci fa dimenticare

Passare da una stanza all’altra ci fa dimenticare

Professore di psicologia Gabriel Radvansky sembra confermare empiricamente il comune fenomeno per cui quando passiamo da una stanza all’altra a volte ci dimentichiamo il motivo per cui lo abbiamo fatto

Giuliano Ferrara, psicologia di un comunista

Giuliano Ferrara, psicologia di un comunista

Conclusa (forse) la parabola di Berlusconi, riflettiamo ora sul percorso psicologico di un suo compagno di strada, Giuliano Ferrara. La visione politica di Ferrara è stata sempre hegeliana e togliattiana, nel bene e nel male. Nel bene per la concezione disincatata a anti-moralistica del potere. Concezione propria, malgrado le apparenze,

Chemioterapia e funzioni cognitive
Neuroscienze

Chemioterapia e funzioni cognitive

-Rassegna Stampa- Uno studio pubblicato sul numero di novembre di Archives of Neu­rol­ogy da un gruppo di ricerca della Stan­ford Uni­ver­sity School of Med­i­cine dimostra che pazienti con diagnosi di tumore al seno e sottoposti a chemioterapia mostrano significativi cambiamenti nell’attività cerebrale misurata mediante la risonanza magnetica funzionale. L’obiettivo dello

Reappraisal di un volto collerico: è possibile allenarsi?

Reappraisal di un volto collerico: è possibile allenarsi?

-Rassegna Stampa- Alcuni ricercatori di Stanford, tra cui il famoso studioso di regolazione emotiva James J. Gross, hanno recentemente indagato l’efficacia e la velocità del processo di , e cioè di ri-valutazione di espressioni facciali della collera. Nello studio venivano mostrate ai soggetti diverse serie di volti in diverse condizioni

LGBT e terza età: nuova ricerca USA

LGBT e terza età: nuova ricerca USA

-RASSEGNA STAMPA- Gay, Lesbian, Bisex e Transgender all’approssimarsi della terza età: una ricerca statunitense finanziata dal National Institute Health Lo studio, presentato il 16 novembre da Karen Fredriksen-Goldsen e colleghi della University of Washington’s School of Social Work, segnala specificità di bisogni, condizioni e risorse di individui di omosessuali, bisessuali

Rassegna Stampa – Mercoledì 16-11-2011

Rassegna Stampa – Mercoledì 16-11-2011

  Il gene della cordialità Gran parte del nostro modo di relazionarci emotivamente con gli altri potrebbe essere scritto nel nostro dna. Un nuovo studio, condotto alla Oregon State University, suggerisce che l’essere estroversi, accudenti e fiduciosi, sia un tratto del carattere così profondamente legato al pool genetico che uno sconosciuto,

Napolitano: la metamorfosi del coniglio bianco

Napolitano: la metamorfosi del coniglio bianco

Si festeggia la caduta del sovrano Berlusconi, ma comunque si percepisce il bisogno di una guida, se non di un capo. Il problema di Berlusconi non è stato affatto il suo potere, ma la sua anarchia. Come altrimenti spiegare l’ammirazione discreta per Napolitano che serpeggia e cresce nell’opinione pubblica? Ora

Rassegna Stampa: 13-11-2011

Rassegna Stampa: 13-11-2011

Donne bisessuali a maggior rischio di depressione e abuso alcolico rispetto a uomini bisessuali Le donne bisessuali sarebbero a maggior rischio di depressione e abuso alcolico rispetto ai maschi bisessuali, secondo quanto emerge da uno studio nazionale condotto presso la George Mason University dalla ricercatrice Lisa Lindley. Lo studio, pubblicato

Berlusconi ha perso il controllo. Colpa della psicologia da venditore

Berlusconi ha perso il controllo. Colpa della psicologia da venditore

Chiusa, o quasi, la lenta agonia di Berlusconi, ci si chiede perché un uomo che sulla carta dominava Parlamento, Esecutivo e Comunicazioni, primo, secondo e quarto potere, si sia dimostrato così poco incisivo nel muovere le leve del potere. Capace di conquistarlo e di conservarlo,  ma poco di usarlo, questo

Rassegna Stampa: Martedì 8-11-2011

Rassegna Stampa: Martedì 8-11-2011

Metanfetamine (e Cannabis) e insorgenza di Schizofrenia La metamfetamina, meglio conosciuta come “speed”, e altri stimolanti di tipo anfetaminico sono il secondo tipo più comune di droga utilizzato in tutto il mondo. Nel primo studio a livello mondiale nel suo genere, gli scienziati del Centro di Toronto per la Salute

Rassegna Stampa: Venerdì 04-11-2011

Rassegna Stampa: Venerdì 04-11-2011

Non servono parole: sono emozioni! La comprensione delle emozioni dipende dalla lingua che parliamo, o la nostra percezione è la stessa indipendentemente dal linguaggio e dalla cultura? Un nuovo studio condotto in Germania dai ricercatori del Max Planck Institute for Evolutionary Anthropology per la psicolinguistica e per l’antropologia evolutiva, conferma

Rassegna Stampa: Mercoledì 02-11-2011

Rassegna Stampa: Mercoledì 02-11-2011

  Bambini, working memory e il supporto genitoriale. Il buon funzionamento della memoria di lavoro, quella che permette di conservare temporaneamente le informazioni utili allo svolgimento di un compito, è fondamentale nel problem solving e nell’apprendimento. un ampio studio in via di pubblicazione su Development and Psychopathology rivela che lo

Messaggio pubblicitario