Messaggio pubblicitario

Nicole Tornato

Leggi tutti gli articoli di Nicole Tornato
Condividi
Nicole Tornato

Psicologa

Iscritta all'Ordine degli Psicologi del Piemonte n.7458
P. IVA 01596580058
MAIL: nicole.valery@outlook.it

PROFILO LINKEDIN



Articoli di Nicole Tornato

Il favoloso mondo di Amélie: risorse e criticità psicologiche della protagonista – Recensione del film
Psicologia

Il favoloso mondo di Amélie: risorse e criticità psicologiche della protagonista – Recensione del film

Ne ‘Il favoloso mondo di Amélie’, la protagonista passa attraverso l’infanzia e l’adolescenza con qualche difficoltà e cercando in tutti i modi di mantenere il suo favoloso mondo. Poi scopre le sue risorse e lascia andare certi meccanismi

Aspetti psicologici del ricovero psichiatrico in età adulta: alcune considerazioni sulla degenza nelle case di cura
Psichiatria Psicologia

Aspetti psicologici del ricovero psichiatrico in età adulta: alcune considerazioni sulla degenza nelle case di cura

Il ricovero psichiatrico è un periodo di degenza in struttura privata, tra le cui finalità vi è il raggiungimento di una migliore consapevolezza personale attraverso il confronto collettivo su esperienze passate e trascorsi recenti. Tuttavia per i pazienti ricoverati tale confronto non è sempre facile da attuare.

La tossicodipendenza in Trainspotting 2 – Recensione del film
Cultura Psicologia

La tossicodipendenza in Trainspotting 2 – Recensione del film

Trainspotting 2 è un film che tratta il tema della dipendenza da sostanze come fonte di piacere immediato, ma che comporta numerosi problemi e conflitti.

L’innamoramento psicotico in Mal di pietre (2016) – Recensione del film
Cultura Psicologia

L’innamoramento psicotico in Mal di pietre (2016) – Recensione del film

Mal di pietre narra delle vicende amorose di Gabrielle, una donna costretta a sposarsi dai genitori ma che si innamora anche di uomini impossibili.

Riflessioni psicologiche sul fenomeno dei robot del sesso
Attualità Psicologia

Riflessioni psicologiche sul fenomeno dei robot del sesso

In arrivo i robot del sesso: bambole dall’aspetto bellissimo sempre accondiscendenti. Il rischio non è però aumentare le insicurezze con l’altro sesso?

La dipendenza patologica nel film “Non essere cattivo” (2015) – Recensione
Cultura Psicologia

La dipendenza patologica nel film “Non essere cattivo” (2015) – Recensione

Il film Non essere cattivo racconta del tema della dipendenza dalle sostanze che spesso è connesso alla criminalità e alla devianza.

Essere John Malkovich (1999) e la ricerca dell’identità – Recensione del film
Cultura Psicologia

Essere John Malkovich (1999) e la ricerca dell’identità – Recensione del film

Essere John Malkovich è un film che ha come protagonisti 4 personaggi insoddisfatti ed è una metafora dell’annullamento del vero sè nel contatto con l’altro

Captain Fantastic (2016) e la gestione educativa dei figli – Recensione del film
Cultura Psicologia

Captain Fantastic (2016) e la gestione educativa dei figli – Recensione del film

Strategie educative opposte in Captain Fantastic: nel mondo di Ben, la società è amministrata da lui per antitesi alla società dominante in cui vive Harper

La tossicodipendenza in Requiem for a dream (2001)
Psicologia

La tossicodipendenza in Requiem for a dream (2001)

La tossicodipendenza è il tema centrale affrontato in Requiem for a dream, in cui la sostanza viene utilizzata per affievolire le emozioni dolorose

Il cigno nero (2010). Un caso di psicopatologia nella danza – Recensione del film
Cultura Psicologia

Il cigno nero (2010). Un caso di psicopatologia nella danza – Recensione del film

Nel film Il cigno nero, il caso di Nina esprime alcune fragilità psicologiche che nella danza possono trovare un terreno fertile per aggravarsi.

Follia (1996) di Patrick McGrath: riflessioni psicologiche sul romanzo
Cultura Psicologia

Follia (1996) di Patrick McGrath: riflessioni psicologiche sul romanzo

Nel romanzo Follia (1996), Patrick McGrath attraverso la storia d’amore tra Edgar e Stella, racconta la dipendenza affettiva in casi di violenza domestica. 

L’idealizzazione amorosa in Les amours imaginaires (2010) – Cinema & Psicologia
Cultura Psicologia

L’idealizzazione amorosa in Les amours imaginaires (2010) – Cinema & Psicologia

Les amours imaginaires è un film sull’infatuazione amorosa, sull’idealizzazione e la conseguente disillusione con circoli viziosi che si ripetono. 

Riflessioni psicologiche sul romanzo Stoner di John Williams
Attualità Cultura Psicologia

Riflessioni psicologiche sul romanzo Stoner di John Williams

Stoner è un romanzo scritto da John Williams nel 2012 sulla biografia di un professore universitario, sulle relazioni e sulle esperienze vissute. 

Se mi lasci ti cancello: trauma e relazioni sentimentali (2004) – Cinema & Psicologia
Psicologia

Se mi lasci ti cancello: trauma e relazioni sentimentali (2004) – Cinema & Psicologia

Il film tratta della difficoltà a tollerare le emozioni negative derivanti dalla fine di una relazione e del desiderio di cancellare tutto per ricominciare.

L’oggettivazione sessuale nelle donne: che cos’è, i fattori di rischio e le conseguenze
Psicologia

L’oggettivazione sessuale nelle donne: che cos’è, i fattori di rischio e le conseguenze

L’oggettivazione sessuale è una forma di deumanizzazione, che riduce la persona ad un corpo teso a soddisfare i desideri sessuali.

Oggettivazione sessuale, invidia e idealizzazione amorosa in “Malena” – Cinema & Psicologia
Attualità Psicologia

Oggettivazione sessuale, invidia e idealizzazione amorosa in “Malena” – Cinema & Psicologia

Oggettivazione sessuale, invidia delle donne, idealizzazione amorosa e profezie che si autoavverano sono presenti nel film di Tornatore, intitolato Malena. 

La musica come strumento di narrazione e condivisione: il caso di Gwen Stefani
Attualità Psicologia

La musica come strumento di narrazione e condivisione: il caso di Gwen Stefani

La storia di Gwen Stefani è un esempio di come la musica, unita ad altre risorse psicologiche, sia un ottimo strumento per affrontare le avversità

Il diavolo veste Prada (2006) e l’ossessione per la carriera – Recensione
Attualità Cultura Psicologia

Il diavolo veste Prada (2006) e l’ossessione per la carriera – Recensione

Il film parla degli effetti del lavoro sull’identità personale e pone una riflessione sulla dipendenza da lavoro, spesso confusa con sano coinvolgimento

Messaggio pubblicitario DEFAULT SU NETWORK FORMAZIONE
Messaggio pubblicitario NETWORK CLINICA 2 - footer right
Diventare Psicoterapeuta

Messaggio pubblicitario