Maria Cristina Forte

Leggi tutti gli articoli di Maria Cristina Forte
Condividi
Maria Cristina Forte

Psicologa clinica
Psicoterapeuta analitico transazionale specializzanda

Iscritta all’Ordine regionale degli psicologi della Campania, sezione A, con il n° 8203.

 

Contatti:

 

Biografia:

Psicologa in formazione psicoterapeutica ad orientamento analitico transazionale presso la scuola di specializzazione “AUXIMON”, sede di Fermo (Marche). Nel 2017 ha conseguito con lode la laurea magistrale in “psicologia clinica” presso l’Università degli studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, con una tesi sperimentale sulla genitorialità. Ha svolto un anno di tirocinio post lauream magistrale presso il “Centro Logos” (Casapulla, Campania). Ha svolto nell’anno accademico 2013/2014 un periodo di studi all’estero presso la facoltà di psicologia “Universitat de Barcelona” (Barcellona, Spagna). Nel 2012 ha conseguito con il massimo dei voti la laurea triennale in “Scienze e tecniche psicologiche per la persona e la comunità” con una tesi sulle conseguenze di programmi televisivi violenti nei baby telespettatori. Ha svolto il tirocinio pre lauream triennale presso la casa famiglia “Micky mouse” di Mondragone (Caserta, Campania).

 

Attualmente è collaboratrice volontaria presso la “Fondazione Sagrini ONLUS” sita nella città di Fermo (Marche), comunità protetta e centro di accoglienza principalmente per donne e bambini in diverse situazioni di disagio.



Contatti

Articoli di Maria Cristina Forte

Meno male che sento dolore! – Il ruolo adattivo della sofferenza
Neuroscienze Psicologia

Meno male che sento dolore! – Il ruolo adattivo della sofferenza

Il dolore è un’esperienza spiacevole che ognuno di noi eviterebbe. Il nostro corpo però è dotato di sistemi di gestione funzionale del dolore

Adulti e bambini: le interazioni che gratificano
Neuroscienze Psicologia

Adulti e bambini: le interazioni che gratificano

Il sistema di graficazione si attiva nel cervello di un adulto che si prende cura di un bambino, favorendo una vicinanza indispensabile alla sopravvivenza

Genitorialità e neuroscienze: gli abbracci che danno nutrimento
Neuroscienze Psicologia

Genitorialità e neuroscienze: gli abbracci che danno nutrimento

Le risposte dei genitori al bisogno di attaccamento dei propri figli si ripercuotono sul loro sviluppo cerebrale e sulle connessioni sinaptiche.

Messaggio pubblicitario