Quando l’ansia diventa ossessione: il disturbo ossessivo-compulsivo – VIDEO del Webinar organizzato da Studi Cognitivi L’Aquila

Video dal webinar organizzato da Studi Cognitivi L'Aquila sul Disturbo Ossessivo Compulsivo. Come riconoscerlo e come intervenire?

ID Articolo: 183946 - Pubblicato il: 08 aprile 2021
Quando l’ansia diventa ossessione: il disturbo ossessivo-compulsivo – VIDEO del Webinar organizzato da Studi Cognitivi L’Aquila
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

Una delle modalità utilizzate da alcuni soggetti per la gestione dell’ansia e delle ossessioni che ne possono scaturire, sono le compulsioni. Pubblichiamo per i nostri lettori il video di un webinar sull’argomento, organizzato da Studi Cognitivi L’Aquila.

 

Messaggio pubblicitario Il disturbo ossessivo compulsivo, secondo la classificazione del DSM-5, è caratterizzato da ossessioni e compulsioni. Questo disturbo ha un esordio graduale, e tende a manifestarsi prima dei 30 anni, solitamente ha un decorso cronico e colpisce circa il 2-2,5% della popolazione.

Le caratteristiche principali di questo disturbo sono i pensieri intrusivi ricorrenti, i timori collegati a questi pensieri e il dubbio, legato ad un vissuto di responsabilità e di colpa. Tali ossessioni sono percepite dall’individuo come intrusive e fastidiose. Le compulsioni possono essere descritte come il tentativo messo in atto dal soggetto per risolvere e gestire il dubbio. Nel corso del tempo, tali strategie comportamentali tendono ad aumentare e a peggiorare il problema, se non gestite e trattate adeguatamente.

Durante il webinar sono state descritte le caratteristiche del disturbo, la tipologia dei pensieri ossessivi, le compulsioni messe in atto come strategia di gestione dell’ansia e gli interventi terapeutici più indicati.

 

QUANDO L’ANSIA DIVENTA OSSESSIONE: IL DISTURBO OSSESSIVO-COMPULSIVO
Guarda il video del webinar:

SCOPRI I PROSSIMI EVENTI IN PROGRAMMA >> CLICCA QUI

STUDI COGNITIVI >> SCOPRI DI PIU’

Messaggio pubblicitario
VOTA L'ARTICOLO
(Nessun voto)

Consigliato dalla redazione

Disturbo ossessivo-compulsivo dipende da strategie mentali inconsapevoli - Immagine: 75976649

Disturbo ossessivo-compulsivo: le strategie mentali inconsapevoli

DOC: Certi processi mentali, come il rimuginio, possono consumare le risorse mentali e ostacolare l’efficienza delle funzioni attentive
State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Scritto da

Università e centri di ricerca

Messaggio pubblicitario