inTherapy

Sesso senza tabù: intervista a Fabrizio Quattrini

Il Prof. Quattrini affronta la tematica sessualità e tabù parlando di limiti e confini fra trasgressione e perversione, comunità BDSM e pornografia sul web

ID Articolo: 182490 - Pubblicato il: 25 febbraio 2021
Sesso senza tabù: intervista a Fabrizio Quattrini
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

Il Prof. Fabrizio Quattrini ha aiutato a fare chiarezza in merito a temi inerenti la sessualità, sottolineando che a tutt’oggi ci sia ancora poca informazione e tanti equivoci e/o tabù a riguardo.

 

Messaggio pubblicitario Il presente articolo introduce la video intervista fatta all’illustre psicologo, psicoterapeuta e sessuologo Fabrizio Quattrini, nella quale ho desiderato sottoporre all’attenzione del grande esperto tre argomenti su cui poi si snoda il contenuto dell’intervista:

  • Limiti e confini fra trasgressione e “perversione”;
  • Comunità BDSM (Bondage, Dominazione e sottomissione, Sadismo e Masochismo);
  • Pornografia sul web: nuove tendenze.

Chi è Fabrizio Quattrini

 

Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo e fondatore nel 2005 e attuale Presidente dell’Istituto Italiano di Sessuologia Scientifica di Roma.

Sessualita e tabu video dell'intervista al Prof Fabrizio Quattrini Fig 1

Docente presso diverse Università di Italia, ha curato e condotto nel 2012 come esperto la trasmissione televisiva Sex Therapy, dal 2019 fa parte del cast del programma di Real Time Matrimonio a prima vista, autore di diverse pubblicazioni scientifiche e libri dal titolo Non smettere di giocare ed. TEA, Parafilie e devianza. Psicologia e psicopatologia del comportamento sessuale atipico ed. Giunti e sempre per la Giunti l’ultimo suo lavoro dal titolo Il piacere maschile. #sessosenzatabù, da cui trae spunto il titolo dell’intervista e del presente articolo.

Il Prof. Fabrizio Quattrini in tale sede ha aiutato a fare un po’ di chiarezza in merito ai tre temi sopra esposti, partendo dal significati dei termini e continuando a spiegarne anche il risvolto sul piano clinico, in quanto lo stesso sottolinea che a tutt’oggi in tema di sessualità ci sia ancora poca informazione e tanti equivoci e/o tabù.

Messaggio pubblicitario Spiegherà dunque come ad esempio il termine perversione sia un termine improprio, rimandando quasi ad una dimensione peccaminosa, di giusto/sbagliato, sottolineando l’esigenza di sostituire questo termine con quello più idoneo di parafilie (va ricordato infatti che il tema di parafilie e devianze non solo rientra all’interno dei suoi studi ma anche nel suo lavoro accademico, in quanto la materia che insegna all’università dell’Aquila dal 2008 si chiama per l’appunto Clinica delle parafilie e della devianza); ci spiegherà cosa significa l’acronimo BDSM, che include in sé una cultura, invitando a non farne una moda ed infine rifletteremo insieme sui termini più ricercati sul web inerenti la pornografia.

Chiederò inoltre al Prof. Fabrizio Quattrini, in virtù della natura stessa dell’uomo, propenso ad avere più appetizione per il “proibito” e dell’influenza culturale e sociale, che condanna o ne spinge a mode, quanto lo svelamento dei tabù possa, invece di accendere e alimentare il desiderio sessuale, rischiare talvolta di spegnerlo.

 

GUARDA IL VIDEO INTEGRALE DELL’INTERVISTA:

Per ulteriori informazioni sul Prof. Fabrizio Quattrini, sue pubblicazioni e libri, si rimanda al suo sito web.

 

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 4, media: 4,75 su 5)

Consigliato dalla redazione

Masturbazione femminile, tra piacere e tabù: un'analisi storica della pratica

La masturbazione femminile, dalla nascita dei tabù alla riscoperta dei benefici fisici e psicologici

La masturbazione femminile è una piacevole attività dagli importanti benefici fisici e psicologici. Tuttavia è ritenuta ancora molto spesso un tabù, perché?
State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Scritto da

Messaggio pubblicitario