Analisi del contenuto delle autocaratterizzazioni degli allievi in formazione in Psicoterapia

E' stata presentata l'analisi delle autocaratterizzazioni degli allievi in formazione in psicoterapia effettuando un confronto con un gruppo di controllo.

ID Articolo: 115184 - Pubblicato il: 05 novembre 2015
Analisi del contenuto delle autocaratterizzazioni degli allievi in formazione in Psicoterapia
Messaggio pubblicitario SFU Magistrale
Condividi

Dal VI FORUM sulla FORMAZIONE in PSICOTERAPIA – Assisi 2015

ANALISI DEL CONTENUTO DELLE AUTOCARATTERIZZAZIONI
DEGLI ALLIEVI IN FORMAZIONE

Lambertucci L., Aprile C., Del Ponte H., Di Bari S., Formiconi C., Galassi F.R.,
Gambardella M., Ialenti V., Paparusso M., Torrieri M., Caselli G., Scarinci A.

 

Abstract

Introduzione

Il presente studio confronta le autocaratterizzazioni di 20 allievi di una scuola di specializzazione in psicoterapia, all’inizio e al termine del percorso, con quelle di un gruppo di controllo che nel medesimo arco temporale non svolge alcuna formazione. L’autocaratterizzazione permette una comprensione della prospettiva con la quale si costruisce la propria realtà con modalità di cambiamento in continuo divenire.

Obiettivo

Lo scopo è individuare dimensioni o aree problematiche e verificare se la formazione ha comportato negli allievi un processo evolutivo di assimilazione e accomodamento. L’ipotesi è che nel gruppo dei trainee i cambiamenti saranno più significativi che nel gruppo di controllo e indipendenti dagli eventi di vita.

Messaggio pubblicitario Metodo

Ai documenti è stata applicata l’analisi del contenuto definita da Berelson come capace di descrivere in modo obiettivo, sistematico e quantitativo il contenuto manifesto della comunicazione. Il protocollo adottato contiene le procedure seguite, il manuale dei codici interpretativi e la griglia di codifica. Ogni autocaratterizzazione è stata analizzata da un gruppo di analisti con meccanismi di controllo delle decodifiche soggettive. La somministrazione del Questionario sugli Avvenimenti della Vita (QAV) permette di verificare se ai soggetti siano accaduti, in questo arco temporale, eventi che possono aver inciso sull’assetto cognitivo.

Risultati

Saranno presentati i risultati della ricerca che attestano variazioni significative tra gruppo sperimentale e gruppo di controllo.

 

 

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 1, media: 5,00 su 5)

Consigliato dalla redazione

L'autocaratterizzazione degli allievi prima e dopo la formazione in psicoterapia

L'autocaratterizzazione degli allievi prima e dopo la formazione in psicoterapia - Assisi 2013

Studio che confronta le autocaratterizzazioni degli allievi in Psicoterapia Cognitiva con quelle di un gruppo di controllo. Lavoro presentato ad Assisi 2013

Bibliografia

State of Mind © 2011-2019 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Sono citati nel testo

Università e centri di ricerca

Categorie

Messaggio pubblicitario