Centri Clinici

GAP – Gioco d’Azzardo Patologico: personalità & alcool – Psicologia

E' importante considerare i Disturbi di Personalità e l’Abuso di Alcool per la correlazione tra Gioco d'Azzardo Patologico e comorbilità psichiatrica.

ID Articolo: 42049 - Pubblicato il: 15 aprile 2014
Messaggio pubblicitario SFU 2020
Condividi

Maddalena D’Urzo

 

GAP - Gioco d’Azzardo Patologico: personalità & alcool - Psicologia. - Immagine: © Kenishirotie - Fotolia.comQuesto studio sottolinea l’importanza di considerare il ruolo dei Disturbi di Personalità e dell’Abuso di Alcool, e in generale di Sostanze, quando si esamina la correlazione esistente tra Gioco d’Azzardo Patologico e comorbilità psichiatrica sia per comprendere meglio i meccanismi patologici che per progettare il trattamento.

Numerosi studi evidenziano che le persone affette da Gioco d’Azzardo Patologico (GAP) tipicamente hanno anche altri disturbi in comorbilità come: Disturbi d’Ansia, Disturbi dell’Umore (Depressione), Suicidalità, Disturbo Borderline e Disturbo Antisociale di Personalità (Lorains, Cowlishaw & Thomas, 2011). Anche l’Abuso di Sostanze (in particolare di alcool) spesso viene riscontrato nei giocatori patologici (Maccallum et al. 2002;  Grant et al. 2002; Toneatto et al. 2002; Brunelle et al., 2003; Grant et al. 2004).

La relazione che intercorre tra GAP e uso di alcool è molto complessa e ancora poco chiara; come evidenziano Stewart e Kushner attualmente in letteratura sono state formulate tre ipotesi per spiegarla (Stewart & Kushner, 2005).

1) L’assunzione di alcool può contribuire al GAP. Le evidenze che supportano questa prima ipotesi sono emerse sia da studi condotti sui giocatori mentre erano sotto l’effetto dell’alcool che mediante self-report. Dai risultati è emerso che i giocatori, quando assumono bevande alcoliche, sono  generalmente meno inibiti, e hanno sia una maggiore tendenza a correre dei rischi che una maggiore persistenza.

2) Il GAP causa l’assunzione di alcool. Siccome nei luoghi in cui si gioca d’azzardo l’alcool è sempre disponibile, i giocatori potrebbero utilizzarlo, come meccanismo di coping, per alleviare lo stress associato alle ingenti perdite di denaro.

Messaggio pubblicitario 3) Per concludere, una terza ipotesi, potrebbe implicare dei fattori sottostanti, ancora sconosciuti, che renderebbero le persone particolarmente vulnerabili a entrambi i disturbi.

Un recente studio australiano (Abdollahnejad, Delfabbro & Denson, 2014) pubblicato su Addictive Behaviors, ha indagato se l’alta prevalenza di comorbilità psichiatrica, spesso osservata nei giocatori patologici, sia influenzata dalla co-occorrenza di abuso di alcool.

La ricerca è stata effettuata su un campione di 140 giocatori (59 uomini e 81 donne, con un’età media di 47 anni) a cui sono stati somministrati dei test per valutare la gravità del GAP, l’uso di alcool e la presenza di diagnosi in asse I o II. I soggetti che sono stati inclusi nel campione hanno riferito di giocare almeno ogni quindici giorni a video poker, corse, scommesse sportive, casinò.

Lo studio ha evidenziato che la maggior parte dei Disturbi Psichiatrici, e in particolare i Disturbi di Personalità, si riscontrano nel gruppo di soggetti con una doppia diagnosi (Gioco d’Azzardo Patologico e Disturbi da Uso di Alcool); in questo gruppo, si riscontra la prevalenza più alta di Disturbi di Personalità, in particolare quelli del cluster B (Disturbo Borderline e Disturbo Antisociale di Personalità).

Mentre nel secondo gruppo, giocatori che non abusano di alcool, sono state riscontrate caratteristiche di personalità di tipo depressivo, evitante o ossessivo.

Questo studio sottolinea l’importanza di considerare il ruolo dei Disturbi di Personalità e dell’Abuso di Alcool, e in generale di Sostanze, quando si esamina la correlazione esistente tra GAP e comorbilità psichiatrica sia per comprendere meglio i meccanismi patologici che per progettare il trattamento. È infatti possibile che riuscendo a ridurre il Disturbo di Personalità sottostante almeno una parte dei problemi legati alle dipendenze patologiche si riduca.

 ARGOMENTI CORRELATI:

ALCOOL – GIOCO D’AZARDO PATOLOGICO -PDG – GAMBLING DISTURBI DI PERSONALITA’ – DIPENDENZE

ARTICOLO CONSIGLIATO:

Le distorsioni cognitive nel gioco d’azzardo patologico: quali sono e come agiscono

 

 

BIBLIOGRAFIA:

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 10, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2021 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Scritto da

Categorie

Messaggio pubblicitario