Essere e avere. Di Nicolas Philibert (2002) – Psicologia Film Festival – PFF2013

PFF 2013 - 5° Psicologia Film Festival di Torino: Essere e Avere, di Nicolas Philibert (2002). Presenta la Dott.ssa Marzia Cikada. Martedì 3 Dicembre h:21

ID Articolo: 37250 - Pubblicato il: 27 novembre 2013
Messaggio pubblicitario SFU Magistrale
Condividi

 

5° PSICOLOGIA FILM FESTIVAL – PFF

Presenta: 

ESSERE E AVERE

Di Nicolas Philibert (2002)

Presenta la dott.ssa Marzia Cikada

Essere e Avere PFF - PSicologia Film Festival 2013

Il Collettivo di Psicologia, in collaborazione con le Officine Corsare, presenta il

4° Appuntamento del Psicologia Film Festival (sezione DOC)

Martedì 3 Dicembre ore 21,00

presso il Cubo, via Pallavicino 35

con la proiezione del film

ESSERE E AVERE

di Nicolas Philibert (2002)

Ingresso libero con tessera Arci

Il Film

Francia, Auvergne, dipartimento di Puy Le Dome. La zona è talmente isolata che sopravvive l’istituzione della “classe unica”, dove si ritrovano bambini la cui età copre l’intero ciclo scolastico delle elementari. Un maestro prossimo alla pensione segue tutti i suoi alunni cercando di trasmettere, oltre a un po’ di sapere generale, anche qualche insegnamento etico e civico, dal rispetto reciproco all’inutilità della violenza. Nel frattempo la montagna segue, dall’inverno all’estate, i suoi ritmi. Nicolas Philibert, uno dei più grandi documentaristi contemporanei francesi, racconta la vita quotidiana e “straordinaria” di una classe unica che, guidata dal maestro Georges Lopez, impara realmente a muovere i primi difficili passi della propria vita. Nessun intento pedagogico, nessun trattato sul sistema scolastico, nessuna mira o ambizione “politica” di proporre soluzioni o di offrire alternative; Essere e Avere s’impone con forza e sospesa sulla difficoltà di crescere, sulle gioie delle prime conquiste e conoscenze individuali, sul valore dell’amore e il dignitoso senso di responsabilità di bambini chiamati a relazionarsi con il proprio passato e futuro. Niente di più semplice, intenso e commovente che vedere le emozioni e le ribellioni dei piccoli, la curiosità e i loro stupori ai primi incontri con il sapere.

 

Il regista

Philibert dopo aver studiato filosofia, inizia a lavorare nel mondo del cinema nel 1973 come assistente alla regia e scenografo per Alain Tanner, Claude Goretta e altri. Nel 1978 ha realizzato con Gérard Mortillat il lungo documentario La voix de son maitre, ma bisogna aspettare gli anni Novanta perché il lavoro di Philibert venga notato e apprezzato dalla critica. Nel 1989 ha girato La ville Louvre, mentre Nel paese dei sordi (1992) lo rende uno dei registi più originali del nuovo cinema francese. Successivamente ha diretto Un animal, des animaux (1994), Le moindre des choses (1996), Qui sait? (1998). Nel 2002 ha presentato Essere e avere fenomeno di incassi in Francia e vincitore del Festival “France Cinema” di Firenze.

 

Marzia Cikada

Psicologa, è Specializzata in Psicoterapia Relazionale presso l’ I.P.R. (Istituto di Psicoterapia Relazionale) di Roma. Nel 2003 ha fondato lo Studio di Psicoterapia “Elibra” nel cuore di Roma. Trasferitasi in Piemonte nel 2010, ha iniziato ad occuparsi di Consulenza Psicologica come professionista volontaria presso il Centro Consulenza Familiare di Torino (CCF) e, oltre all’attività privata a Torino, Pinerolo e Luserna, è consulente presso la Cooperativa “La Tarta Volante” presente nel territorio della Val Pellice, e fa parte dell’Associazione “Il salice ridente”.

Vi aspettiamo numerosi

VAI ALLA PAGINA DEL PSICOLOGIA FILM FESTIVAL

ARTICOLI SU CINEMA & PSICOLOGIA

RUBRICA CINEMA & PSICOTERAPIA

 

TRAILER DEL FILM:

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 1, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2019 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Scritto da

Messaggio pubblicitario